LA STORIA

Si rompe il femore sinistro, lo operano alla gamba destra

Si rompe il femore sinistro, lo operano alla gamba destra
Ricevi gratis le news
29

Rompersi un femore, a 86 anni, non è piacevole. Soprattutto se in ospedale si viene operati per errore alla gamba sana. Succede a Napoli...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele E

    30 Giugno @ 21.45

    Giovanni: "il nome storico della mia Città è MALOEIS, aspetto di sapere qual è il nome greco di parma.... Non saranno 150 anni di ..... a cancellare 3.000 anni di Storia, Cultura e Civiltà!!! ". MA CHE C... CI FAI QUI??? MA CHI TI VUOLE??? TORNA NELLA TUA CIVILISSIMA MALOEIS!!!

    Rispondi

    • Giovanni

      01 Luglio @ 15.39

      Io faccio il mio Lavoro. Non è che queste parole andavano dette a Garibaldi quando sbarcò a Marsala? o forse ai Borbone del Regno delle Due Sicilie quando assunsero il titolo di Duca di Parma e Piacenza dal 1748 al 1860? Mi sto riprendendo, in piccola parte, quello che tanti hanno rubato e stanno ancora rubando in nome di una guerra di invasione, conquista e distruzione che chiamano "unità d'italia". Hanno distrutto la parte più ricca e sviluppata della penisola, hanno creato il deserto.... ma si fanno chiamare "fratelli d'italia"!!!

      Rispondi

      • Michele E

        01 Luglio @ 17.34

        Allucinante, semplicemente allucinante! Se fai il tuo lavoro con questo livore spero di non incontrarti mai, neanche fossi il meccanico della mia bicicletta, altro che medico o paramedico! Capisco perchè vi son bastati 150 anni per restare così indietro!

        Rispondi

  • Vercingetorige

    30 Giugno @ 17.24

    TROVO STUCCHEVOLE FARE CLASSIFICHE DI QUESTO GENERE , comunque : ricerca della Agenas-agenzia nazionale per i servizi sanitari delle Regioni, che ha studiato gli esiti dell’attività sanitaria, basata sulle schede di dimissione del 2012...................Secondo lo studio di Agenas , Lombardia, Toscana, Veneto, Emilia e Piemonte riescono ad assicurare un’assistenza adeguata, seppur tra alti e bassi. Non è così per Regioni come Calabria, Sicilia, Lazio, Molise e Campania dove la situazione è al di sotto del livello accettabile........ NEGLI OSPEDALI DEL SUD CI SONO COMUNQUE OTTIMI MEDICI E BRAVI INFERMIERI . Quello che manca sono organizzazione ed efficienza. Il paziente è spesso visto come un questuante. Gli danno del "tu" . MA , DI MEDICI ED INFERMIERI DEL SUD , SONO PIENI ANCHE I MIGLIORI OSPEDALI DEL NORD . Per i meridionali , venirsi a curare nel Nord , è un atavico pregiudizio.

    Rispondi

  • Giovanni

    30 Giugno @ 14.05

    Vorrei precisare alcune cose: l'Ospedale dove è accaduto questo increscioso episodio di Malasanità è l'Ospedale Sant'Anna sito nel paese di Boscotrecase, alle pendici del Vesuvio. Parliamo di un paese di circa 10.500 abitanti, non parliamo quindi di Napoli, la cui Area Metropolitana supera i 4.400.000 abitanti!!!. Il reparto Ortopedico in questione ha avuto, come purtroppo capita in moltissimi reparti di Ortopedia, casi di "errore". Io lavoro in Ospedale a Vaio e posso testimoniare che "errori" si verificano con una certa frequenza, tanto che anche Medici dell'Ospedale non si farebbero operare dai colleghi. Quello che dispiace è che la vittima è un signore di Sassari di 86 anni, e che, come tutti, avrebbe dovuto avere una assistenza che rispondesse in modo adeguato ai suoi bisogni. Detto questo consiglierei agli articolisti della Gazzetta di essere più precisi nel riportare fatti e circostanze: Napoli non è tutto il Sud!!! Sono nato a Benevento, a circa 60Km. da Napoli, la stessa distanza che separa Parma da Modena. Mai mi verrebbe di chiamare "Modenese" uno di Parma. Provate a fare lo stesso, ne guadagnerete in correttezza e conoscenza: il Sud è fatto da migliaia di realtà diverse ma unite da secoli di storia e cultura condivisa; è di questo che ci rimproverate? Una ultima considerazione: se vi date tanto da fare per una notizia del genere, che giustamente amplificate, per la serie infinita di scandali, ultimo quello del Parma-Calcio che ricicla denari della mafia, avreste dovuto fare delle edizioni speciali di 40 pagine, almeno per due anni consecutivi!!! Non credete....?

    Rispondi

    • Biffo

      01 Luglio @ 04.08

      Come mai, sor Giovanni di Benevento, se la realtà del suo amatissimo ed efficientissimo Sud è a livelli iperuranici, Lei si è trasferito e continua vivere ed a lavorare qui al Nord? Le condizioni in cui da decenni affogano gli ospedali nel Sud è vergognosa, da Quarto Mondo, per incompetenza del personale medico e per inefficienza di quello paramedico. Io vivo a Fidenza, sono ricorso al ricovero a Vaio parecchie volte. Vorrei sapere dove e chi, in questo ospedale, non merita la fiducia di pazienti e colleghi. Lei è un diffamatore bieco che sputa nel piatto in cui mangia, badi ai suoi comportamenti sul lavoro e non si permetta di calunniare dei medici ed infermieri competenti e cortesi.

      Rispondi

      • Giovanni

        01 Luglio @ 15.26

        Io sono vincitore di un Concorso Nazionale per Titoli ed Esami, non sono amico degli amici degli amici. Mio padre non è mai stato un massone nè amico di primari accomodanti. Mi ha insegnato il rispetto delle Regole a cominciare dal fare il proprio lavoro senza rubare o approfittare della copertura di "colleghi compiacenti" o improvvisamente "smemorati"...

        Rispondi

      • 01 Luglio @ 07.14

        REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Per l'ennesima volta: quando si generalizza si sbaglia sempre e si va anche a rischio querela. Non credo che TUTTI i medici e i paramedici diventino incapaci da una certa località in giù (o capaci da una certa località in su...)

        Rispondi

    • 30 Giugno @ 20.16

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Tanti temi messi insieme un po' confusamente, più ua frase che abbiamo tolto perchè era a rischio querela: per lei (e fin qui pazienza) e anche per noi. Lei chiede precisione a noi, ma mi pare che l'unica imprecisione sia proprio nel suo paragone: qui, infatti, non si tratta di Parma-Modena, ma di Napoli e Napoli. Il problema non è la distanza chilometrica, ma il fatto che si tratti della provincia di Napoli, e quindi è normale che un titolo citi Napoli e non BOscotrecase , che non direbbe nulla a nessuno. Allo stesso modo, del resto, quando esplose il crac Parmalat tutti parlavano di Parma, non di Collecchio. - Sulla correttezza, a maggior ragione, non crediamo di avere bisogno delle sue "lezioni", visto che abbiamo riportato semplicmente un fatto di cronaca, allo stesso modo in cui lo abbiamo fatto la settimana scorsa per un fatto tragico a Reggio Emilia e in altre occasioni anche a Parma. Quindi, la lezione di correttezza è completamente respinta al mittente - Non c'è paragone - ovviamente - fra lo spazio che abbiamo dato a questa notizia (uguale a quello che diamo ogni giorno a mille fatti dall'Italia e dal mondo) e quello che abbiamo dato, senza nascondere nulla, agli scandali che purtroppo hanno accompagnato gli ultimi mesi del Parma calcio. Morale: il suo commento è sconclusionato e, almeno per la parte che riguarda il nostro mestiere, infondato, impreciso e anche un tantino arrogante. Anche senza bisogno di metterci tutti quei punti esclamativi che ha usato lei...

      Rispondi

  • SPIDERMAN

    30 Giugno @ 13.23

    Non sono commenti razzisti,è un dato di fatto.La pura realtà.nulla di più.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    30 Giugno @ 11.28

    In un "libro bianco" di qualche anno fa il National Health Service britannico ha pubblicato il numero degli errori di lato nelle amputazioni negli Ospedali del Regno Unito. In altre parole , gambe destre amputate al posto delle sinistre e viceversa. Al signore napoletano del femore è andata bene così !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande