18°

Concerto

J-Ax infiamma Piazza Duomo

J-Ax infiamma Piazza Duomo
0

Grande successo di J-Ax in una Piazza Duomo gremita di pubblico. L'artista ha parlato di Parma e l'ha ringraziata: ecco perché. 

Tutte le foto e i video

Mariacristina Maggi

E' venuto per dimostrarci chi è veramente: con la sua musica, con il suo suono. E' arrivato più sicuro che mai: forte del successo da coach nel format televisivo «The voice of Italy», del doppio disco di platino e delle classifiche scalate con «Maria Salvador», tormentone dell'estate. Aveva avvisato i suoi numerosissimi fan sul nostro sito «stasera ci prendiamo Parma»: ma lo ha fatto in modo pacifico e sotto il segno della musica e dell'aggregazione. Ed è stato accolto con caldissimi applausi: «Grazie, voi siete la parte migliore di me... Sono felice di esibirmi in una piazza suggestiva come questa: grazie Parma e grazie agli organizzatori... E a chi dice che non sono all'altezza dimostriamo il contrario: vi prego di lasciare la piazza come l'avete trovata». Ieri sera 3mila gli spettatori accorsi per J-Ax in piazza Duomo: migliaia di impazienti fan in attesa fin dal mattino, curiosi e pubblico televisivo, moltissimi giovani ma anche generazioni più mature per assistere all'energia, alle ribellioni, contestazioni e rime rap'n'roll del rapper milanese che con la sua band L'Accademia delle teste dure ha portato a Parma il richiestissimo live «Il bello d'esser brutti»: nonché titolo del suo ultimo album -prodotto dall'etichetta Newtopia, avventura imprenditoriale condivisa con l'amico Fedez- in collaborazione con artisti tra cui Nina Zilli, Neffa, lo stesso Fedez, il Cile, Maz Pezzali, Club Dogo, Weedo. Nonostante le polemiche e le bagarre degli ultimi tempi la nostra piazza era sold-out, tanto da riservare al pubblico solo posti in piedi (sono state tolte appositamente le sedie per accogliere più gente possibile): grandissima partecipazione per un concerto che - volenti o nolenti, anche per chi riteneva la piazza inadatta a un artista così sovversivo, è stato un evento che ha conquistato una folla intera che non smetteva di applaudire. Sono lontani i tempi in cui Alessandro Aleotti (vero nome dell'artista milanese che ha scelto lo pseudonimo con le iniziali del suo cattivo preferito «Joker» e il soprannome Alex, ndr) smuoveva le acque del rap italiano con gli Articolo 31 (fondato con Dj Jad), ma è proprio con alcuni «amarcord» del gruppo che ha alzato il sipario- «Spirale ovale», «Domani smetto» e «Piccoli per sempre» - per poi passare ai brani recenti come «L'uomo col cappello», «Caramelle», «Sono di moda», «Uno di questi giorni», «Miss&MrHyde». «Un applauso alla splendida acustica di questa bellissima piazza», ha poi sottolineato tra un brano e l'altro sempre con il suo immancabile cappello nero: ed è un momento decisamente felice per la sua carriera da solista, complice probabilmente il matrimonio con la modella americana Elaina Coker sposata nel 2009, tanto da regalare ad una folla intera le tante sfaccettature della sua anima: quella ribelle, romantica, pop, rap, rock, ironica e politica. Uniti e appassionati i ragazzi scatenati e sempre pronti a ballare al suono di vecchie e nuove canzoni conosciute già a memoria: indubbiamente molti i giovani, tra paure, insicurezze e desiderio di evasione, che si sono ritrovati in questo eterno ragazzo del rap (43 anni il 5 agosto) che dietro all'idea del suo ultimo disco svela pensieri profondi e incoraggiamenti: il fatto di sentirsi brutto da ragazzo (anche se poi è diventato di moda, come recita un suo brano) lo ha portato a rinchiudersi nella sua stanzetta, scrivere canzoni e diventare uno dei padri putativi dell'hip hop italiano. E questo è un fatto: basta vedere l'entusiasmo di una folla intera pronta a ballare, divertitsi e cantare fino a tarda notte in una delle piazze più belle d'Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47 Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

polizia municipale

Tre minorenni sorpresi con alcolici: multa al locale che glieli ha venduti

1commento

gazzareporter

Barriera Repubblica, l'orologio non si è aggiornato con l'ora legale

1commento

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

2commenti

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

14commenti

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

L'INTERVISTA

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Il 31 marzo il comico sarà al Paganini

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Stretta sui visti, controlli anche sui social Video

IRAQ

Gli Usa ammettono responsabilità nel raid su Mosul Video

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa