15°

29°

VIOLENZA SESSUALE

A Parma 50 stupri nel 2014

A Parma 50 stupri nel 2014
Ricevi gratis le news
18

Cresce l'indignazione e la preoccupazione dopo la notizia della sedicenne violentata dal «branco» in un paese della provincia. E si scopre che ben 50 donne l'anno scorso si sono rivolte al Centro antiviolenza di Parma denunciando stupri. Ecco l'identikit dei violentatori e delle vittime.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marirhugo

    07 Agosto @ 22.54

    vedo pero' che anche le faccende del basso ventre hanno una buona reputazione su questo sito

    Rispondi

    • marirhugo

      10 Agosto @ 21.10

      ma che minchia fa questo giornale, sposta i comenti da una notizia all'altra?

      Rispondi

      • 11 Agosto @ 06.59

        REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - No: abbiamo meno tempo da perdere di qualche lettore arrogante e maleducato...

        Rispondi

    • Vercingetorige

      08 Agosto @ 11.44

      Loro si , tu no !

      Rispondi

  • ANONIMUS

    07 Agosto @ 18.53

    Se 50 donne hanno avuto la FORZA e il CORAGGIO per denunciare PURTROPPO credo che almeno altre 50 non abbiano avuto il coraggio di parlarne! Spero con tutto il cuore di sbagliarmi! Ma penso che per una donna sia DURISSIMA parlarne e la PAURA di non essere AIUTATE E PROTETTE sicuramente non le aiuta a denunciare. Auguro a queste donne di rifarsi una vita e posso solo ammirarle per la forza che hanno avuto a denunciare. Penso che le BESTIE che stuprano dovrebbero essere ripagate con la stessa violenza moltiplicata per mille volte!! E poi galera a vita perché lo stupro è una tortura sullo stesso livello della pedofilia e piùgrave di un omicidio!

    Rispondi

    • Vercingetorige

      08 Agosto @ 12.06

      SI , SONO D' ACCORDO , PERO' non possiamo neanche dimenticare i sei giovani di Firenze che , dopo aver subito un' infamante condanna nel processo di primo grado , sono stati assolti in Appello.

      Rispondi

  • Vercingetorige

    07 Agosto @ 17.29

    NEI PROCESSI PER VIOLENZA CARNALE SI PRESENTA SEMPRE IL PROBLEMA DELLA PROVA . Il reato esiste quando il rapporto è stato estorto, contro la volontà della vittima , con la violenza , la minaccia , o per essersi il colpevole sostituito ad altra persona . Per condannare qualcuno , soprattutto per un reato così infamante e grave , è necessario che risulti provata la sua colpevolezza. In alcuni casi è facile , ma , in altri , no. Le femministe vorrebbero che , come prova , bastasse la dichiarazione della donna , a posteriori , ma non è , e non può essere così . In genere i Giudici accolgono l' accusa quando la presenza di lesioni traumatiche comprovi che c' è stata un' aggressione violenta , oppure quando le circostanze del fatto facciano ritenere improbabile ed inverosimile il consenso . Una donna può , per diverse ragioni , negare a posteriori che ci sia stato un consenso che , invece , c' è stato . La necessità di acquisire la prova porta , a volte , ad accertamenti che possono arrivare ad essere umilianti per la stessa vittima . Questo , naturalmente , dispiace , ma temo che resterà inevitabile.

    Rispondi

  • LaMicky

    07 Agosto @ 12.51

    vanno educati i figli al RISPETO x l'altro, sia esso uomo o donna, e gli va spiegato che un NO, detto da chiunque, significa sempre e comunque NO.

    Rispondi

  • parmigianodelsasso

    07 Agosto @ 09.51

    tutto merito della pornografia, uno guarda dei porno e si fa l'idea che le donne siano tutte delle prostitute come nei film

    Rispondi

    • cambogiano

      07 Agosto @ 13.27

      ci mancavano queste pillole di saggezza.. fammi indovinare , chi ascolta rock è un delinquente buono a nulla e chi ascolta metal è aggressivo al punta da poter fare stragi?

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti