19°

VIOLENZA SESSUALE

A Parma 50 stupri nel 2014

A Parma 50 stupri nel 2014
Ricevi gratis le news
18

Cresce l'indignazione e la preoccupazione dopo la notizia della sedicenne violentata dal «branco» in un paese della provincia. E si scopre che ben 50 donne l'anno scorso si sono rivolte al Centro antiviolenza di Parma denunciando stupri. Ecco l'identikit dei violentatori e delle vittime.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marirhugo

    07 Agosto @ 22.54

    vedo pero' che anche le faccende del basso ventre hanno una buona reputazione su questo sito

    Rispondi

    • marirhugo

      10 Agosto @ 21.10

      ma che minchia fa questo giornale, sposta i comenti da una notizia all'altra?

      Rispondi

      • 11 Agosto @ 06.59

        REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - No: abbiamo meno tempo da perdere di qualche lettore arrogante e maleducato...

        Rispondi

    • Vercingetorige

      08 Agosto @ 11.44

      Loro si , tu no !

      Rispondi

  • ANONIMUS

    07 Agosto @ 18.53

    Se 50 donne hanno avuto la FORZA e il CORAGGIO per denunciare PURTROPPO credo che almeno altre 50 non abbiano avuto il coraggio di parlarne! Spero con tutto il cuore di sbagliarmi! Ma penso che per una donna sia DURISSIMA parlarne e la PAURA di non essere AIUTATE E PROTETTE sicuramente non le aiuta a denunciare. Auguro a queste donne di rifarsi una vita e posso solo ammirarle per la forza che hanno avuto a denunciare. Penso che le BESTIE che stuprano dovrebbero essere ripagate con la stessa violenza moltiplicata per mille volte!! E poi galera a vita perché lo stupro è una tortura sullo stesso livello della pedofilia e piùgrave di un omicidio!

    Rispondi

    • Vercingetorige

      08 Agosto @ 12.06

      SI , SONO D' ACCORDO , PERO' non possiamo neanche dimenticare i sei giovani di Firenze che , dopo aver subito un' infamante condanna nel processo di primo grado , sono stati assolti in Appello.

      Rispondi

  • Vercingetorige

    07 Agosto @ 17.29

    NEI PROCESSI PER VIOLENZA CARNALE SI PRESENTA SEMPRE IL PROBLEMA DELLA PROVA . Il reato esiste quando il rapporto è stato estorto, contro la volontà della vittima , con la violenza , la minaccia , o per essersi il colpevole sostituito ad altra persona . Per condannare qualcuno , soprattutto per un reato così infamante e grave , è necessario che risulti provata la sua colpevolezza. In alcuni casi è facile , ma , in altri , no. Le femministe vorrebbero che , come prova , bastasse la dichiarazione della donna , a posteriori , ma non è , e non può essere così . In genere i Giudici accolgono l' accusa quando la presenza di lesioni traumatiche comprovi che c' è stata un' aggressione violenta , oppure quando le circostanze del fatto facciano ritenere improbabile ed inverosimile il consenso . Una donna può , per diverse ragioni , negare a posteriori che ci sia stato un consenso che , invece , c' è stato . La necessità di acquisire la prova porta , a volte , ad accertamenti che possono arrivare ad essere umilianti per la stessa vittima . Questo , naturalmente , dispiace , ma temo che resterà inevitabile.

    Rispondi

  • LaMicky

    07 Agosto @ 12.51

    vanno educati i figli al RISPETO x l'altro, sia esso uomo o donna, e gli va spiegato che un NO, detto da chiunque, significa sempre e comunque NO.

    Rispondi

  • parmigianodelsasso

    07 Agosto @ 09.51

    tutto merito della pornografia, uno guarda dei porno e si fa l'idea che le donne siano tutte delle prostitute come nei film

    Rispondi

    • cambogiano

      07 Agosto @ 13.27

      ci mancavano queste pillole di saggezza.. fammi indovinare , chi ascolta rock è un delinquente buono a nulla e chi ascolta metal è aggressivo al punta da poter fare stragi?

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro