Incidente

Motociclista fuori strada sulla Cisa: è gravissimo

Motociclista fuori strada sulla Cisa: è gravissimo
15

E' volato fuori strada mentre in sella alla sua Suzuki stava percorrendo la statale della Cisa: centauro parmigiano gravissimo all'ospedale di Pisa.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    18 Agosto @ 18.15

    Partiamo dal presupposto che sono motociclista,ciclista e automobilista. Insomma la razza peggiore. Che può però avere qualche dato in più in mano. Ho avuto incidenti con tutti questi mezzi. Irresponsabile? Non credo. Pessimo guidatore? Idem come prima. Ma posso dire una cosa, per strada che hai un camper, una motocicletta supersportiva, o una ferrari, bisogna andar piano. le corse si fanno in pista. Le strade odierne sono vergognose per buche ed avvallamenti insidiosi,passando da tronchi di legna in carreggiata a veri e propri muri come i trattori che escono improvvisamente. Detto ciò l'incidente può sempre verificarsi ma se succede a velocità ragionevoli permette il più delle volte di salvarti la vita. Impiegare quaranta minuti a fare su e giù dal passo della cisa ti rende molte cose ma non un pilota.Detto ciò aldilà di ogni considerazione rimane la necessità di depotenziare tutti i mezzi auto e moto che francamente in un paese dove la velocità massima è 130 in autostrada trovo assurdo che esistano mezzi che arrivino tranquillamente ai 300 km/h.

    Rispondi

  • Francesco

    18 Agosto @ 18.07

    Partiamo dal presupposto che sono motociclista,ciclista e automobilista. Insomma la razza peggiore. Che può però avere qualche dato in più in mano. Ho avuto incidenti con tutti questi mezzi. Irresponsabile? Non credo. Pessimo guidatore? Idem come prima. Ma posso dire una cosa, per strada che hai un camper, una motocicletta supersportiva, o una ferrari, bisogna andar piano. le corse si fanno in pista. Le strade odierne sono vergognose per buche ed avvallamenti insidiosi,passando da tronchi di legna in carreggiata a veri e propri muri come i trattori che escono improvvisamente. Detto ciò l'incidente può sempre verificarsi ma se succede a velocità ragionevoli permette il più delle volte di salvarti la vita. Impiegare quaranta minuti a fare su e giù dal passo della cisa ti rende molte cose ma non un pilota.Detto ciò aldilà di ogni considerazione rimane la necessità di depotenziare tutti i mezzi auto e moto che francamente in un paese dove la velocità massima è 130 in autostrada trovo assurdo che esistano mezzi che arrivino tranquillamente ai 300 km/h.

    Rispondi

  • Monco

    27 Luglio @ 17.54

    Prendo spunto da questo incidente, MA NON MI RIFERISCO AD ESSO PERCHE' NON NE CONOSCO LE CAUSE O LA DINAMICA: sinceramente degli automobilisti e dei motociclisti che si fanno male (o addirittura perdono la vita), perché SCAMBIANO LE STRADE PER DELLE PISTE, non riesco a dispiacermene più di tanto anche perché il più delle volte coinvolgono altri utenti della STRADA che si sono trovati nel posto sbagliato nel momento sbagliato.

    Rispondi

  • maxbonny

    27 Luglio @ 16.08

    Per un motociclista che si ferisce o muore per conto suo ce ne sono dieci che ci rimettono la pelle per mancate precedenze date da automobilisti, più che evidenti dalle foto ma "per cause in corso di accertamento da parte delle Autorità" nelle cronache. Però....motociclisti pazzi, indisciplinati, fracassoni e le "sardomobili" costrette ad abbandonare la Cisa per il rischio di essere colpite (!) da una moto. Per l'informazione degli sparasentenze, la caduta in moto può essere causata da una infinita serie di motivi che ne determinino la perdita di aderenza. Se si guarda bene la foto poi, c'è l'evidenza che il danno maggiore l'ha provocato il vero assassino di motociclisti, ovvero il malefico guard-rail contro il quale solo pochissime amministrazioni particolarmente virtuose hanno cercato di porre rimedio. @Vercingetorige, meglio camper e corriere vero, sui passi alpini ? Quelle sì che si godono......

    Rispondi

    • Vercingetorige

      27 Luglio @ 19.33

      MAXBONNY , PROVA A SPARARE MENO SENTENZE ! Quando mai ho detto di godere "camper e corriere sui passi alpini " , o sono entrato nel merito del perchè un motociclista cada ? Tanto per fare un esempio , su gran parte della Statale 48 delle Dolomiti , quella che va al Passo del Pordoi , il guard-rail non c' è neanche , salvo che in qualche curva particolarmente pericolosa . Quando hai voglia d' attaccar briga , cosa che non mi preoccupa minimamente , studia meglio gli obiettivi . Tornando a "camper e corriere" ( e automobili e motociclette ) , sono anni che le Amministrazioni Locali del Trentino - Alto Adige vorrebbero mettere un pedaggio per attraversare i passi , perchè , nella stagione turistica , sembra di essere in tangenziale all' ora di punta . Finora si sono trattenute per non scoraggiare il turismo.

      Rispondi

  • Labandieraitaliana

    27 Luglio @ 13.44

    E dai tutti a dire che i motociclisti sono dei disgraziati! Mi spiace dirvelo ma sono molti di più gli automobilisti che non sono capaci di guidare che i motociclisti esagerati! Purtroppo la moto ha solo due ruote e con un imprudenza o una piccola mancanza di concentrazione si cade. Non è sempre colpa della scelleratezza del pilota ma anche di tanti altri fattori indipendenti dalla volontà come strade pioggia etc. Poi è ovvio che tra tanti c é chi esagera nella guida come in tutte le categorie il pirla c é sempre!

    Rispondi

    • Vercingetorige

      27 Luglio @ 19.43

      E CHI HA DETTO CHE " i motociclisti sono disgraziati " ? Io ho detto che amano le strade di montagna , tutte curve e saliscendi , e che sgassano a tutta forza in un frastuono tremendo , e questo lo posso dire senza timore di smentite , perchè passano sotto le mie finestre.. Per fortuna passano solo di giorno , di notte solitamente no.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

I dati definitivi: il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

1commento

referendum

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro prima giù poi recupera - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

3commenti

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Collecchio

Pedone investito nella notte a Lemignano: è in Rianimazione

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

Salsomaggiore

"Lorenzo, un ragazzo speciale"

comune

Al via il piano di rilancio e riqualificazione del Parco ex Eridania come Parco della Musica

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

5commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

11commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)