20°

36°

Regio e Toscanini

Parma, Fus «avaro»: fondi tagliati

Parma, Fus «avaro»: fondi tagliati
Ricevi gratis le news
5

Il Fus, il Fondo unico per lo spettacolo che fa capo al Ministero per i Beni Culturali, delibera i finanziamenti per il 2015 e Parma musicale piange: rispetto all'anno scorso sensibili decurtazioni sia per la Fondazione Teatro Regio che per la Fondazione Toscanini. Addirittura nulla per Società dei Concerti e Fondazione Prometeo. I numeri e i commenti del direttore del Regio Anna Maria Meo e del sovrintendente della Toscanini Luigi Ferrari.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ElenaV

    12 Agosto @ 11.12

    Sig. Vito, le suggerirei di andare a leggere l'articolo a firma Sandro Cappelletto su La Stampa di oggi, oppure i dati relativi ai contributi assegnati dal MIBACT alle varie, storiche ed importanti istituzioni musicali italiane. Un paio di esempi, L'Arena Sferisterio di Macerata, cui sono stati cancellati 85000 euro, Il Teatro di Busseto, la Società dei Concerti di Parma e molti, troppi altri, che così sono destinati a chiudere. Stranamente, l'attuale DG del Regio non ha voce in capitolo in quelle Istituzioni. Altrettanto stranamente, il Ministero per la prima volta sta pensando di revocare il decreto. Guarda caso, ancora, ci sono state dimissioni e rimozioni di chi questo decreto lo ha emanato. Inoltre, il citato come salvatore della Patria (avrà pure risanato un bilancio, ma demolendo la qualità artistica un pezzetto dopo l'altro) Carlo Fontana, le cui linee guida sono state seguite nella presentazione dell'istanza, ora lancia il suo "j'accuse" tramite i suoi lacchè rimasti a Parma, difendendo al tempo stesso la Commissione. Se non c'è un intento politico, in tutto questo, mi spiega come mai l'orchestra sinfonica siciliana ha ottenuto 750.000 euro in più da un anno all'altro?

    Rispondi

  • SILENZIOSO

    09 Agosto @ 17.30

    Perché mai avrebbero dovuto devolvere soldi a chi vuol trasformare il Regio in discoteca ? A chi, nello stile tipico di Pizzarotti, attribuisce la colpa ai predecessori (che erano già stati cacciati....) ? A chi ha pensato di chiudere il Teatro e usare le sarte per cucire le tende del Municipio ? A chi porta a cantare J Ax in Piazza Duomo ?

    Rispondi

  • Greg

    08 Agosto @ 14.24

    Giustizia è fatta. Al nulla artistico e organizzativo dovrebbe corrispondere il nulla di finanziamenti. Ciò che è stato dato è un regalo che noi paghiamo con la tassazione. Chi si lamenta dovrebbe ricordarsi di quando si chiamava Ensemble Edgard Varese. Che tutta la vita artistica di Parma sia precipitata a livelli di paesone è chiaro a tutti. Si finanziano istituzioni che possano attrarre pubblico e che valorizzino le specificità del territorio; il resto è soccorso caritatevole. Franceschini ha lanciato un segnale, ma faranno seguito le solite geremiadi di quelli che è tutta una vita che campano con sovvenzioni pubbliche e che si sono assuefatti a questa droga che allontana dalla competizione di mercato.

    Rispondi

    • Vito

      11 Agosto @ 14.03

      Caro Direttore Molossi, a Suo giudizio è possibile che una emerita sconosciuta come Anna Maria Meo,dopo aver posto nel nulla il lavoro di risanamento finanziario e di bilancio di una persona del prestigio internazionale di Carlo Fontana, lamenti oggi la brevimiranza iperprovinciale di un'istanza presentata al MIBACT da Tina Viani,ed ineluttabilmente destinata a produrre come risultato la decurtazione del finanziamento FUS? Direttore,le pare corretto che i padroni della "Toscanini" (Roi e Ferrari),dopo aver raggirato i parmigiani truccando la selezione a DG del Teatro imponendo la loro protegè agente di viaggi(e con ciò cagionando l'apertura di un fascicolo ad opera della Procura di Parma),lamentino oggi l'ingenerosità del MIBACT ? Caro Direttore, non le pare che questa vicenda segni inconfutabilmente il fallimento integrale della sindacatura Pizzarotti,e che la nostra città abbia necessità di una svolta culturale,affidandosi nuovamente alla collaudata capacità ed esperienza politica?

      Rispondi

      • 11 Agosto @ 14.46

        REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Il direttore Molossi è in ferie. Sui problemi del Regio, la Gazzetta ha pubblicato diversi articoli e ovviamente ha ospitato i vari interventi politici. E continueremo a farlo. Nel frattempo, ricordo a lei (come facciamo sempre come con tutti i lettori) di usare le parole con attenzione: "trucccare" una selezione è un verbo a rischio querela. Diverso è per i giudizi politici, che sono liberi come dal 2008 accade sui questo sito. Grazie (G.B.)

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti