10°

22°

stranieri

«Con il cuore nella nostra terra senza pace»

Curdi: una quarantina in totale, tuttavia c'è chi vive a Parma da oltre dieci anni: «Ormai tutto è pronto per far nascere la nostra associazione in città»

«Lontani, ma con il cuore nella nostra terra senza pace»
Ricevi gratis le news
0

Il sogno (che dovrebbe avverarsi a breve) dei curdi parmigiani è di dar vita a un’associazione che li riunisca. Sono circa una quarantina le persone di origine curda presenti sul nostro territorio e alcuni di loro vivono a Parma da oltre dieci anni. Dopo tante difficoltà sembra che anche questo popolo possa dar vita a una associazione per promuovere attività ricreative, ma soprattutto per inviare aiuti alla martoriata terra curda. «Il mondo ha iniziato a conoscerci quando è iniziata la guerra in Siria - afferma Ali EkberSultan, referente dei curdi del nostro territorio -: prima di allora pochissime persone sapevano della nostra esistenza. Oggi molte persone conoscono la situazione che i nostri confratelli vivono nelle terre da cui molti di noi sono scappati e ci aiutano in vari modi». Fino ad oggi i curdi di Parma si sono ritrovati soprattutto nella sede del Ciac o di Forum Solidarietà. «Abbiamo finalmente preparato le carte per dar vita a un'associazione anche a Parma - annuncia Ali EkberSultan, che si trova a Parma da dodici anni e lavora in un negozio che vende kebab, pizza e specialità curde -. Penso che ci affilieremo a una realtà che ha sede a Livorno e che si chiama "Mezzaluna Rossa Curda". Si tratta di qualcosa di simile alla Croce Rossa, per intenderci». I curdi di Parma si ritrovano per fare festa insieme in vari momenti: la data più importante è il 21 marzo, in cui si celebra la festa della liberazione. Ciò che preme maggiormente ai curdi presenti a Parma è però essere di aiuto a chi è rimasto nelle loro terre martoriate. «La situazione è molto pesante - confessa Ali EkberSultan - nella nostra terra vive l’orrore della guerra da quarant’anni. Milioni di curdi hanno dovuto lasciare la loro terra nel corso del tempo». «Ultimamente - prosegue - abbiamo organizzato varie iniziative per inviare aiuti umanitari e sostenere la realizzazione dell’ospedale di Kobane. I parmigiani ci stanno aiutando, e diverse associazioni sono da sempre al nostro fianco. Il nostro desiderio è quello di dar vita a un’associazione anche per poter avere dei contatti ufficiale con il Comune e gli altri enti istituzionali, per far comprendere a tutti la situazione che da sempre viviamo». L’Isis da tempo attacca varie città curde, tra cui Kobane. «I curdi sono sempre stati pacifici e hanno sempre trattato tutti con grande rispetto - afferma Ali EkberSultan -. Ma non abbiamo paura dell’Isis, vogliamo lottare e liberare il nostro territorio da questi integralisti». La speranza di Ali EkberSultan è di poter tornare un giorno nel proprio paese. «Per problemi politici non posso - conclude -, ma la mia speranza è di poter tornare a cassa e vivere in pace e democrazia».


  Chi sono  

Quel grande popolo senza uno Stato

La popolazione curda era storicamente suddivisa in grandi tribù patriarcali. Le stime sono discordanti ma si presume che i curdi siano in totale tra un minimo di venti e un massimo di cinquanta milioni, per lo più suddivisi tra l’attuale Turchia, l’Iraq e la Siria. E’ ritenuto il più grande gruppo etnico privo di un’appartenenza statale. Il cosiddetto Kurdistan - una sorta di stato fantasma assente dalle cartine geografiche - si sviluppa per un vasto territorio che comprende parte dell’attuale Turchia, della Siria, dell’Iraq e dell’Iran. Negli anni, i curdi hanno condotto più d’una battaglia nel tentativo di strappare autonomia ai vari Paesi in cui erano stati sparpagliati. Questo ha portato ad episodi di forte e sanguinosa repressione nei confronti della popolazione curda.


Vuoi conservare la pagina dedicata alla tua comunità? Acquista la Gazzetta di Parma del 23 agosto telefonando al numero verde 800 65 45 95

E la prossima settimana pubblicheremo l'articolo sulla comunità greca

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

Moto

MotoGp, Marquez leader nelle libere 1 in Australia

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto