-4°

Via Imbriani

Aggredito volontario della mensa

Aggredito volontario della mensa
Ricevi gratis le news
14

Il telefono squilla all'ora di pranzo, è una voce di donna: «Pronto Gazzetta? Chiamo dalla mensa di padre Lino. Un immigrato ha aggredito il marito della cuoca, ha scatenato un macello, c'è anche la polizia. Venite a vedere cosa sta succedendo».

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • BETTA

    13 Luglio @ 17.16

    POVERA ITALIA......

    Rispondi

  • ANONIMUS

    13 Luglio @ 10.56

    Poveri disperati! Picchiano chi li aiuta,rubano,spacciano e non pagano autobus,rifiuti,ospedale! E ovviamente sfornano figli per avere la casa del comune e assegni famigliari. POVERINI. Se vuoi aiutarli portali a casa tua a mangiare.

    Rispondi

  • BETTA

    12 Luglio @ 18.52

    La stragrande maggioranza degli italiani ne ha le scatole piene. E' inutile ostinarsi e voler credere il contrario. Basta accendere la tv e dare un'occhiata ai tg e ai programmi di approfondimento per rendersene conto..... E' inutile nascondersi dietro a false illusioni e a un inutile buonismo. L'Italia sta andando a rotoli! Ormai non è più possibile nemmeno uscire di sera in certi quartieri.....spaccio, prostituzione, furti e rapine (a quasiasi ora del giorno e della notte). E chi è, purtroppo, che ne paga giornalmente le conseguenze?? La brava gente! Il governo CI OBBLIGA ad accettare tutto questo. Se probabilmente, chi ci governa facesse veramente gli interessi dell'italia e smettesse di continuare a far finta di niente ostinandosi a voler credere che 'va tutto bene', queste non sarebbero le conseguenze!

    Rispondi

  • Katia

    12 Luglio @ 16.24

    sapete la cosa ridicola?è che coi vostri commenti carichi d'odio state offendendo per primi i tanti volontari e volontarie che alla mensa e ai poveri che tanto disprezzate han dedicato la vita...sapete quante persone vanno ogni giorno in quella mensa? uno,uno,non 30,di questi ha commesso un atto indifendibile e schifoso...uno...e voi ne approfittate per attaccare cosa? la violenza ? no ,la fratellanza verso i più deboli quella stessa umanità che spinge i volontari a lavorare ogni giorno...invece di accanirvi fate come loro,restate umani o non sarete molto diversi dall'aggressore

    Rispondi

    • Vercingetorige

      12 Luglio @ 17.35

      NO KATIA ! PARLI COI VOLONTARI E LE DIRANNO che gli atteggiamenti prepotenti , violenti , minacciosi , sono all' ordine del giorno.

      Rispondi

      • Katia

        12 Luglio @ 20.58

        da parte di gente disperata,può essere,invece come si giustifica la cattiveria gratuita di chi scrive sul forum?i volontari continuano a fare i volontari i parolai i parolai

        Rispondi

        • Vercingetorige

          13 Luglio @ 18.23

          CI SONO ANCHE I "PAROLAI" CHE HANNO FATTO ANCHE I "VOLONTARI" , e che , da tale esperienza , hanno imparato a diffidare dei pietismi fuori luogo . Intanto , lei impari a non confondere i "i "disperati" coi delinquenti , chè son mica la stessa cosa !

          Rispondi

  • Vercingetorige

    12 Luglio @ 12.37

    ALLORA , BISOGNEREBBE : 1 ) revocare all' energumeno i buoni-pasto per usufruire della mensa . 2 ) verificare che abbia documenti validi per rimanere in Territorio italiano , in caso contrario inviarlo immediatamente ad un CIE per l' espulsione . MA STATE TRANQUILLI , NON SI FARA' NIENTE DI TUTTO QUESTO ! Oggi sarà di nuovo alla mensa a picchiare il marito della cuoca . Peraltro i gestori della mensa ( che non sono i volontari ) , vengono pagati per i pasti che distribuiscono. QUANDO PARLIAMO DI IMMIGRATI LO FACCIAMO SEMPRE E SOLTANTO IN TERMINI QUANTITATIVI , MA , SECONDO ME, BISOGNEREBBE PARLARNE ANCHE IN TERMINI QUALITATIVI . In altri Paesi ce ne sono più che da noi , ma devono avere un lavoro ed una casa. In Germania , per esempio , non si può restare senza lavorare per più di sei mesi , dopo di che , o si è trovato un lavoro , o si viene riaccompagnati al confine. C' è stato il caso di un operaio italiano , che lavora in Germania da vent' anni , ma ora ha perso il posto , perchè la fabbrica ha chiuso. Se non ne trova un altro entro sei mesi deve tornare in Italia , anche se i suoi figli sono nati in Germania , vanno a scuola in Germania e parlano tedesco. Non parliamo poi di chi commette reati............Vabbè , parole al vento !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang

DIRETTA

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

1commento

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

5commenti

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

2commenti

droga

Arrestato mentre spaccia in viale dei Mille. Con 17 dosi pronte nelle siepi

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

7commenti

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

1commento

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

GAZZAREPORTER

"Il Cortile del Guazzatoio è ancora un parcheggio"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

SESTRIERE

Va a sbattere contro la barriera della pista: muore sciatore

BERGAMO

Lei vuole troncare la relazione, lui le spara nella stanza di un albergo

SPORT

RUGBY

Le Zebre battono Agen 38-30

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

società

Droga, prostituzione, sigarette: gli italiani spendono 19 miliardi annui in attività illegali

musica

Ed Sheeran annuncia il fidanzamento con Cherry Seaborn

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"