-4°

COPPA ITALIA: PARMA-RIBELLE 3-2

Parma, qualificazione sofferta

Parma, qualificazione sofferta
Ricevi gratis le news
0

Nel turno preliminare di Coppa Italia di serie D il Parma batte in rimonta la Ribelle 3-2: doppietta di Lauria e rigore di Baraye. Un Parma sprecone e tratti impacciato....

Sandro Piovani

E meno male che ci sono i numeri 10. Avercene. Due invenzioni di Fabio Lauria e un penalty sacrosanto per fallo su Adorni, anche lui protagonista di un'azione personale, permettono al Parma di superare il turno preliminare di Coppa Italia. Contro una Ribelle piena zeppa di giovanotti di belle speranze. Una qualificazione sofferta visto che sino alla mezzora (o poco meno) della ripresa il punteggio era di 2-1 per gli ospiti. E dire che il Parma di occasioni ne ha create. Ma solo l'ispirazione dei singoli ha portato la squadra alla vittoria. In ombra anche i probabili protagonisti del Parma che verrà, da Miglietta a Guazzo: upomini di esperienza e qualità che possono dare sicuramente di più. Con la nota positiva di un Sowe che si è dannato l'anima dall'inizio alla fine.

15 «under» in campo

E' la Coppa Italia dei giovani: ben quindici gli “under” (classe '95 e ante) titolari tra Parma (6) e Ribelle (9) nonostante il regolamento ne preveda quattro per parte sempre in campo. L'esperienza del Parma corre sull'asse centrale dello schieramento dei crociati: Giorgino in difesa (ruolo già provato), Miglietta a centrocampo, Lauria trequartista e Guazzo in attacco.

La cronaca

Il Parma cerca subito di risolvere la pratica Ribelle e dopo tre minuti, dopo un sospetto atterramento di Simonetti in area, la palla arriva a Guazzo che può calciare a botta sicura, ma il tiro è alto. E al quarto d'ora è già vantaggio crociato: bel fraseggio ai trenta metri tra Lauria e Vignali. Una serie di triangolazioni che aprono la difesa della Ribella e Lauria non perdona: appena dentro area controllo e tiro, con la palla che si infila a fil di palo, alle spalle dell'incolpevole Lani. Parma in vantaggio e sempre in attacco. Ma i crociati gigioneggiano e pensano forse di aver già superato il turno. Così la Ribella (minuto 24) entra in area in forze, la palla arriva a Lari che, liberissimo, conclude di potenza e precisione insieme: 1-1. Il Parma accelera ancora e in pochi minuti crea almeno tre occasioni nitide: diagonale di Vignali con parata di Lani; tiro di Sowe respinto sulla linea da un difensore ospite e gran tiro dal limite di Sowe con altra grande parata del giovane Lani. Il tutto dal 28' al 31'. La Ribelle si fa vedere con un paio di ripartenze pericolose: prima Lani evita Cotticelli in uscita ma non riesce a concludere verso la porta sguarnita dl Parma; poi un traversone dalla sinistra attraversa tutta l'area crociata ed è bravo Saporetti ad anticipare Albonetti. Il Parma chiude il tempo in avanti senza però creare altri pericoli alla Ribelle.

Il secondo tempo

Il copione della gara non cambia nella ripresa: Parma in avanti e la Ribelle che prova a colpire in contropiede. Così cfapitano subito due occasioni ai crociati: diagonale di Vignali parato da Lani e tiro di Souwe respinto dai difensori e ancora Lauria che devia un cross dalla destra clamorosamente sul fondo. E la Ribelle? Fa un altro gol. Minuto 14, punizione dal fronte offensivo sinistro della Ribelle. Lombardi tira una “velenosa” che rimbalza in area e beffa un incerto Cotticelli. 2-1 per la Ribelle e qualificazione che si allontana. Apolloni toglie uno spento Guazzo e mette Longobardi. Fuori anche Vignali e dentro Baraye. Il primo che si fa vedere è Souwe: gran diagonale, ancora una volta parato. A togliere (parzialmente) dall'imbarazzo il Parma ci pensa Lauria (27'): danza in area, si accentra e tira forte e preciso battendo per la seconda volta Lani. L'azione decisiva arriva appena dopo la mezzora. Adorni vola in area palla al piede e Boschetti (nemmeno ammonito) lo stende a pochi metri dalla porta: calcio di rigore (netto). Dopo un piccolo conciliabolo tra Lauria e Baraye è quest'ultimo a incaricarsi della trasformazione (perfetta). Parma 3 Ribelle 2: qualificazione a dodici minuti. Che trascorrono senza troppe sofferenze. C'è tempo per annotare un bel tiro di Miglietta, qualche altro numero dell'applauditissimo Sowe e qualche sterile tentativo offensivo della Ribelle.

Primo turno

Il Parma accede così al primo turno di Coppa Italia di serie D. Turno che si disputerà il 28 ottobre. Ancora non si conosce l'avversario e tanto meno se i crociati giocheranno in casa o in trasferta. Questo poco importa: di certo serviranno più attenzione e cinismo. Problemi già visti, a volte, anche in campionato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

5commenti

PARMA

Scontro fra due auto in via Venezia

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

1commento

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

GAZZAREPORTER

"Tramonti infuocati": le foto del lettore Matteo

TG PARMA

Nuovi agenti di polizia municipale e telecamere a Parma Video

Festeggiato San Sebastiano, patrono della Municipale

droga

Arrestato mentre spaccia in viale dei Mille. Con 17 dosi pronte nelle siepi

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

5commenti

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

4commenti

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

Lucca

Un escursionista muore sulle Apuane

SPORT

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

Cremonese-Parma

D'Aversa: "Dispiace non vedere la 'cattiveria' giusta per portare a casa il risultato" Video

SOCIETA'

IL CASO

Tim Cook: "Non voglio che mio nipote sia sui social"

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"