12°

19°

Collecchio

Maltrattamenti all'asilo, chieste le dimissioni dell'assessora

Maltrattamenti all'asilo, chieste le dimissioni dell'assessora
Ricevi gratis le news
20

Soprusi al nido Allende: la vicenda dell'educatrice violenta finisce al centro del dibattito nell'ultima seduta del consiglio comunale di Collecchio. Per la minoranza è inverosimile «che l’Amministrazione dica di non sapere della situazione». Chieste le dimissioni dell'assessore Silvia Dondi.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    01 Ottobre @ 11.21

    assessora è un termine nuovo o il giornalista si è sbagliato? assessora in italiano non esiste. Smettetela per piacere di fare i pecoroni e fare vostri tutti i termini coniati dai giornalai di turno.

    Rispondi

    • 01 Ottobre @ 17.04

      Da Redazione Gazzettadiparma.it: "assessora" esiste, e lo approva anche l'Accademia della Crusca. Si chiama linguaggio di genere.

      Rispondi

  • giorgio mezzatesta

    01 Ottobre @ 10.30

    semplicemente ridicolo chiedere le dimissioni dell'assessore!

    Rispondi

    • Medioman

      02 Ottobre @ 12.56

      Signor Mezzatesta, se lei commissionasse un lavoro ad una impresa privata, e le venisse fatto un lavoro "da cani", con chi se la prenderebbe? Darebbe un premio al titolare dell'impresa? Per quale motivo i "responsabili pubblici" devono essere impunibili? Anzi, si "autopremiano" per avere raggiunto gli obiettivi stabiliti (da loro)?

      Rispondi

  • LaMicky

    01 Ottobre @ 10.10

    cosa centra l'assessore??? mica maltrattava lei i bambini....

    Rispondi

    • Vercingetorige

      01 Ottobre @ 10.55

      SI , D' ACCORDO , I BAMBINI NON LI MALTRATTAVA L' ASSESSORE , però , in Politica vige quel principio che , nel Calcio ( ma anche nel Codice Civile ) , si chiama "responsabilità oggettiva" . Quando gli pseudotifosi di una squadra demoliscono uno stadio , non sono stati certo il Presidente , né il Direttore Sportivo , né l' Allenatore a farlo , però la Società per cui tifano viene ugualmente penalizzata. Calcolate poi che le dimissioni dell' Assessore sono state chieste dall' Opposizione che , naturalmente , ci va a nozze ! Inoltre , i fatti oggi agli onori ( si fa per dire ) della cronaca , risalgono allo scorso anno scolastico . Non era arrivata nessuna "vocina" in Comune ? E' un caso se , quest' anno , la maestra indagata non ha preso servizio , ma è in aspettativa senza assegni ?

      Rispondi

      • Medioman

        01 Ottobre @ 14.17

        Signor Vercingetorige, la devo correggere. Ho "sentito dire" che, pochi anni fa, la Signora Maestra era già stata "trasferita" ad altra sezione con motivazioni analoghe. Evidentemente, in Comune non sanno (o non vogliono sapere) cosa combinano i loro dipendenti.

        Rispondi

    • Francesco

      01 Ottobre @ 10.35

      brundofrancesco@libero.it

      Che ci sta a fare ? non glie l'ha ordinato il dottore di fare l'asessore, un assessore serve a controllare che le sue dipendenze funzionino bene.

      Rispondi

  • Francesco

    01 Ottobre @ 08.58

    brundofrancesco@libero.it

    La mia maestra d'asilo era una suora, quando ero irrequito, mi metteva sulla stufa di terracotta calda, di lei non mi sono mai dimenticato.

    Rispondi

    • salamandra

      01 Ottobre @ 09.18

      Un altro buon motivo per non dare soldi alle scuole private.

      Rispondi

      • Francesco

        01 Ottobre @ 10.06

        brundofrancesco@libero.it

        Parlo di 58 anni fa, quando gli asili nella scuola pubblica erano ancora da pensare. di certo le scuole pubbliche hanno ben assimilato tali medoti a quanto pare, anzi non hanno scusanti visto la precedente esperienza, i bambini non si toccano, solo carezze....

        Rispondi

  • sabcarrera

    01 Ottobre @ 06.57

    E' gia il sesto, settimo articolo su questa vicenda che tiene il primato sulla pagina Web. Non capisco cos'e' che mantiene attiva la pubblicita' di questa cost.

    Rispondi

    • Medioman

      01 Ottobre @ 10.58

      Ma certo, bisogna tornare alla Pravda e all'Izvestija; le notizie, prima di essere pubblicate, devono essere approvate dal politburo. Ammenoché, si parli di Silvio da Arcore. In quel caso, non si tratta di "caccia alle streghe", bensì di "libera informazione".

      Rispondi

    • 01 Ottobre @ 07.45

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - E' vero: cosa c'è di più normale di una maestra d'asilo che picchia (se sarà verificato in tribunale, ovviamente) i bambini che le vengono affidati...? E chi può interessarsi a un tema del genere, a parte quelli che hanno un figlio all'asilo e si chiedono come possano accadere cose simili?.......

      Rispondi

      • William

        01 Ottobre @ 08.36

        Fossi in voi, Redattori della Gazzetta, non perderei tempo per rispondere a domande stupide!

        Rispondi

      • sabcarrera

        01 Ottobre @ 08.02

        Bisogna stare attenti che non si fomenti una "caccia alle streghe" che si è vista spesso in casi come questo.

        Rispondi

      • sabcarrera

        01 Ottobre @ 08.02

        Bisogna stare attenti che non si fomenti una "caccia alle streghe" che si è vista spesso in casi come questo.

        Rispondi

        • leoprimo

          01 Ottobre @ 12.09

          Quali casi? Esistono filmati che tutti abbiamo potuto vedere e non si tratta di fanciulli o ragazzi in età scolare ma di bambini ancora piccoli. Se l'insegnante aveva problemi personali doveva chiedere una aspettativa non sfogare il proprio nervosismo sul lavoro. I bimbi di quell'età faticano ad esporre e raccontare i maltrattamenti subiti e chi si rende responsabile di queste violenze va punito severamente e non riciclato ad altro incarico per motivi sindacali.

          Rispondi

        • sabcarrera

          01 Ottobre @ 14.16

          Cosa avete visto nei filmati pubblicati qui?

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

AVEVA SOLO 48 ANNI

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Calcio

Parma, tre punti d'oro

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va