10°

22°

Incidente

Motociclista fuori strada sulla Cisa: è gravissimo

Motociclista fuori strada sulla Cisa: è gravissimo
15

E' volato fuori strada mentre in sella alla sua Suzuki stava percorrendo la statale della Cisa: centauro parmigiano gravissimo all'ospedale di Pisa.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    18 Agosto @ 18.15

    Partiamo dal presupposto che sono motociclista,ciclista e automobilista. Insomma la razza peggiore. Che può però avere qualche dato in più in mano. Ho avuto incidenti con tutti questi mezzi. Irresponsabile? Non credo. Pessimo guidatore? Idem come prima. Ma posso dire una cosa, per strada che hai un camper, una motocicletta supersportiva, o una ferrari, bisogna andar piano. le corse si fanno in pista. Le strade odierne sono vergognose per buche ed avvallamenti insidiosi,passando da tronchi di legna in carreggiata a veri e propri muri come i trattori che escono improvvisamente. Detto ciò l'incidente può sempre verificarsi ma se succede a velocità ragionevoli permette il più delle volte di salvarti la vita. Impiegare quaranta minuti a fare su e giù dal passo della cisa ti rende molte cose ma non un pilota.Detto ciò aldilà di ogni considerazione rimane la necessità di depotenziare tutti i mezzi auto e moto che francamente in un paese dove la velocità massima è 130 in autostrada trovo assurdo che esistano mezzi che arrivino tranquillamente ai 300 km/h.

    Rispondi

  • Francesco

    18 Agosto @ 18.07

    Partiamo dal presupposto che sono motociclista,ciclista e automobilista. Insomma la razza peggiore. Che può però avere qualche dato in più in mano. Ho avuto incidenti con tutti questi mezzi. Irresponsabile? Non credo. Pessimo guidatore? Idem come prima. Ma posso dire una cosa, per strada che hai un camper, una motocicletta supersportiva, o una ferrari, bisogna andar piano. le corse si fanno in pista. Le strade odierne sono vergognose per buche ed avvallamenti insidiosi,passando da tronchi di legna in carreggiata a veri e propri muri come i trattori che escono improvvisamente. Detto ciò l'incidente può sempre verificarsi ma se succede a velocità ragionevoli permette il più delle volte di salvarti la vita. Impiegare quaranta minuti a fare su e giù dal passo della cisa ti rende molte cose ma non un pilota.Detto ciò aldilà di ogni considerazione rimane la necessità di depotenziare tutti i mezzi auto e moto che francamente in un paese dove la velocità massima è 130 in autostrada trovo assurdo che esistano mezzi che arrivino tranquillamente ai 300 km/h.

    Rispondi

  • Monco

    27 Luglio @ 17.54

    Prendo spunto da questo incidente, MA NON MI RIFERISCO AD ESSO PERCHE' NON NE CONOSCO LE CAUSE O LA DINAMICA: sinceramente degli automobilisti e dei motociclisti che si fanno male (o addirittura perdono la vita), perché SCAMBIANO LE STRADE PER DELLE PISTE, non riesco a dispiacermene più di tanto anche perché il più delle volte coinvolgono altri utenti della STRADA che si sono trovati nel posto sbagliato nel momento sbagliato.

    Rispondi

  • maxbonny

    27 Luglio @ 16.08

    Per un motociclista che si ferisce o muore per conto suo ce ne sono dieci che ci rimettono la pelle per mancate precedenze date da automobilisti, più che evidenti dalle foto ma "per cause in corso di accertamento da parte delle Autorità" nelle cronache. Però....motociclisti pazzi, indisciplinati, fracassoni e le "sardomobili" costrette ad abbandonare la Cisa per il rischio di essere colpite (!) da una moto. Per l'informazione degli sparasentenze, la caduta in moto può essere causata da una infinita serie di motivi che ne determinino la perdita di aderenza. Se si guarda bene la foto poi, c'è l'evidenza che il danno maggiore l'ha provocato il vero assassino di motociclisti, ovvero il malefico guard-rail contro il quale solo pochissime amministrazioni particolarmente virtuose hanno cercato di porre rimedio. @Vercingetorige, meglio camper e corriere vero, sui passi alpini ? Quelle sì che si godono......

    Rispondi

    • Vercingetorige

      27 Luglio @ 19.33

      MAXBONNY , PROVA A SPARARE MENO SENTENZE ! Quando mai ho detto di godere "camper e corriere sui passi alpini " , o sono entrato nel merito del perchè un motociclista cada ? Tanto per fare un esempio , su gran parte della Statale 48 delle Dolomiti , quella che va al Passo del Pordoi , il guard-rail non c' è neanche , salvo che in qualche curva particolarmente pericolosa . Quando hai voglia d' attaccar briga , cosa che non mi preoccupa minimamente , studia meglio gli obiettivi . Tornando a "camper e corriere" ( e automobili e motociclette ) , sono anni che le Amministrazioni Locali del Trentino - Alto Adige vorrebbero mettere un pedaggio per attraversare i passi , perchè , nella stagione turistica , sembra di essere in tangenziale all' ora di punta . Finora si sono trattenute per non scoraggiare il turismo.

      Rispondi

  • Labandieraitaliana

    27 Luglio @ 13.44

    E dai tutti a dire che i motociclisti sono dei disgraziati! Mi spiace dirvelo ma sono molti di più gli automobilisti che non sono capaci di guidare che i motociclisti esagerati! Purtroppo la moto ha solo due ruote e con un imprudenza o una piccola mancanza di concentrazione si cade. Non è sempre colpa della scelleratezza del pilota ma anche di tanti altri fattori indipendenti dalla volontà come strade pioggia etc. Poi è ovvio che tra tanti c é chi esagera nella guida come in tutte le categorie il pirla c é sempre!

    Rispondi

    • Vercingetorige

      27 Luglio @ 19.43

      E CHI HA DETTO CHE " i motociclisti sono disgraziati " ? Io ho detto che amano le strade di montagna , tutte curve e saliscendi , e che sgassano a tutta forza in un frastuono tremendo , e questo lo posso dire senza timore di smentite , perchè passano sotto le mie finestre.. Per fortuna passano solo di giorno , di notte solitamente no.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Parma

Coppini, sì del Consiglio all'iter per l'ampliamento della sede di strada Vallazza

La minoranza si divide fra astenuti e favorevoli

Gazzareporter

Strada Beneceto: raccolta... poco "differenziata"

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

LEGA PRO

Via alla prevendita dei biglietti per il derby Parma-Reggiana

tg parma

1° Maggio: presentati gli appuntamenti di Cgil, Cisl e Uil. Manca il concertone.. Video

Università

I volti dei cadaveri diventavano maschere: libro e mostra sullo studioso Lorenzo Tenchini

In un volume la collezione ottocentesca dell’anatomico dell’Ateneo di Parma. E a ottobre al Palazzo del Governatore la mostra. “La Fabrica dei Corpi. Dall’anatomia alla robotica”

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport