15°

Nel Ceno

Si tuffa, sbatte la testa: è grave

Si tuffa, sbatte la testa: è grave
16

È ricoverato in gravi condizioni un 38enne parmigiano rimasto ferito dopo un tuffo nel torrente Ceno, nei pressi di Ponte Vetrione, in un punto affollato di bagnanti. Momenti drammatici, necessario l'intervento dell'elisoccorso.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Paola

    15 Luglio @ 08.33

    Sig. Renz vedo che per sua fortuna, non conosce le modalità in cui viene fatto alzare l'eliambulanza, quindi credo che si possa risparmiare ed evitare commenti inutili. Comunque le garantisco che c'è un'ottima equipe che lavora al sistema 118, preparatissimi e perfettamente in grado di decidere quando fare alzare l'elicottero o meno. Riguardo al sistema di pagamento, dovrei aprire un altro capitolo, ma non credo sia il luogo adatto dove discuterne, e soprattutto, non sono certo io colei che deciderà sull'avviamento di tale procedura.

    Rispondi

  • Bastet

    14 Luglio @ 14.23

    :( è una tragedia...c'è poco da commentare! cosa commentiamo! però un appunto lo voglio fare comunque....è da quando sono bambina che mi sneto dire che,ci si tuffa solo se si conosce il fondale!..che sia mare,lago o fiume... Ora,se mentre nel mare,il fondone è quello ....quello probabilmente rimarrà anche l'anno prossimo! Il fiume,può cambiare....correnti,sassi che si spostano....se l'anno scorso ti sei tuffato dal punto X in sicurezza...l'anno successivo,prima di buttarcisi,va comunque verificato. Non ci si tuffa senza sapere cosa c'è sotto! :(

    Rispondi

  • RENZ

    13 Luglio @ 19.27

    R E N Z

    Secondo me l'elisoccorso non si adopera per uno che, a 38 anni, si tuffa di testa nel Ceno, salendo su un pilone e buttandosi in un metro d'acqua. L'elicottero deve rimanere a disposizione per chi ne ha bisogno a causa di fatti gravi e non per semplice imbecillità.

    Rispondi

    • Gianfranco

      29 Luglio @ 11.59

      non sono d'accordo un' altissima percentuale di incidenti avviene per imprudenza perciò giusto il soccorso con elicottero.

      Rispondi

    • Medioman

      14 Luglio @ 10.06

      Se è il pilone che penso io, ci siamo buttati in tanti (praticamente, tutti i ragazzotti che si ritrovavano là). Il problema non è il metro (o i due metri) di acqua, ma semmai lo scivolare, o lo sbilanciarsi, ed entrare malamente in acqua. Era già capitato un incidente simile anni fa.

      Rispondi

    • 13 Luglio @ 19.54

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Che brutto commento (nonostante ne abbia già cestinato una parte): qualunque sia il motivo dell'incidente, se c'è una persona in condizioni gravissime è giusto soccorrrerla. Poi parleremo dei costi e delle responsabilità: ma leggere in una città come Parma un lettore che scrive cose simili mi mette veramente tristezza. Si ricordi che dell'elisoccorso potrebbe avere bisogno anche lei, e magari anche a lei potrà capitare di commettere un'imprudenza. Se poi ci sono contemporaneamente emergenze più gravi, stia tranquillo che il nostro 118/elisoccorso ha la professionalità giusta per valutare.

      Rispondi

      • RENZ

        14 Luglio @ 07.01

        R E N Z

        MI SCUSO per il termine impietoso, che ritiro accettando e condividendo l'osservazione della Redazione. Esprimo la mia opinione in termini più razionali e rispettosi: Gli interventi dell'elicottero che soccorrono gesti da "suicidio" non dovuti a disperazione ma a pura sprovvedutezza, irresponsabilità, incoscienza, ebbene in quest'ultimo caso , dato che mancano i soldi per curare la povera gente, l'uscita dell'elicottero deve essere pagata dalla persona soccorsa. TU SEI LIBERISSIMO di rievocare, a tuo danno, tutte le scene "cult" dei film di Fantozzi... FAI PURE se non metti in pericolo altri ma, per favore, paghi le spese. Con comode RATE.

        Rispondi

  • Vercingetorige

    13 Luglio @ 16.50

    NON CAPISCO LA POLEMICA . Il paziente è in Rianimazione in condizioni molto gravi . L' impiego dell' eliambulanza mi sembra giustificato . Comunque , in Trentino - Alto Adige , quando l' elisoccorso vien chiamato senza validi motivi , si addebita l' intervento , e , ad arrivare a diverse decine di migliaia di euro , si fa presto ! Tanto per evitare che l' elicottero debba intervenire per un escursionista che si distorce una caviglia......

    Rispondi

    • AleAle

      13 Luglio @ 17.17

      Comunque mi associo…le polemiche qui non servono: purtroppo qualche escursionista di troppa aveva chiamato l'elisoccorso perché perso o stanco per cui ora si addebitano gli interventi inutili. Un trauma cranico è sempre considerato grave e urgente, c'è il rischio di perdita conoscenza e ematoma cranico, l'ospedalizzazione è necessario al più presto, ed il modo più veloce e sicuro di trasporto in questi casi è l'eli-soccorso.

      Rispondi

    • AleAle

      13 Luglio @ 17.10

      Dipende se quello che distorce la caviglia riesce a camminare!!!

      Rispondi

      • salamandra

        13 Luglio @ 20.18

        Se si storce la caviglia non c'è però l'urgenza. Assistito personalmente a signora che ha avuto tale incidente presso lago scuro. Ambulanza e barellieri che si sono bevuti il sentiero (non sprizzavano esattamente gioia)

        Rispondi

      • Vercingetorige

        13 Luglio @ 17.54

        Anche se non riesce a camminare non gli pagano un elicottero .

        Rispondi

  • gabri

    13 Luglio @ 11.36

    @renz secondo me sbagli. Purtroppo uso frequentemente il p.s. per mia madre e non ho mai avuto me problemi ne non essere accettati. Poi se capitasse a me per mon dire a te vorrei vedere se non bacieresti cho ti salva la vita anche se con un dispe dioso elicotter,

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

I carabinieri in piazza Gioberti dove è stato rinvenuto il corpo

Ultim'ora

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

LEGA PRO

Il Parma sbanca Gubbio 4-1. Recuperati 2 punti al Venezia

In gol Calaiò, Nocciolini e Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino. Crociati terzi a 8 punti

1commento

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

21commenti

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

Parma

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

7commenti

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

Dai lettori

"Borgo delle Colonne e piazzale D'Acquisto: parcheggi selvaggi ma niente multe di notte" Foto

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

SOCIETA'

la peppa

Tartine fiorite

centro giovani

"Noi che....": così si raccontano i giovani di Parma Il video

1commento

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017