12°

22°

Il caso

Sui treni senza aria condizionata: proteste

Sui treni senza aria condizionata: proteste
Ricevi gratis le news
7

Aria condizionata assente e viaggi «infernali»: sui treni viaggia la protesta dei pendolari.

Patrizia Celi

Torna il grande caldo e con esso l’afa intollerabile a bordo dei treni. Un problema segnalato da molti pendolari la scorsa settimana e trattato a più riprese dalla Gazzetta. Nel pomeriggio di ieri sono stati tanti i viaggiatori in transito dalla stazione di Parma con fronte gocciolante e magliette bagnate dal sudore.

Nella domenica afosa, caratterizzata dagli andirivieni vacanzieri, i più fortunati sembrano essere stati i passeggeri dei regionali, in particolare quelli delle piccole tratte, che, viaggiando su treni di vecchia produzione, hanno potuto abbassare i finestrini e beneficiare del refrigerio dell’aria corrente (pur soffrendo il connesso rumore,definito dai più «infernale»). «Vengo dalla Liguria e con il mio regionale ho viaggiato benissimo grazie alla ventilazione perfetta, garantita dai finestrini abbassati in tutto il vagone!» - dice ironicamente Gianluca Vitali, turista di Milano con bicicletta al seguito, mentre indica le vetuste carrozze del «trenino» parcheggiato nell’ultimo binario.

I più sfortunati? Quelli obbligati a passare per Genova, ieri nodo di sosta forzata. «Sembrava andasse tutto bene, ma quando il treno si è spento durante la sosta a Genova, anche l’aria condizionata ha smesso di funzionare e così la carrozza è diventata sempre più calda e l’aria sempre più pesante» - racconta Maria Borelli che ha viaggiato sul Frecciabianca.

Aria condizionata a fasi alterne invece su altri treni. «Forse c’è una motivazione, ma non riesco a capire quale – prova a giustificare Sophie Ghamlouche –. Questo Intercity mi ha deluso: costa tanto e siamo dovuti rimanere per tutto il viaggio al caldo».

Ludmier Bleta invece ha viaggiato da Genova a Parma «in un treno ben condizionato, pulito e non troppo affollato». Si è trovato bene anche Noureddine Abidi che ha sorriso alla nostra domanda: «Torno dalla Tunisia, il mio paese, dove il caldo c’è davvero! Ora il viaggio da Milano è andato bene, con aria condizionata funzionante e giusta nonostante ci fosse davvero tanta gente, anche in piedi».

Soddisfatti a metà del loro viaggio su un regionale anche Barbara Intagliata e Fabio Barbagallo:

«Non abbiamo sofferto il caldo, ma c’era davvero tanta gente!» - ci dicono. Anche Chiara Venezia è contenta del suo viaggio verso Parma, perlomeno nella tratta da Bologna. «Invece da Ferrara a Bologna è stato terribile, con un caldo insopportabile» racconta.

Stessa esperienza per Veronica Casula. «Oggi ho viaggiato bene, anche se l’aria condizionata non c’era, e così abbiamo aperto i finestrini. Invece ieri per andare a Modena ero salita su un treno puzzolente e sporco» - spiega la giovane.

Elio Tazzi racconta del suo viaggio sul regionale da Milano, con aria condizionata non funzionante: «Provavamo tutti ad aprire i finestrini e alla fine in tanti ci siamo riusciti; direi che ne abbiamo aperti uno su tre, per respirare un po’». Da segnalare i trucchetti messi in atto dai passeggeri più consapevoli, dotati di ventagli, mini-ventilatori portatili e bevande zuccherate fredde.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giuseppe

    13 Luglio @ 13.29

    L'attenzione di Trenitalia, come già detto in altri post, è tutta volta verso le comunicazioni AV. Inutile stare lì a menarla........vi assicuro che è così! Per il trasporto Regionale, visto che è un'attività in perdita, sono le Regioni che devono garantire i servizi ai cittadini. Se provaste a prendere un treno TPER, scoprireste dei treni puntuali, puliti e con aria condizionata sempre funzionante. In Trenitalia non c'è nessuno che ha voglia di sprecare quel poco personale disponibile dirottandolo sui convogli regionali..........in particolar modo in questo periodo in cui anche i treni AV stanno avendo un bel pò di problemi. Non dico che sia giusto, ci mancherebbe, ma da "addetto ai lavori" vi assicuro che è proprio così. Anche questo è un aspetto delle riforme che hanno fatto : pochissimo personale, anziano e demotivato.........officine semivuote e penuria di ricambi.............mancanza di controlli ( per poco personale) e, quindi, incremento di atti vandalici...........siamo messi così!

    Rispondi

  • E

    13 Luglio @ 12.33

    Mortale poveretti ....come hanno fatto a resistere scandaloso

    Rispondi

  • Biffo

    13 Luglio @ 11.42

    In compenso Mauro Moretti percepisce 680mila€ annui, poveraccio! Riuscirà a permettersi l'aria condizionata, nel suo misero monolocale?

    Rispondi

    • lorenz

      13 Luglio @ 12.07

      lorenzg64@yahoo.it

      Mauro Moretti non è più A.D. di Ferrovie da oltre un anno...

      Rispondi

      • Monco

        14 Luglio @ 09.52

        Beh al suo posto ci sarà qualcuno che prenderà 500.000 Euro.....Dargliene un po' (tanto !) meno ed investire il resto nel servizio PUBBLICO non sarebbe meglio ?

        Rispondi

  • Francesco

    13 Luglio @ 10.28

    brundofrancesco@libero.it

    Con quel che costano i biglietti ferroviari, l'aria condizionata ed il riscaldamento sono d'obbbligo !

    Rispondi

  • Remo

    13 Luglio @ 07.37

    i progettisti "moderni" fanno i treni senza finestrini, così risparmiano il costo del sistema di apertura degli stessi...

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Smog: polveri sottili alle stelle, da oggi blocco diesel euro 4

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

gazzareporter

Via Cavour: sul marciapiede compare Giuseppe Verdi

Foto di Alberto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro