-1°

Concorso

In 7.580 per un posto da infermiere

In 7.580 per un posto da infermiere
Ricevi gratis le news
15

Un camice chiamato desiderio: sono arrivati da tutta Italia per il concorso da infermiere all'ospedale di Parma. 7.580 candidati per un solo posto, tra rabbia e speranza.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    29 Luglio @ 12.59

    Ci credo! la tariffa oraria nel privato per gli infermieri è di 5 euro l'ora....come per un cameriere..già è poca per quest'ultimo figuriamoci...

    Rispondi

  • Vercingetorige

    29 Luglio @ 12.28

    GLI OSPEDALI DEL NORD ITALIA SONO PIENI DI BRAVI MEDICI E BRAVI INFERMIERI PROVENIENTI DAL SUD . L' IMPORTANTE E' CHE SIANO MOTIVATI A BEN ESERCITARE LA PROPRIA PROFESSIONE , e non stiano solo ad aspettare il ventisette , e , magari , la Mobilità Interregionale per tornare a casa , pure con l' abile uso di certificati di malattia , ma , questo , si applica a tutti i Dipendenti Pubblici , non solo agli Infermieri . Qualche volta devono anche modificare la propria mentalità , perchè nel Sud spesso il paziente è considerato , più che un Utente da servire , un postulante da elemosinare, con quell' abitudine di dare del "tu" agli ammalati che , qui al nord , a molti non piace ....................

    Rispondi

    • Michele E

      30 Luglio @ 11.12

      Motivati come quel tale beneventano che ha commentato qui qualche settimana fa, e "lavora" a Vaio solo per riprendersi "in parte" quello che il Nord ha rubato alla sua terra 150 anni fa... Mamma mia!

      Rispondi

  • Demianlee

    29 Luglio @ 12.10

    La prova che la fine della crisi è oramai alle porte :-)

    Rispondi

  • Margherita

    29 Luglio @ 09.32

    Mi permetto di fare una considerazione: non tantissimi anni or sono c'era talmente carenza di personale infermieristico da doverlo "importare" dall'estero, con equiparazioni dei titoli di studio a volte forse un po' permissive....Da allora ad oggi cosa è successo da sconvolgere completamente la situazione? Quest'ultima è una domanda che giro a chi, con la propria competenza ed esperienza, potrà o vorrà darmi una risposta. Per rispondere invece al lettore "sindaco": mi hanno detto ( ...i soliti ben informati....) che ogni concorso porta nelle casse dello stato un sacco di soldi, per via di tutti i vari bolli che devono accompagnare le domande di iscrizione.( Non avendone esperienza diretta, mi limito a riportare quanto sentito dire in merito ....)

    Rispondi

    • enrico

      29 Luglio @ 13.04

      Gentile Signora, il numero di chi partecipa ai corsi per infermieri (ora laurea in scienze infermieristiche: todos caballeros...) è molto diminuito da quando fino alla seconda metà degli anni 90 sono state chiuse le scuole, gestite dagli ospedali. Ma è diminuito anche, e di molto, il fabbisogno. Perché? Perché alle aziende ospedaliere è fatto divieto di sostituire alla pari il personale che va in quiescenza, tra l'altro sempre di meno per effetto delle varie modifiche apportate al regime pensionistico. A ciò si aggiunge che gli ospedali vedono ridurre sempre più posti letto assegnati e giorni di degenza permessi. L'uso di farmaci anestesiologici/analgesici diversi e da quelli storici ha permesso di eseguire interventi, anche complessi, con recuperi precoci, miglior controllo del dolore e ricoveri ridotti a pochi giorni. Le sale operatorie sono accorpate. Ergo, minor personale necessario. Tutto bello? Sì, in media sì... In media. Non sempre...

      Rispondi

      • Vercingetorige

        29 Luglio @ 18.46

        Poi è stata introdotta la figura dell' OSS , con cui la vecchia figura dell' "infermiere generico" , uscita dalla porta , rientra dalla finestra...........

        Rispondi

    • Vercingetorige

      29 Luglio @ 11.53

      NO , MARGHERITA , questa grande "Importazione di infermieri dall' estero" finora , in Italia , non c' è stata. Le "equiparazioni dei titoli di studio" sono state poche . Si è trattato di Infermieri provenienti dall' Est Europa e , forse , qualche sudamericano . Dicono i primi meglio preparati dei secondi......La gran parte degli extracomunitari diventati Infermieri nel nostro Paese , hanno fatto la scuola qui da noi . Forse si confonde col National Health Service britannico in cui larga parte di Medici ed Infermieri vengono dal Commonwealth ( India , Pakistan , ecc...) . Per quanto riguarda i "soldi nelle casse dello stato" con le marche da bollo , oggi i documenti da presentare "in bollo" sono pochi . Tutt' al più ci facciamo una pizza margherita.

      Rispondi

  • PEPOMAN

    29 Luglio @ 08.56

    siamo in Italia siamo ridicoli perche' stupirci ?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto di Nicola Riccò

calcio

Parma a caccia dei gol

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5