15°

Incidente

Motociclista fuori strada sulla Cisa: è gravissimo

Motociclista fuori strada sulla Cisa: è gravissimo
15

E' volato fuori strada mentre in sella alla sua Suzuki stava percorrendo la statale della Cisa: centauro parmigiano gravissimo all'ospedale di Pisa.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    18 Agosto @ 18.15

    Partiamo dal presupposto che sono motociclista,ciclista e automobilista. Insomma la razza peggiore. Che può però avere qualche dato in più in mano. Ho avuto incidenti con tutti questi mezzi. Irresponsabile? Non credo. Pessimo guidatore? Idem come prima. Ma posso dire una cosa, per strada che hai un camper, una motocicletta supersportiva, o una ferrari, bisogna andar piano. le corse si fanno in pista. Le strade odierne sono vergognose per buche ed avvallamenti insidiosi,passando da tronchi di legna in carreggiata a veri e propri muri come i trattori che escono improvvisamente. Detto ciò l'incidente può sempre verificarsi ma se succede a velocità ragionevoli permette il più delle volte di salvarti la vita. Impiegare quaranta minuti a fare su e giù dal passo della cisa ti rende molte cose ma non un pilota.Detto ciò aldilà di ogni considerazione rimane la necessità di depotenziare tutti i mezzi auto e moto che francamente in un paese dove la velocità massima è 130 in autostrada trovo assurdo che esistano mezzi che arrivino tranquillamente ai 300 km/h.

    Rispondi

  • Francesco

    18 Agosto @ 18.07

    Partiamo dal presupposto che sono motociclista,ciclista e automobilista. Insomma la razza peggiore. Che può però avere qualche dato in più in mano. Ho avuto incidenti con tutti questi mezzi. Irresponsabile? Non credo. Pessimo guidatore? Idem come prima. Ma posso dire una cosa, per strada che hai un camper, una motocicletta supersportiva, o una ferrari, bisogna andar piano. le corse si fanno in pista. Le strade odierne sono vergognose per buche ed avvallamenti insidiosi,passando da tronchi di legna in carreggiata a veri e propri muri come i trattori che escono improvvisamente. Detto ciò l'incidente può sempre verificarsi ma se succede a velocità ragionevoli permette il più delle volte di salvarti la vita. Impiegare quaranta minuti a fare su e giù dal passo della cisa ti rende molte cose ma non un pilota.Detto ciò aldilà di ogni considerazione rimane la necessità di depotenziare tutti i mezzi auto e moto che francamente in un paese dove la velocità massima è 130 in autostrada trovo assurdo che esistano mezzi che arrivino tranquillamente ai 300 km/h.

    Rispondi

  • Monco

    27 Luglio @ 17.54

    Prendo spunto da questo incidente, MA NON MI RIFERISCO AD ESSO PERCHE' NON NE CONOSCO LE CAUSE O LA DINAMICA: sinceramente degli automobilisti e dei motociclisti che si fanno male (o addirittura perdono la vita), perché SCAMBIANO LE STRADE PER DELLE PISTE, non riesco a dispiacermene più di tanto anche perché il più delle volte coinvolgono altri utenti della STRADA che si sono trovati nel posto sbagliato nel momento sbagliato.

    Rispondi

  • maxbonny

    27 Luglio @ 16.08

    Per un motociclista che si ferisce o muore per conto suo ce ne sono dieci che ci rimettono la pelle per mancate precedenze date da automobilisti, più che evidenti dalle foto ma "per cause in corso di accertamento da parte delle Autorità" nelle cronache. Però....motociclisti pazzi, indisciplinati, fracassoni e le "sardomobili" costrette ad abbandonare la Cisa per il rischio di essere colpite (!) da una moto. Per l'informazione degli sparasentenze, la caduta in moto può essere causata da una infinita serie di motivi che ne determinino la perdita di aderenza. Se si guarda bene la foto poi, c'è l'evidenza che il danno maggiore l'ha provocato il vero assassino di motociclisti, ovvero il malefico guard-rail contro il quale solo pochissime amministrazioni particolarmente virtuose hanno cercato di porre rimedio. @Vercingetorige, meglio camper e corriere vero, sui passi alpini ? Quelle sì che si godono......

    Rispondi

    • Vercingetorige

      27 Luglio @ 19.33

      MAXBONNY , PROVA A SPARARE MENO SENTENZE ! Quando mai ho detto di godere "camper e corriere sui passi alpini " , o sono entrato nel merito del perchè un motociclista cada ? Tanto per fare un esempio , su gran parte della Statale 48 delle Dolomiti , quella che va al Passo del Pordoi , il guard-rail non c' è neanche , salvo che in qualche curva particolarmente pericolosa . Quando hai voglia d' attaccar briga , cosa che non mi preoccupa minimamente , studia meglio gli obiettivi . Tornando a "camper e corriere" ( e automobili e motociclette ) , sono anni che le Amministrazioni Locali del Trentino - Alto Adige vorrebbero mettere un pedaggio per attraversare i passi , perchè , nella stagione turistica , sembra di essere in tangenziale all' ora di punta . Finora si sono trattenute per non scoraggiare il turismo.

      Rispondi

  • Labandieraitaliana

    27 Luglio @ 13.44

    E dai tutti a dire che i motociclisti sono dei disgraziati! Mi spiace dirvelo ma sono molti di più gli automobilisti che non sono capaci di guidare che i motociclisti esagerati! Purtroppo la moto ha solo due ruote e con un imprudenza o una piccola mancanza di concentrazione si cade. Non è sempre colpa della scelleratezza del pilota ma anche di tanti altri fattori indipendenti dalla volontà come strade pioggia etc. Poi è ovvio che tra tanti c é chi esagera nella guida come in tutte le categorie il pirla c é sempre!

    Rispondi

    • Vercingetorige

      27 Luglio @ 19.43

      E CHI HA DETTO CHE " i motociclisti sono disgraziati " ? Io ho detto che amano le strade di montagna , tutte curve e saliscendi , e che sgassano a tutta forza in un frastuono tremendo , e questo lo posso dire senza timore di smentite , perchè passano sotto le mie finestre.. Per fortuna passano solo di giorno , di notte solitamente no.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

I carabinieri in piazza Gioberti dove è stato rinvenuto il corpo

Ultim'ora

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

LEGA PRO

Il Parma sbanca Gubbio 4-1. Recuperati 2 punti al Venezia

In gol Calaiò, Nocciolini e Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino. Crociati terzi a 8 punti

1commento

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

21commenti

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

Parma

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

7commenti

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

Dai lettori

"Borgo delle Colonne e piazzale D'Acquisto: parcheggi selvaggi ma niente multe di notte" Foto

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

SOCIETA'

la peppa

Tartine fiorite

centro giovani

"Noi che....": così si raccontano i giovani di Parma Il video

1commento

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017