-2°

Concerto

J-Ax infiamma Piazza Duomo

J-Ax infiamma Piazza Duomo
0

Grande successo di J-Ax in una Piazza Duomo gremita di pubblico. L'artista ha parlato di Parma e l'ha ringraziata: ecco perché. 

Tutte le foto e i video

Mariacristina Maggi

E' venuto per dimostrarci chi è veramente: con la sua musica, con il suo suono. E' arrivato più sicuro che mai: forte del successo da coach nel format televisivo «The voice of Italy», del doppio disco di platino e delle classifiche scalate con «Maria Salvador», tormentone dell'estate. Aveva avvisato i suoi numerosissimi fan sul nostro sito «stasera ci prendiamo Parma»: ma lo ha fatto in modo pacifico e sotto il segno della musica e dell'aggregazione. Ed è stato accolto con caldissimi applausi: «Grazie, voi siete la parte migliore di me... Sono felice di esibirmi in una piazza suggestiva come questa: grazie Parma e grazie agli organizzatori... E a chi dice che non sono all'altezza dimostriamo il contrario: vi prego di lasciare la piazza come l'avete trovata». Ieri sera 3mila gli spettatori accorsi per J-Ax in piazza Duomo: migliaia di impazienti fan in attesa fin dal mattino, curiosi e pubblico televisivo, moltissimi giovani ma anche generazioni più mature per assistere all'energia, alle ribellioni, contestazioni e rime rap'n'roll del rapper milanese che con la sua band L'Accademia delle teste dure ha portato a Parma il richiestissimo live «Il bello d'esser brutti»: nonché titolo del suo ultimo album -prodotto dall'etichetta Newtopia, avventura imprenditoriale condivisa con l'amico Fedez- in collaborazione con artisti tra cui Nina Zilli, Neffa, lo stesso Fedez, il Cile, Maz Pezzali, Club Dogo, Weedo. Nonostante le polemiche e le bagarre degli ultimi tempi la nostra piazza era sold-out, tanto da riservare al pubblico solo posti in piedi (sono state tolte appositamente le sedie per accogliere più gente possibile): grandissima partecipazione per un concerto che - volenti o nolenti, anche per chi riteneva la piazza inadatta a un artista così sovversivo, è stato un evento che ha conquistato una folla intera che non smetteva di applaudire. Sono lontani i tempi in cui Alessandro Aleotti (vero nome dell'artista milanese che ha scelto lo pseudonimo con le iniziali del suo cattivo preferito «Joker» e il soprannome Alex, ndr) smuoveva le acque del rap italiano con gli Articolo 31 (fondato con Dj Jad), ma è proprio con alcuni «amarcord» del gruppo che ha alzato il sipario- «Spirale ovale», «Domani smetto» e «Piccoli per sempre» - per poi passare ai brani recenti come «L'uomo col cappello», «Caramelle», «Sono di moda», «Uno di questi giorni», «Miss&MrHyde». «Un applauso alla splendida acustica di questa bellissima piazza», ha poi sottolineato tra un brano e l'altro sempre con il suo immancabile cappello nero: ed è un momento decisamente felice per la sua carriera da solista, complice probabilmente il matrimonio con la modella americana Elaina Coker sposata nel 2009, tanto da regalare ad una folla intera le tante sfaccettature della sua anima: quella ribelle, romantica, pop, rap, rock, ironica e politica. Uniti e appassionati i ragazzi scatenati e sempre pronti a ballare al suono di vecchie e nuove canzoni conosciute già a memoria: indubbiamente molti i giovani, tra paure, insicurezze e desiderio di evasione, che si sono ritrovati in questo eterno ragazzo del rap (43 anni il 5 agosto) che dietro all'idea del suo ultimo disco svela pensieri profondi e incoraggiamenti: il fatto di sentirsi brutto da ragazzo (anche se poi è diventato di moda, come recita un suo brano) lo ha portato a rinchiudersi nella sua stanzetta, scrivere canzoni e diventare uno dei padri putativi dell'hip hop italiano. E questo è un fatto: basta vedere l'entusiasmo di una folla intera pronta a ballare, divertitsi e cantare fino a tarda notte in una delle piazze più belle d'Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

sanguinaro

Via Emilia, tamponamento a catena: ci sono feriti (lievi) e code

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

7commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto