19°

29°

Rifiuti

Fioriscono le discariche abusive: 152

Fioriscono le discariche abusive: 152
Ricevi gratis le news
33

Fioriscono le discariche abusive in città e provincia: già 152 sono state censite dalla Forestale, in maggioranza a Parma. E frugando in una di queste abbiamo scoperto materiale che fornisce indizi utili a smascherare i «furbetti». Scopri perchè.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    06 Luglio @ 20.53

    Isola ecologica o centro di raccolta è indifferente per il nostro problema, non penso che in trentino ci siano isole ecologiche aperte 24 su 24 per rifiuti ingombranti, in caso contrario complimenti se esistono, il punto è che a parma abbiamo centri di raccolta (correggo il signor Giampaolo, non tutte possono ricevere tutto perchè alcune come quella allo scambiatore sud sono state costruite male ed essendo in riva ad un torrente non possono per legge ospitare determinati rifiuti, non male per una discarica inaugurata 3 volte dall'ex assessora Cristina Sassi, però ultimata da questa amministrazione..) ma questi non vengono utilizzati e una parte di problemi li sappiamo, gente che ufficialmente non risiede e non è domiciliata a parma ma c'è anche tanta gente che per principio abbandona tutto in strada. VERCINGETORIGE, le isole ecologiche a parma in un certo senso esistevano già perchè la città era piena di cassonetti per ogni tipo di materiale esclusi alluminio e tetrapak, la raccolta a parma città era al 17% credo con questo metodo. Il metodo migliore lo sappiamo tutti e lei concorda, sono i bidoni condominiali ma chiediamoci come mai sono stati sostituiti? A parma date la colpa al vostro sindaco ma come mai allora i sacchetti infami ci sono in quasi tutta parma? Altra cosa, come mai i sacchetti infami distribuiti fino allo scorso anno erano marchiati ENIA invece di IREN quando con ENIA mai erano stati utilizzati o proposti i sacchetti infami? Ancora, come mai ci sono campane del vetro nuove in città marchiate ENIA, quando con Enia il vetro era raccolto insieme alla plastica? Come mai hanno preso così tante campane sapendo di dover passare ai cassonetti condominiali? Chiudo chiedendo come mai sul problema dei rifiuti si ci lamenta solo a parma città ma in altri comuni no essendo il servizio peggiore? Perchè poi del caro bolletta con guadagni ingiustificati e di molto superiori ai costi si sono lamentati solo il sindaco di traversetolo e l'assessore di parma tra l'altro il primo venendo esaltato e il secondo accusato di aver aumentato i costi? Gli altri sindaci compreso il mio sono contenti di farci pagare più di quanto dovuto per lo smaltimento dei rifiuti? Detto questo ma a cosa servono i politici e a cosa servono i sindaci se dimostrano di fregarsene di temi come questo?

    Rispondi

    • Vercingetorige

      07 Luglio @ 10.51

      MAURIZIO , MI SCUSI , sta ancora facendo confusione tra isole ecologiche e discariche . I rifiuti ingombranti , che sono un problema diverso dai rifiuti domestici , vanno in discarica , non nelle isole ecologiche. In Trentino - Alto Adige le isole ecologiche sono accessibili , col "badge" , 24 ore su 24 , 365 giorni all' anno , col risultato , che si vorrebbe anche a Parma , che io posso vuotare la mia pattumiera in qualunque momento ne abbia bisogno . Di solito , lo faccio al mattino , quando esco a fare la spesa , ma , se volessi , potrei farlo a mezzanotte , e non mi direbbe niente nessuno. Di sacchettini infami , per strada , non ce n' è neanche uno ! La discarica per i rifiuti ingombranti ( DISCARICA , NON ISOLA ECOLOGICA ! ) è invece aperta quattro ore il mercoledì mattina ed il sabato mattina ( feriali ) . A Parma ci sono discariche , ma non c' è nessuna isola ecologica . E' difficile classificare come "isole ecologiche" i cassonetti indifferenziati ai quali lei si riferisce.

      Rispondi

      • Maurizio

        07 Luglio @ 21.53

        Vercingetorige, nessuna confusione, dico solo che a noi a parma ci hanno spacciato per isole ecologiche i centri di raccolta comunque è lo stesso, le dico che a parma prima del porta a porta le isole ecologiche esistevano, vi erano in ogni quartiere vari punti di raccolta con casonetto per l'indifferenziato, cassonetto per la carta, campana per il vetro e cassonetto per la plastica, accessibili in qualsiasi momento e a parma quando esisteva questo metodo di raccolta la differenziata era al 17% fanalino di coda in provincia e tra gli ultimi in regione. Comunque se vuole negare questo che 180 mila parmigiani non potranno che confermare, risonda almeno ai miei interrogativi per vedere che pizzarotti non è l'unico responsabile e anzi ci sono molti responsabili in provincia di uesto schifo

        Rispondi

  • fortunato

    06 Luglio @ 18.39

    i menefreghisti ci sono sempre stati.... poi ora stanno aumentando a vista d' occhio , anche per colpa di certi comuni che creano confusione nella gente.....

    Rispondi

  • Gianpaolo

    06 Luglio @ 18.03

    Vercingetorige è lei che non l'ha mai vista. Che abbia gli stalli ed i cassoni a vista o che siano interrati sempre isola ecologica è. Lei deve dividere il materiale. La discarica è un ammasso di materiali vari insieme. Questo è italiano. Comunque l'aspetto. Non dia informazioni non vere che c'è già tanta confusione

    Rispondi

    • Vercingetorige

      06 Luglio @ 18.23

      APPUNTO , LEI VADA A VEDERE UN' ISOLA ECOLOGICA , ED EVITI DI FAR PASSARE PERI PER POMI , COSI' NON ALIMENTA LA CONFUSIONE ! Io , l' isola ecologica , la vedo e la uso da anni , e la pago pure ! Anche lei ? Anche nelle discariche i materiali sono suddivisi. Vuol vedere che lei , oltre a non aver mai visto un' isola ecologica , non ha mai neanche visto una discarica ?

      Rispondi

  • Vercingetorige

    06 Luglio @ 17.48

    ALLORA PROVIAMO A RIPETERLO ANCORA UNA VOLTA . CHI SA CHE , CHI NON NE HAI MAI VISTA UNA , SI RAVVEDA . L' isola ecologica è costituita da diversi contenitori, o silos interrati , ciascuno destinato ad un tipo di rifiuto , ai quali gli utenti possono accedere 24 ore su 24 , 365 giorni all' anno , registrando i conferimenti con il proprio "badge" per una tariffazione puntuale precisa e corretta. Senza "badge" i silos non si aprono. Se cerchi di fare il furbo , dicendo , per esempio , che hai perso il "badge" , il Comune te ne dà un altro , ma te lo fa pagare come un brillante da venti carati . Naturalmente , se non sei iscritto a ruolo per la TARI , il "badge" te lo scordi ! IN QUESTO MODO GLI UTENTI SONO IN GRADO DI VUOTARE LA PROPRIA PATTUMIERA IN QUALUNQUE MOMENTO NE ABBIANO BISOGNO , e non c' è un sacchettino infame per strada ! Nel paesino del Trentino - Alto Adige dove io ho la mia casetta , ci sono un centinaio di residenti ( l' equivalente , più o meno, di un condominio) , e ci sono due isole ecologiche. LA DISCARICA E' TUTT' ALTRA COSA ! E' UN POSTO DOVE SI PORTANO LE COSE CHE , NELL' ISOLA ECOLOGICA , NON CI STANNO. Nel mio paesino del Trentino - Alto Adige c' è anche la discarica , che è aperta quattro ore , il mercoledì mattina e il sabato mattina (se feriali ) . A PARMA , FINORA , DI ISOLE ECOLOGICHE , NON CE N' E' NEANCHE UNA ! Andrebbero messe all' incirca dove prima c' erano i cassonetti indifferenziati.

    Rispondi

  • Gianpaolo

    06 Luglio @ 17.10

    A questo punto caro Vercingetorige la invito in via Bonomi a vedere una isola ecologica. Prima di parlare bisogna informarsi.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      06 Luglio @ 17.17

      APPUNTO , PRIMA DI PARLARE lei dovrebbe vedere un' isola ecologica .

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

Moto

Travolto dopo l'incidente, paura per Federico Caricasulo

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti