-2°

Fontevivo

Migranti, don Oreste contro il «muro»

Migranti, don Oreste contro il «muro»
19

Dopo la delibera anti-migranti del Comune di Fontevivo, parla il parroco. Così don Oreste Ilari «abbatte il muro».

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Parmigiano Doc

    19 Settembre @ 01.28

    Bravo Don Oreste! Mi fai sentire orgoglioso di essere cattolico e parmigiano!

    Rispondi

  • Alpino Italiano 66

    18 Settembre @ 18.54

    Approvo quanto deliberato dalla giunta comunale di Fontevivo, mi auguro che questa scelta sia adottata anche in altri comuni e un giorno, anche a Parma.

    Rispondi

  • Oberto

    18 Settembre @ 14.00

    preti prima di parlare pagate le tasse sugli immobili e poi ne parliamo!

    Rispondi

  • cambogiano

    18 Settembre @ 13.03

    tranne un commento i restanti trasudano una stellare sensibilità al senso civico ed etico encomiabile, forse la campanella di scuola è suonata troppo presto?

    Rispondi

    • Carlo

      19 Settembre @ 00.32

      Quello che affermo io: si nascondono dietro le formule della sicurezza, della salute pubblica, dell'ordine pubblico, ecc. Invece, traspare a chiunque abbia un minimo di sensibilità, che sembrano retribuiti per odiare: non importa che ci siano cento o centomila profughi (o come li si vuole chiamare), già uno è troppo. Ritirano i figli dal catechismo, perché i preti sono (necessariamente) tolleranti, evocano lo spettro delle pestilenze medievali (una "signora" del comitato "centro contro qualcosa" afferma: "Non li vogliamo in centro perché sporcano e portano malattie"). Cosa vuoi fare? La maggior parte delle persone in questa "italiettta" la pensa così: una vita sognando la sovraesposizione al passeggio sulla via principale, dopo giorni di sofferenza sotto il sole. Figurati se sopportano uno più abbronzato di loro! Non si può nemmeno parlare di un'ideologia razzista strutturata: è una semplice lite di condominio globalizzata. Bassa cucina mentale, comunque.

      Rispondi

  • Franca

    18 Settembre @ 12.04

    Non basta che lo faccia a sue spese o dei parrocchiani consenzienti, deve dare garanzie sulla sicurezza e la salute pubblica

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017