SERIE D

Parma 1913: sì a Minotti, no a Melli

Parma 1913: sì a Minotti, no a Melli
Ricevi gratis le news
21

Il mercato del Parma Calcio 1913 entra nel vivo. Probabile il ritorno di Lorenzo Minotti. Sandro Melli invece non farebbe parte del progetto. Per la porta si pensa a Pisseri e non è l'unica novità voluta dal presidente Scala ...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Selene

    09 Luglio @ 17.53

    Allora Luigi Apolloni prima di diventare bandiera del Parma ha militato appena di la dell'Enza !!!!! Giudichiamo le persone per quello che possono dare ora. Melli al Parma serve ora come ora ? Non sta a me dirlo, ma se diamo fiducia alla nuova dirigenza e proprietà diamogliela in modo incondizionato. Se no saremmo peggio di prima.

    Rispondi

  • Giorgio

    09 Luglio @ 16.28

    Io nel Parma 1913 vedrei bene tutta la rosa di quei tempi,ovviamente non è possibile, per cui mi pare che le scelte che farà il buon Nevio debbano essere rispettate e anzi incoraggiate visto quello che è stato capace di fare a suo tempo. Mi pare di ricordare che Melli e Scala non si fossero lasciati in buona armonia (o sbaglio Balestrazzi ?) di conseguenza.............

    Rispondi

    • 09 Luglio @ 18.03

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Sicuramente fra Melli e Scala ci fu un periodo di attriti, però è anche vero che il loro sodalizio (prima richiesta al nuovo tecnico del compianto presidentissimo Ceresini) fu tra i pilastri dello straordinario periodo 1989-1993 (Wembley). Inoltre credo che Sandro, che potrà avere mille difetti ma alla fine è un sanguigno genuino che non si può non apprezzare per la sua sincerità in un mondo spesso ipocrita, proprio in questi anni da dirigente sia cresciuto e maturato rispetto agli anni, a volte un po' troppo istintivi, da calciatore. (G.B.)

      Rispondi

  • SILENZIOSO

    09 Luglio @ 16.22

    Io penso che la D non sia come la A e ci sono ruoli che in D è difficile sostenere anche perché il budget è quello che è. Tutti noi vecchietti che abbiamo seguito il Parma da ormai tanti anni sappiamo qual è l'affetto di Scala per Sandro Melli. L'ha preso, lanciato e rilanciato in B, poi lanciato in A, poi ripreso dopo che Sandro se ne era andato, poi ancora insieme a Perugia....Credo anche che Sandro si sia molto esposto negli ultimi mesi e forse oggi c'è bisogno di calma e moderazione...quella pacatezza che Apolloni e Minotti hanno sempre mostrato. Con questo mi piacerebbe che, quanto prima, si trovasse un posto anche per Sandro Melli.

    Rispondi

  • Paolo

    09 Luglio @ 16.11

    Melli cos'è? Una tassa obbligatoria per il Parma Calcio? Maldini, Bergomi o Del Piero non hanno mai lavorato neppure un minuto per i loro club (a parte quando giocavano) e quì sembra non si possa stare senza Melli! Vi sono situazioni più difficili fra gli ex dipendenti che quella di Melli. La vita va avanti lo stesso.

    Rispondi

  • marco850

    09 Luglio @ 13.50

    Credo che il presidente Scala abbia tutto il diritto di scegliersi i collaboratori che preferisce.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno visto dall'elicottero dei vigili del fuoco

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

3commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

1commento

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS