-3°

Baseball

Lo scudetto di due parmigiani

Lo scudetto di due parmigiani
Ricevi gratis le news
1

Nel Rimini che ha conquistato lo scudetto del baseball, battendo Bologna, anche due giocatori parmigiani, Stefano De Simoni e Leo Ziveri, protagonisti del trionfo romagnolo.

Gianluigi Calestani

Sotto lo scudetto riminese del baseball batte un cuore parmigiano, anzi due. Martedì notte la squadra romagnola ha sovvertito ogni pronostico vincendo il dodicesimo campionato della propria storia attraverso quello che gli americani definiscono uno «sweep» ai danni del più accreditato Bologna. Quattro partite a zero, con i felsinei letteralmente «spazzati via» dalla furia riminese.

Tra gli artefici del successo del Rimini spiccano i nomi di giocatori che in passato hanno vestito la divisa del Parma conducendo la squadra ducale verso lo scudetto del 2010: Roberto Corradini si è confermato lanciatore da grandi occasioni ed ha interpretato una «gara due» ai limiti della perfezione, Riccardo Bertagnon si è caricato sulle spalle il pesante lavoro del ricevitore nelle quattro gare di finale senza far mancare il proprio supporto anche in attacco, Orlando Munoz ha fatto centro come allenatore al primo tentativo in divisa nero-arancione dopo avere appeso gli spikes al chiodo e avere guidato il Parma nelle ultime due stagioni.

Ma il baseball parmigiano è stato rappresentato soprattutto da Leonardo Zileri e Stefano De Simoni, due atleti nati e cresciuti nella nostra provincia, protagonisti di tante stagioni con la divisa ducale e costretti dalla crisi del Parma baseball a cercare fortuna in squadre più solide finanziariamente per proseguire l’attività ai massimi livelli. Zileri e De Simoni non hanno tradito le attese e hanno confermato di essere giocatori di livello internazionale.

Zileri si è lasciato alle spalle i dolori di un recente infortunio, ha lasciato il campo esterno al più giovane Di Fabio e si è rivelato un efficacissimo prima base. Devastanti le sue cifre offensive: Leonardo è stato il migliore in assoluto della serie di finale nel box con un eloquente «sei su sedici» ed una media battuta di .375.

De Simoni si è confermato perfetto interprete del ruolo di esterno centro e di primo battitore del line-up, un’autentica spina nel fianco per i lanciatori bolognesi: le sue quattro battute valide sono state impreziosite da quattro basi per ball che hanno fatto lievitare la media di arrivi in base fino all’eccezionale cifra di .444.

«Vincere uno scudetto è sempre meraviglioso – commenta De Simoni -. E’ il coronamento di un anno di lavoro, a volte anche di una vita. Durante la stagione abbiamo pagato lo scotto di tanti infortuni e abbiamo faticato a trovare il nostro gioco: però sapevamo di essere forti e alla fine lo abbiamo dimostrato. E’ stata la vittoria di un gruppo nel quale ognuno ha portato il proprio contributo come conferma il rendimento che hanno avuto i giocatori italiani più giovani nella serie di finale. Vincere in quattro sole partite significa che il Bologna non ha mai avuto la possibilità di girare la serie, li abbiamo superati sotto il profilo del gioco e della voglia di vincere».

Il concetto è rinforzato dalle parole di Leo Zileri.

«Siamo riusciti a trovare coesione al momento giusto e a sfruttare le difficoltà dei nostri avversari – afferma il giocatore di Sala Baganza -. Loro hanno dominato la prima fase mentre noi abbiamo avuto più alti e bassi: le vittorie nelle prime due partite di Bologna hanno però cambiato le carte in tavola. Li abbiamo aspettati a casa nostra e abbiamo giocato un buon baseball sfruttando l’ottimo lavoro dei nostri lanciatori: nelle serie di finale funziona così».

Zileri è felice anche per i brillanti risultati personali ottenuti: «Le statistiche a volte ingannano – si schermisce -. Sono soddisfatto, fiero di ciò che ho fatto ma non dimentico che ciò che conta è il risultato della squadra: e alla fine la nostra stagione è stata davvero positiva».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • burdlazz

    10 Settembre @ 12.00

    Stefano Desimoni, Leo Zileri più gli ex Parma per tanti anni Riccardo Bertagnon, Roberto Corradini e l'allenatore Orlando Muñoz. Una bella pattuglia.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

INSTAGRAM

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Ex Eridania

Rubata di nuovo la bacchetta di Toscanini

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

AMMINISTRATIVE

Nasce il progetto civico «Siamo Salso»: «Insieme per costruire il futuro»

Traversetolo

I profughi spalano la neve: tregua tra Comune e Betania

VIADANA

Sequestrato un furgone carico di agnelli maltrattati

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

PARMA 2020

Capitale della cultura: svelati tutti i progetti

felino

Ladri sbadati beccati dalla polizia grazie al gps Video

METEO

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Buran Video

Enel e energia ellettrica: una task force per fronteggiare i disagi (leggi)

7commenti

APPENNINO

Il sindaco Lucchi: "Gelo e neve in arrivo, lunedì scuole chiuse a Berceto e Ghiare"

Serie B: 27a giornata

Empoli in testa all'ultimo istante. Cade il Frosinone. Solo il Bari ne approfitta. La Cremonese non scappa

APPENNINO

Frana sulla strada fra Varsi e Ponte Lamberti: operai al lavoro Video

VIABILITA'

Buche in A1: problemi anche nel tratto parmense dell'autostrada

PARMA

Scontro fra due auto in via Sidoli: due feriti Foto

Incidente all'incrocio con via XXIV Maggio

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Confronti? No grazie. Meglio i monologhi

di Francesco Bandini

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Uccide il suo datore di lavoro dopo una lite per 100 euro

ORVIETO

E' morto Folco Quilici: il grande documentarista aveva 87 anni

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

parma calcio

D'Aversa su Parma-Venezia: "I ragazzi hanno spinto dall'inizio alla fine" Video

SOCIETA'

MODA

Borsalino, la finanza sequestra il marchio: si può vendere Foto: star di Hollywood

Irruzione

Lo streaker più famoso colpisce (ancora) alle Olimpiadi Gallery

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day