10°

I risultati

Test di Medicina, troppi «insufficienti»

Test di Medicina, troppi «insufficienti»
Ricevi gratis le news
17

Test di Medicina: più della metà degli studenti sono risultati «insufficienti». Questo il verdetto. A Parma il 51% dei partecipanti alla prova per Medicina e Odontoiatria non ha ottenuto il punteggio minimo – 20 punti - per essere giudicato idoneo. Ecco i motivi di un risultato così modesto.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • cambogiano

    25 Settembre @ 13.27

    io sarei per rendere il numero chiuso funzionale al numero di laureati che il mercato del lavoro può assorbire, è infatti dannoso produrre laureati disoccupati e ce ne sono gia troppi

    Rispondi

    • Vercingetorige

      25 Settembre @ 17.06

      IN ALTRE PAROLE , per te l' Università non dovrebbe essere un luogo in cui si coltiva la Cultura , letteraria , scientifica , artistica , ma una sorta di allevamento ad uso degli Industriali. Il Ministro della Salute Lorenzin è stata una tua seguace "ante litteram" : non è neanche laureata........

      Rispondi

    • Vercingetorige

      25 Settembre @ 16.28

      QUINDI chiuderesti tutte le Facoltà "umanistiche" e consimili ( Lettere , Filosofia, Scienze Politiche, Matematica...) .

      Rispondi

  • salamandra

    25 Settembre @ 13.17

    Occorrerebbe rendere piú facile il test (giusto per evitare alle capre di iscriversi) e far scattare il taglio dopo il primo anno valutando esami sostenuti e risultati. Sarebbe molto piú preciso.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    25 Settembre @ 12.24

    C' E' PERO' CHI CERCA DI AGGIRARE FURBESCAMENTE L' OSTACOLO . DA QUALCHE ANNO ALCUNE UNIVERSITA' ITALIANE , TRA CUI L' UNIVERSITA' DI BARI , HANNO CREATO UNA FACOLTA' DI MEDICINA A TIRANA , IN ALBANIA , ALLA QUALE SI PUO' ACCEDERE SENZA TEST D' INGRESSO . La Facoltà segue i Piani di Studio italiani , le lezioni e i libri di testo sono in italiano , e gli insegnanti sono italiani . Il "trucco" è semplice : si frequenta , per uno o due anni , la Facoltà di Tirana , si dà qualche esame , poi si chiede il trasferimento alla Sede Centrale in Italia , sostenendo che , quello di Tirana , è un Distaccamento dell' Università italiana , per cui il trasferimento non può essere rifiutato . Qualche volta va bene , qualche altra no , comunque non è raro incontrare , a Tirana , qualche studente di Medicina italiano . La spesa credo si aggiri intorno ai 10000 euro all' anno . Questo per la Laurea in Medicina e Chirurgia . Per la Laurea in Odontoiatria ci sono addirittura Agenzie che offrono il corso in Università dell' Est Europa , dando gli esami per posta. Poi , però , bisogna ottenere il riconoscimento di quella Laurea in Italia , e lì cominciano i problemi...........

    Rispondi

    • silviococconi

      25 Settembre @ 17.03

      Vuoi dire che Bossi jr. abbia fatto così, anche senza studiare ma comprandola ?! ...

      Rispondi

      • Vercingetorige

        25 Settembre @ 19.16

        A TIRANA TUTTI SANNO CHE , all' Università " Kristal " , dove si sarebbe laureato il "Trota" , ci sono gli studenti che studiano e quelli che non studiano . Gli studenti stranieri che vi si sono laureati sono circa 900 , in gran maggioranza italiani. Poi , però , bisogna ottenere il riconoscimento della Laurea in Italia , che non è sempre facile . La Facoltà di Medicina si trova però all' Università Cattolica di Nostra Signora del Buon Consiglio , "convenzionata" con diverse Università italiane , tra cui quella di Bari , quella di Roma Tor Vergata , quella di Milano , quella di Bologna , quella di Palermo . E' in forza di questa "convenzione" che gli studenti , dopo aver frequentato per uno - due anni a Tirana , e aver sostenuto qualche esame , chiedono l' iscrizione per trasferimento in Italia.

        Rispondi

    • cambogiano

      25 Settembre @ 13.23

      quella dove il Trota ha preso la laurea a pagamento, del resto è sempre una questione di soldi

      Rispondi

      • Vercingetorige

        26 Settembre @ 12.24

        Non è la stessa. Il "Trota" ha avuto la Laurea dall' Università "Kristal" , la Facoltà di Medicina è invece all' Università Cattolica di Nostra Signora del Buon Consiglio . Tutte e due sono Università private. Non sono l' Università Statale dell' Albania.

        Rispondi

    • cambogiano

      25 Settembre @ 13.22

      quella dove il Trota ha preso la laurea a pagamento, del resto è sempre una questione di soldi

      Rispondi

  • Vercingetorige

    25 Settembre @ 12.01

    IO SAREI , IN LINEA DI PRINCIPIO , CONTRARIO AI "NUMERI CHIUSI" , perchè ho personalmente visto molti ragazzi che , alle "superiori" , andavano malissimo ( perchè non aprivano un libro , non perchè non fossero capaci ) , e ben difficilmente avrebbero superato il "test" di ingresso , cambiare completamente all' Università , maturando . Si sono messi a studiare come pazzi . Esami superati con tutti "trenta" . Laurea con 110 e lode. Sono professionalità di valore che , col "numero chiuso" , sarebbero andate perse. Se proprio si vogliono selezionare gli studenti , secondo me bisogna farlo "in itinere" , non a priori. Per esempio , si verifica il rendimento dello studente ogni due anni . Ha frequentato lezioni ed esercitazioni ? Ha superato gli esami previsti dal Piano di Studi ? Se è così , può proseguire , altrimenti lo si chiama e gli si dice : "Figliolo , sei sicuro di aver fatto la scelta giusta ? " . Ho parlato , però , al condizionale per ragioni logistiche. Le domande di iscrizione sono tante che , se si dovesse accoglierle tutte , bisognerebbe fare le lezioni al Colosseo.

    Rispondi

  • Barolo

    25 Settembre @ 09.43

    Desidero segnalare che l'articolo non completa le informazioni. Perche mentre il "Corriere della Sera" ha evidenziato lo straordinario punteggio di Parma (80,5) seconda posizione ai nazionali a Parma, sul Vs. giornale neanche una citazione. Il vs. giornale non perde mai l'occasione di deludermi.

    Rispondi

    • 25 Settembre @ 10.09

      Veramente l'informazione che secondo lei è "fantasma" si trova sia in prima pagina, sia all'interno dell'articolo.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareporter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

orrore a BANGKOK

Italiano ucciso e bruciato in Thailandia, caccia alla ex e all'amante

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video