In centro

Accoltellato per pochi euro

Accoltellato per pochi euro
27

Dopo il diverbio spunta il coltello e un 22enne moldavo viene ferito al torace da un 25enne albanese. E' accaduto nella galleria Bassa dei Magnani

Chiara Pozzati

Non è la prima volta che si azzuffano in centro. Ma ieri sera, in galleria Bassa dei Magnani, alle spalle di una via Mazzini gremita, il copione ha subito una terribile variante.

S.S., una faccia da bimbo a discapito dei suoi 22 anni, è stato accoltellato al torace da un altro giovane di origini albanesi, sui 25 anni. Tutto per cinque euro e forse un Iphone. Il coltellino a serramanico si è improvvisamente materializzato tra le mani del contendente. Questione di attimi: il giovane albanese ha sferrato due fendenti nel torace del 22enne moldavo, prima di darsi alla fuga. Tutto questo di fronte a una platea di adolescenti e passanti che si sono trovati nel bel mezzo di una scena da periferia degradata.

Il bilancio è fosco: il ferito, apparso in un primo momento disperato, è comunque gravissimo ma non rischia la vita. Al Maggiore l’hanno immediatamente medicato e, fino a tarda sera, è stato ricoverato nell’area rossi del Pronto soccorso, sotto la stretta e scrupolosa osservazione dei medici.

L’aggressore, dopo una caccia all’uomo per le vie del centro, sarebbe stato fermato dalla Squadra mobile che, per quanto mantenga il più stretto riserbo sulla faccenda, ha scortato in Questura il sospettato. Una scena da selvaggio West che si è spalmata in un quello che doveva essere un placido mercoledì pomeriggio. Un nuovo fascio di luce cruda sul dietro le quinte di via Mazzini, da tempo assediato da ragazzini terribili che tengono sotto scacco residenti e commercianti.

Ma andiamo con ordine. L’allarme è scattato poco prima delle 18: giovane accoltellato in galleria Bassa dei Magnani. Due volanti planano sotto i Portici e, tra gli adolescenti accalcati in massa per raccontare quel che è successo, viene a galla una verità tanto inquietante quanto assurda. Secondo la ricostruzione dei numerosi testimoni, pazientemente ascoltati dagli agenti tutto sarebbe scattato la settimana scorsa. Una bolla di livore deflagrata per 5 euro o giù di lì. Sempre stando alla versione dei 20enni, infatti, sarebbe scaturito un pesante diverbio tra i due per la caduta della banconota dalla tasca dell’albanese.

S.S., in quel momento al cellulare con il suo Iphone, avrebbe allungato il piede per segnalare il denaro in terra. E qui le versioni si discostano: c’è chi dice che fosse un gesto per intascarsi gli spiccioli e chi invece mette la mano sul fuoco «sulle buone intenzioni» del giovane moldavo. Ad ogni buon conto si sono accapigliati tra via Oberdan e la Galleria.

Ieri è scattato il secondo (si spera ultimo) round. Di nuovo volano recriminazioni, insulti e botte. Il 25enne avrebbe strappato dalle mani del moldavo il cellulare ultimo modello. Quindi dopo calci e pugni l’imprevedibile: i due si spostano in galleria Bassa dei Magnani e spunta il coltellino. Tutto si consuma in un momento. E alle spalle di via Mazzini rimane un lenzuolo macchiato di sangue, monito di una tragedia sfiorata per pochi centimetri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ilsecondo

    28 Ottobre @ 03.53

    fabio_c17@hotmail.com

    Pero' l'uso dell'espressione "scene da Far West" sta diventando stucchevole. Prima era riferita solo alle spraratorie, e vabbe', il vero Far West non era come lo mostra Sergio Leone, ma passi. Ora anche alle scazzottate con finale al coltello? Per favore, cercate qualche espressione piu' creativa!

    Rispondi

    • 28 Ottobre @ 07.18

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Ma sì: per parlare di Far west aspettiamo una bella carneficina tipo Tex Willer! E intanto continuiamo a sonnecchiare o a preoccuparci di una parola, che peraltro ripeteremmo, visto che siamo a Parma e non in un film di Leone

      Rispondi

  • Alpino Italiano 66

    22 Ottobre @ 17.27

    Che tristezza vedere Parma ridotta così, a me fa male e a lei Sindaco? Mandi pure i Vigili a frugare nei rifiuti dei cittadini! E Sig. Prefetto lei si dedichi alla continua ricerca di appartamenti e locali dove stipare i clandestini, in centro, in periferia, in ogni paese di pianura e del nostro Appennino, come Angelino le chiede di fare (le hanno anche assegnato un budget???). Sapete che non ne possiamo più di tutto ciò?

    Rispondi

  • Andrea

    22 Ottobre @ 16.54

    Questo è il risultato della politica Italiana. Se continuiamo ad accogliere questa noi andremo in galera per legittima difesa e loro fuori .

    Rispondi

  • Massimiliano

    22 Ottobre @ 13.45

    Moldavi, albanesi, camerunensi, ivoriani, tunisini e marocchini, zingari, rom, tutti a casa propria..... Stamattina passeggiavo in "Piazzale della Pace “ (pace.... Poi ne parliamo) lo straniero sembravo io.... E mi guardavano pure male!!!!!!

    Rispondi

  • Davide V

    22 Ottobre @ 12.07

    ...questo paese di debosciati e buonisti del menga si merita il peggio

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il "balletto" del ghiaccio di Montreal

doctor web

Montreal, ecco cosa succede se la strada si può solo... pattinare Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Incornato da un toro: grave allevatore

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

3commenti

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

4commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

tg parma

Festival Verdi: a rischio il finanziamento Video

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio

Da venerdì 9 dicembre a domenica 8 gennaio tornano le iniziative del Cinefotoclub

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video