15°

29°

In 300 in Ghiaia

Il comizio di Salvini

Il comizio di Salvini
Ricevi gratis le news
23

Centro blindato per il comizio in piazza Ghiaia di Matteo Salvini. Cento tra poliziotti e carabinieri in centro per prevenire scontri con i manifestanti della Rete Diritti in Casa, che ha organizzato una manifestazione di protesta. Salvini davanti ai suoi fedelissimi ha criticato la giunta Pizzarotti, e ribadito i suoi «leit motiv»: basta clandestini e rispetto delle regole.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    14 Ottobre @ 13.21

    la rivolta di atlante

    BORGO BOSAZZA.... AVRANNO AVUTO RAGIONE LE DUE FAMIGLIE FORESTE SFRATTATE PER ORDINE DEGLI ABUSIVI NOSTRANI. ??? MAH. VEDENDO QUANTO SONO DEMOCRATICI.... INCOMINCIO A DUBITARE!!!

    Rispondi

  • SPIDERMAN

    14 Ottobre @ 10.49

    Cara Gazzetta di Parma,perchè non pubblicate mai i mie commenti?Mi sembra di essere sempre educato nell'esporli.Forse non sono in linea con la vostra politica?

    Rispondi

    • 14 Ottobre @ 11.23

      non ci risultano suoi commenti non pubblicati.

      Rispondi

  • mario

    14 Ottobre @ 09.26

    ma non capisco perché non possa venire un politico, per alcuni, " sgradito " e subito questi " di diritti in casa creano disagi come dire... non fatelo parlare perché non merita. E' forse questa la democrazia ? Date proprio un bell'esempio. Non siete di quella corrente politica ? bhe.. non andateci.

    Rispondi

  • Gigi

    14 Ottobre @ 09.20

    BUFFONE è l'unico termine per questo indefinibile personaggio,ma dov'era quando la lega assieme a Berlusconi ne facevano di tutti i colori portandoci al collasso dei giorni nostri,me lo spieghi?almeno abbia il coraggio di stare zitto..un giorno(spero mai) governerà lui è proprio giunta l'ora di decretare la fine assoluta di questo paese..uno schifo e basta..serve onestà serietà e competenza non questo personaggio

    Rispondi

    • Medioman

      14 Ottobre @ 12.10

      Mi pare che tu abbia la memoria un po' corta. Il tracollo dell'economia italiana si è verificato DOPO la caduta del governo Berlusconi, tanto è vero che l'attuale premier sta riprendendo alcuni dei loro cavalli di battaglia: abolizione delle tasse sulla prima casa, innalzamento della soglia per i pagamenti in contanti, coinvolgimento degli altri Paesi europei nella gestione dei migranti, incentivi alle aziende che investono.... per il resto, negli ultimi quindici anni ci sono stati un po' tutti al governo, per cui non saprei chi è il miglio "buffone".

      Rispondi

      • Maurizio

        14 Ottobre @ 23.50

        Mah, i soldi per abolire le tasse sulla prima casa li andrà a prendere dai contributi per le pensioni il che vuol dire per uno stipendio medio circa 300 euro in meno l'anno e a fine vita lavorativa una pensione ancora più bassa di circa il 30% rispetto alle attuali proiezioni. Le tasse sulla casa le ha messe berlusconi, monti le ha solamente anticipate, l'aumento dell'iva lo ha fatto berlusconi anzi monti lo ha ridotto di un punto percentuale, tanto lo so che non credi a quello che diciamo ma sono dati di fatto, vatti a leggere i provvedimenti da chi sono firmati e quando sono stati fatti....

        Rispondi

        • Medioman

          15 Ottobre @ 09.52

          Mi pare che sia tu, a fare il "mesturotto": i contributi per la pensione vanno alle casse dell'INPS, disastrate per colpa delle pensioni "pubbliche" (ad esempio: politici, magistrati, dirigenti di enti di vario genere); le tasse sulla casa dovrebbero seguire altri percorsi. Se l'INPS non ha i soldi per pagare la pensione a Giuliano Amato, per quale motivo io dovrei pagare una tassa per contribuire? Ti pare che Giuliano Amato sia un "bisognoso"?

          Rispondi

        • Maurizio

          15 Ottobre @ 23.38

          Non hai capito o non vuoi capire, da qualche parte l'abolizione delle tasse sulla casa deve essere coperta, da indicazioni di siti istituzionali e da documenti del governo se non cambiano le cose la futura abolizione delle tasse sulla casa verrà coperta trasferendo parte dei contributi che i lavoratori pagano all'imps allo stato che li girerà ai comuni e parte su una componente dello stipendio, dai calcoli fatti dalla ragioneria dello stato per uno stipendio medio di circa 1300 euro mensili, 30 anni alla pensione sono circa 300 euro in meno l'anno calcolando 13 mensilità e circa il 30% di assegno pensionistico mensile in meno visti i minori contributi versati, ricordiamo che quel 30% in meno si basa sulle proiezioni dell'assegno secondo le attuali norme e quindi assegno già di per se basso. Io personalmente preferisco pagare la tassa sulla prima casa piuttosto che rinunciare a circa 300 euro l'anno, alla fine se confermata la misura farà guadagnare solo chi ha case di lusso

          Rispondi

        • Medioman

          16 Ottobre @ 10.24

          Scusami se te lo dico, ma hai proprio una "testa da politico". I soldi non nascono sulle piante. I casi sono due: 1) l'economia riparte, aumenta la ricchezza nazionale "reale" (non quella che conteggia gli stipendi pubblici nel PIL) e lo Stato incamera la sua percentuale (giusta o ingiusta) di tasse. 2) l'economia non riparte; in questo caso, anche se paghi la tassa sulla casa, la tua pensione rischia di andare totalmente in fumo. Et capì?

          Rispondi

        • Maurizio

          17 Ottobre @ 12.40

          Si ma in questo caso io guadagno poco e non mi posso permettere di fare tante spese, mi risparmio circa 60 euro l'anno ma in compenso circa 30 euro al mese in meno in busta paga la ho, scusa ma qualcosa mi sfugge, non capisco come con circa 5 euro al mese di risparmio, divise in due trance di circa 30 euro semstrali, io posso far ripartire l'economia e rilanciare i consumi, io sono l'italiano medio e la gente è nelle mie stesse condizioni, però cosa te lo dico a fare, tu sei quello che giustifica gli evasori fiscali....

          Rispondi

        • Medioman

          17 Ottobre @ 19.43

          Cominciamo dalla fine: non io, ma Milton Friedman (premio Nobel per l'economia) diceva che "quando la tassazione supera certi limiti, l'evasione fiscale diventa legittima difesa". Più recentemente, un certo Fassina (Fassina chi?) ha parlato di "evasione di sopravvivenza". Per come la penso io, se le tasse fossero considerate come una "polizza assicurativa" contro eventuali rischi futuri, probabilmente l'evasione crollerebbe drasticamente; se, invece, vengono viste come un tributo al mantenimento di decine di migliaia di parassiti, beh.... ovvio che ci sia chi si oppone! Per quanto riguarda i tuoi "conticini", mi pare che tu sia parecchio miope; gli Italiani (magari, residenti all'estero) dispongono di una enorme "ricchezza nascosta"; spesso, "spendono" in altri Paesi (dove non hanno "rotture") e in Italia devono fingersi indigenti. Non ti pare che sia opportuno cercare di "farli spendere" in Italia?

          Rispondi

        • Maurizio

          18 Ottobre @ 10.55

          Mah rinuncio, gli italiani residenti all'estero non sono la maggioranza, italiani che hanno conti nascosti all'estero (a proposito, vedi cosa succederà se il rientro dei capitali non raggiungerà le stime prefissate.... pagano sempre i soliti e si aumenteranno delle accise, contro il tuo principio quindi aumentano i prezzi e gira meno denaro... bravo renzi..), la maggioranza sono persone come me con mille e qualcosa euro al mese di guadagno, se mi togli una tassa anche di 100 euro l'anno ma poi zitto zitto mi trattieni circa 350 euro l'anno non so, secondo me a spanne tu mi vuoi fregare.... come faccio io a far riprendere l'economia con meno soldi?

          Rispondi

        • Medioman

          18 Ottobre @ 16.08

          Non ci sono solo gli italiani "realmente" residenti all'estero (Carlo de Benedetti, Ferrero, famiglia Agnelli), ci sono parecchi che hanno proprietà estere (titoli di società o immobili), ci sono quelli che "spendono all'estero" (molti milanesi vanno a comprare in Svizzera) e ci sono "turisti low cost" che spendono cifre contenute, ma moltiplicate per milioni di persone. Sei mai stato a San Marino, in Vaticano o in Croazia? hai mai comprato niente? Vabbè, buona giornata.

          Rispondi

      • Gigi

        14 Ottobre @ 18.24

        Ah dimenticavo,chi è stato con una bellissima legge del 2003 a distruggere il mondo del lavoro(ne stiamo pagando tutt'ora le conseguenze) con contratti assurdi,credo il buon(pace all'anima sua) Biagi della lega del governo Berlusconi ,non ricordi?e tutto quello che dici di renzi,il buon Berlusconi non credo abbia mai attuato tali cavalli di battaglia,con tutti gli anni che hanno governato credo che di tempo ne avevano da vendere..ecco perché dico buffone e non credibile

        Rispondi

        • Medioman

          15 Ottobre @ 01.11

          Chi l'ha detto, che non c'erano i soldi per pagare pensioni e dipendenti pubblici?? Ti risulta che non siano stati pagati? La vera "scusa" per far cadere il governo Berlusconi è stata lo "spread", parola difficile per bambini scemi, creata ad hoc dai plutocrati internazionali; cioè, c'era il rischio che non versassimo (sai che disgrazia) alcune decine di miliardi a questa pseudo-europa. Siccome si parlava di abolire il senato in Italia, qualcuno ha pensato di pararsi il culo inventando parlamento e commissioni europee, che ci costano enormemente di più. Per quanto riguarda Marco Biagi, forse non lo sai, ma era apprezzato da quelli "di sinistra": aveva già lavorato con Prodi, Bassolino e tanti altri. Il mondo del lavoro non si distrugge con una legge, ma facendo chiudere migliaia di imprese, come è successo dopo il governo Monti.

          Rispondi

      • Gigi

        14 Ottobre @ 18.15

        Appunto lo dici tu dopo la caduta del governo Berlusconi(che tra l'altro è stata l'Europa che ha fatto si che si togliesse di mezzo,perchè ricorda che quando si è dimesso non c'erano più soldi per pagare pensioni e dipendenti pubblici)significa che lega e berlusca non hanno lavorato proprio bene se dopo hai avuto questi effetti,secondo me la memoria corta ce l'hai tu caro medioman

        Rispondi

        • Gigi

          15 Ottobre @ 12.13

          Fantastico,sei bravo,ma a fare il prestigiatore..comunque ho capito che con gente come te non si può ragionare,infatti non perdo altro tempo..tieniti le tue idee,io mi tengo le mie..ti piace salvini?ti piace Silvio?sono contento per te,vedremo come andrà a finire questo paese se cade Renzi..chi vivrà vedrà

          Rispondi

        • Medioman

          15 Ottobre @ 18.11

          A dire la verità, non mi piacciono né Salvini, né Silvio; se proprio devo scegliere, io sarei per la Boschi o la Carfagna, ma anche la De Girolamo potrebbe andare. A suo tempo, votai per l'onorevole Cicciolina, e non me ne sono mai pentito. Comunque, purtroppo, oggi come oggi il "fiorentino" è la nostra unica speranza; domani è un altro giorno, si vedrà.... buona giornata anche a te. Ps.: anche nei cinquestelle ce ne sono di "attraenti", ma non ricordo i nomi!

          Rispondi

  • SPIDERMAN

    14 Ottobre @ 09.00

    Ma voi vi fidereste di uno come Salvini?Un giorno insulta una categoria di persone e il giorno dopo la esalta...e non dimentichiamoci della Lega che si era alleata con la 'Ndrangheta in Lombardia e Veneto per fargli avere gli appalti pubblici in cambio di voti...(Un ex leghista)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti