Collecchio

Maltrattamenti all'asilo, chieste le dimissioni dell'assessora

Maltrattamenti all'asilo, chieste le dimissioni dell'assessora
Ricevi gratis le news
20

Soprusi al nido Allende: la vicenda dell'educatrice violenta finisce al centro del dibattito nell'ultima seduta del consiglio comunale di Collecchio. Per la minoranza è inverosimile «che l’Amministrazione dica di non sapere della situazione». Chieste le dimissioni dell'assessore Silvia Dondi.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    01 Ottobre @ 11.21

    assessora è un termine nuovo o il giornalista si è sbagliato? assessora in italiano non esiste. Smettetela per piacere di fare i pecoroni e fare vostri tutti i termini coniati dai giornalai di turno.

    Rispondi

    • 01 Ottobre @ 17.04

      Da Redazione Gazzettadiparma.it: "assessora" esiste, e lo approva anche l'Accademia della Crusca. Si chiama linguaggio di genere.

      Rispondi

  • giorgio mezzatesta

    01 Ottobre @ 10.30

    semplicemente ridicolo chiedere le dimissioni dell'assessore!

    Rispondi

    • Medioman

      02 Ottobre @ 12.56

      Signor Mezzatesta, se lei commissionasse un lavoro ad una impresa privata, e le venisse fatto un lavoro "da cani", con chi se la prenderebbe? Darebbe un premio al titolare dell'impresa? Per quale motivo i "responsabili pubblici" devono essere impunibili? Anzi, si "autopremiano" per avere raggiunto gli obiettivi stabiliti (da loro)?

      Rispondi

  • LaMicky

    01 Ottobre @ 10.10

    cosa centra l'assessore??? mica maltrattava lei i bambini....

    Rispondi

    • Vercingetorige

      01 Ottobre @ 10.55

      SI , D' ACCORDO , I BAMBINI NON LI MALTRATTAVA L' ASSESSORE , però , in Politica vige quel principio che , nel Calcio ( ma anche nel Codice Civile ) , si chiama "responsabilità oggettiva" . Quando gli pseudotifosi di una squadra demoliscono uno stadio , non sono stati certo il Presidente , né il Direttore Sportivo , né l' Allenatore a farlo , però la Società per cui tifano viene ugualmente penalizzata. Calcolate poi che le dimissioni dell' Assessore sono state chieste dall' Opposizione che , naturalmente , ci va a nozze ! Inoltre , i fatti oggi agli onori ( si fa per dire ) della cronaca , risalgono allo scorso anno scolastico . Non era arrivata nessuna "vocina" in Comune ? E' un caso se , quest' anno , la maestra indagata non ha preso servizio , ma è in aspettativa senza assegni ?

      Rispondi

      • Medioman

        01 Ottobre @ 14.17

        Signor Vercingetorige, la devo correggere. Ho "sentito dire" che, pochi anni fa, la Signora Maestra era già stata "trasferita" ad altra sezione con motivazioni analoghe. Evidentemente, in Comune non sanno (o non vogliono sapere) cosa combinano i loro dipendenti.

        Rispondi

    • Francesco

      01 Ottobre @ 10.35

      brundofrancesco@libero.it

      Che ci sta a fare ? non glie l'ha ordinato il dottore di fare l'asessore, un assessore serve a controllare che le sue dipendenze funzionino bene.

      Rispondi

  • Francesco

    01 Ottobre @ 08.58

    brundofrancesco@libero.it

    La mia maestra d'asilo era una suora, quando ero irrequito, mi metteva sulla stufa di terracotta calda, di lei non mi sono mai dimenticato.

    Rispondi

    • salamandra

      01 Ottobre @ 09.18

      Un altro buon motivo per non dare soldi alle scuole private.

      Rispondi

      • Francesco

        01 Ottobre @ 10.06

        brundofrancesco@libero.it

        Parlo di 58 anni fa, quando gli asili nella scuola pubblica erano ancora da pensare. di certo le scuole pubbliche hanno ben assimilato tali medoti a quanto pare, anzi non hanno scusanti visto la precedente esperienza, i bambini non si toccano, solo carezze....

        Rispondi

  • sabcarrera

    01 Ottobre @ 06.57

    E' gia il sesto, settimo articolo su questa vicenda che tiene il primato sulla pagina Web. Non capisco cos'e' che mantiene attiva la pubblicita' di questa cost.

    Rispondi

    • Medioman

      01 Ottobre @ 10.58

      Ma certo, bisogna tornare alla Pravda e all'Izvestija; le notizie, prima di essere pubblicate, devono essere approvate dal politburo. Ammenoché, si parli di Silvio da Arcore. In quel caso, non si tratta di "caccia alle streghe", bensì di "libera informazione".

      Rispondi

    • 01 Ottobre @ 07.45

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - E' vero: cosa c'è di più normale di una maestra d'asilo che picchia (se sarà verificato in tribunale, ovviamente) i bambini che le vengono affidati...? E chi può interessarsi a un tema del genere, a parte quelli che hanno un figlio all'asilo e si chiedono come possano accadere cose simili?.......

      Rispondi

      • William

        01 Ottobre @ 08.36

        Fossi in voi, Redattori della Gazzetta, non perderei tempo per rispondere a domande stupide!

        Rispondi

      • sabcarrera

        01 Ottobre @ 08.02

        Bisogna stare attenti che non si fomenti una "caccia alle streghe" che si è vista spesso in casi come questo.

        Rispondi

      • sabcarrera

        01 Ottobre @ 08.02

        Bisogna stare attenti che non si fomenti una "caccia alle streghe" che si è vista spesso in casi come questo.

        Rispondi

        • leoprimo

          01 Ottobre @ 12.09

          Quali casi? Esistono filmati che tutti abbiamo potuto vedere e non si tratta di fanciulli o ragazzi in età scolare ma di bambini ancora piccoli. Se l'insegnante aveva problemi personali doveva chiedere una aspettativa non sfogare il proprio nervosismo sul lavoro. I bimbi di quell'età faticano ad esporre e raccontare i maltrattamenti subiti e chi si rende responsabile di queste violenze va punito severamente e non riciclato ad altro incarico per motivi sindacali.

          Rispondi

        • sabcarrera

          01 Ottobre @ 14.16

          Cosa avete visto nei filmati pubblicati qui?

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Pedone investito da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

BASSA

Alluvione: anche la Procura di Parma apre un fascicolo Video

Domenica mattina dovrebbe essere riaperto il ponte della piazza di Colorno

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260