Tragedia

Addio a una giovane mamma

Addio a una giovane mamma
Ricevi gratis le news
2

Caterina Cortesini in Delporto, farmacista, è morta improvvisamente a soli 42 anni. Lascia il marito Carlo e il piccolo Filippo.

Mara Varoli

Oggi tornerà nella «sua» Bagnone, in quel magnifico borgo della Lunigiana dove è nata, cresciuta e per la prima volta ha indossato il camice bianco.

Sarà questo, il suo ultimo viaggio, a 42 anni, ma il suo cuore rimarrà qui, a Parma, vicino al piccolo Fili e al marito Carlo.

Caterina Cortesini in Delporto se ne è andata improvvisamente, lasciando l'amata famiglia in un dolore incolmabile.

Domenica sera si trovava nella casa di campagna, a Piazza di Basilicanova: era l'ora di cena e Caterina si era appena seduta a tavola. E lì, in quegli attimi drammatici, tutto si è spento. Caterina si è sentita male, un arresto cardiaco: immediatamente soccorsa è stata trasportata all'ospedale nel reparto di Rianimazione e ieri mattina, dopo giorni di speranza, questa giovane e bella mamma ha chiuso gli occhi per sempre.

Farmacista di professione, prima della nascita del suo adorato Filippo, aveva lavorato nella farmacia di famiglia, in quello storico borgo della Lunigiana. Poi, sette anni fa, aveva preferito rinunciare al camice bianco per dedicarsi anima e corpo al piccolo Fili e al marito Carlo, nipote della titolare e direttore della farmacia San Francesco di via Spezia.

Soltanto l'11 giugno scorso, con Carlo aveva festeggiato dieci anni di matrimonio con una breve vacanza in Versilia: un compagno inseparabile, fin dai tempi dell'università, a Parma, quando lo aveva incontrato per la prima volta. Ma Caterina si era stabilmente trasferita nella nostra città solo con le nozze. E qui, aveva trovato tanti amici, increduli ora alla terribile notizia della sua scomparsa. Che mai troverà risposte.

«Caterina era una persona speciale e meravigliosa - sottolinea, commossa, zia Pima -. Era una bravissima farmacista, ma aveva rinunciato alla professione per seguire il suo Fili: faceva tutto per lui. Una donna speciale, sportiva ed eclettica. Nulla potrà mai cancellare l’immenso amore che ha donato».

Una «ragazza» elegante, dai modi gentili, non comuni: acqua e sapone ed energica. Nobile.

Caterina amava il mare, ma anche la montagna, in particolare Madonna di Campiglio, dove con Carlo si ritirava volentieri anche nei mesi invernali per praticare lo sci. Sportiva e amante degli animali, tant'è che per il suo Filippo aveva persino adottato un gufo: quel simpatico Camillo, custode vigile del «parco» di Vignale di Traversetolo di Marco Cavozza, di cui avevamo scritto in una pagina della «Gazzetta» l'anno scorso. Pagina che Caterina ha voluto incorniciare e attaccare al muro.

Fotografie di una vita, la sua, appassionata e colma di affetti, di quel rispetto rigoroso per il prossimo. Una vita finita troppo presto per questa mamma con il sorriso e dal grande amore per la famiglia: il marito Carlo, il piccolo Filippo, la mamma Luciana, il papà Giovanni, i fratelli Luigi con Francesca e Giuseppe con Silvia e Lorenzo, il suocero Enrico con Suiken, e il cognato Matteo con Chiara.

Oggi ci saranno i funerali, alle 14.30 nell’Oratorio di Piazza di Basilicanova. Poi, nel silenzio, Caterina partirà per il suo ultimo viaggio, verso il cimitero di Bagnone, il paese aggrappato alla montagna, nella provincia di Massa e Carrara.

Ma il suo ricordo rimarrà presente e vitale, con la stessa forza con cui scorre da sempre, scavando nella roccia, il torrente che attraversa quell'antico borgo della Lunigiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    04 Agosto @ 11.25

    INSOMMA , FORSE SARA' SOLO UN' IMPRESSIONE MIA , forse era così anche in passato , ma la notizia passava sotto silenzio , però , IN QUESTI ULTIMI ANNI , I CASI DI MORTE IMPROVVISA DI GIOVANI APPARENTEMENTE SANI mi sembrano relativamente frequenti . In maggior parte dovrebbe trattarsi di "morti aritmiche" , quando il cuore improvvisamente si ferma . MA PERCHE' ? Si sa che ci sono alcune condizioni predisponenti : la sindrome del Q - T lungo , la sindrome di Brugada , la cardiomiopatia destra aritmogena . Si POSSONO PREVEDERE E PREVENIRE QUESTE MORTI ? Certo che se , ai Medici che chiedono esami , viene tagliato lo stipendio........

    Rispondi

  • bagmax

    01 Agosto @ 12.56

    Un angelo in più

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Ascolti: fiction Canale 5 a 2,2 mln, Sarà Sanremo 11.36%

televisione

Ascolti tv: la fiction Sacrificio d'amore vince di misura su Sarà Sanremo

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

STADIO TARDINI

Il Parma col Cesena punta alla cinquina Diretta dalle 15

I crociati hanno vinto le ultime quattro gare in casa ma i romagnoli sono in gran forma con un attacco prolifico. Fuori Munari, gioca Dezi

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

ALLUVIONE

Tra ruspe e "angeli del fango": a Lentigione si lavora senza sosta Foto

Messa domenicale sul sagrato della chiesa

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

8commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260