Defunti

Cimiteri sempre aperti

Cimiteri sempre aperti
Ricevi gratis le news
1

Orario continuato e servizi potenziati nei cimiteri, in vista delle giornate dedicate all'omaggio ai defunti.

Dalla navetta interna alla Villetta al servizio di accompagnamento a domicilio: un vademecum completo delle iniziative.

Luca Molinari

Sono ormai alle porte le giornate dedicate alla commemorazione dei defunti. Per consentire a tutti i parmigiani di visitare agevolmente i propri cari Ade spa (la società di gestione dei cimiteri) e il Comune hanno ampliato gli orari di apertura dei cimiteri (e dei relativi uffici) e previsto dei servizi di trasporto per chi fatica a muoversi autonomamente.

Orario continuato
A partire da oggi fino a lunedì 2 novembre, tutti i cimiteri cittadini resteranno aperti dalle 8 alle 17,30. Per l’occasione sarà intensificata la presenza del personale e saranno ampliati gli orari di accesso al pubblico degli uffici. Da qui al 2 novembre è infatti previsto l’afflusso di migliaia di persone. Basti pensare che solo al cimitero della Villetta si trovano più di centomila defunti.

Navetta interna
Alla Villetta funzionerà un servizio gratuito di trasporto interno con due mezzi elettrici (silenziosi e non inquinanti), condotti da volontari del Cral Tep, che consentirà di raggiungere qualunque posizione del cimitero. I mezzi utilizzati infatti sono di dimensioni ridotte e possono passare attraverso i varchi di collegamento dei vari reparti del cimitero cittadino.

Servizio a domicilio
Per chi invece non riesce a recarsi al cimitero autonomamente è previsto un servizio a domicilio previa prenotazione al numero verde 800-977995 (l’iniziativa è resa possibile grazie alla collaborazione dell’Assistenza Pubblica). Grazie ai volontari dell’Auser - oltre alle portinerie principali - saranno aperti dalle 08.30 alle 17 gli ingressi del reparto A e della galleria perimetrale della Villetta. Funzionerà inoltre un servizio parcheggio nei piazzali antistanti il cimitero della Villetta.

Le funzioni
Numerose le funzioni religiose in programma. Domenica 1° novembre alle 15,30 il vescovo celebrerà la tradizionale messa nell’Oratorio della Villetta. Nello stesso Oratorio sono in programma altre messe a suffragio alle 9, alle 10 e alle 11 sia il 1° che il 2 novembre. La messa delle 10 del 2 novembre sarà in memoria dei caduti di guerra e anticiperà l’iniziativa «Memorie e monumenti della Grande guerra» – a cura di Giancarlo Gonizzi con la collaborazione delle Guide di Parma - in programma alle 11, che prevede la visita alle sepolture e ai monumenti che tramandano la memoria dei caduti parmigiani nel centenario della prima guerra mondiale. Alle 15 invece è in programma la tradizionale benedizione del camposanto e alle 16 la messa di suffragio. Il vescovo lunedì 2 novembre celebrerà la messa alle 10 a Marore e alle 14,30 a Vigatto.

Piano straordinario
«Il Comune e Ade – spiega Marco Vagnozzi, presidente del Consiglio comunale – hanno predisposto un piano straordinario per consentire a tutti i cittadini di visitare i loro cari nelle migliori condizioni di accoglienza e rispetto. Ringrazio anche tutti i volontari che saranno impegnati nelle prossime giornate». Parole ribadite da Adalberto Costantini, amministratore unico di Ade spa: «Abbiamo ampliato i nostri servizi e previsto delle iniziative ad hoc per prepararci nel miglior modo possibile alle giornate dedicate alla commemorazione dei defunti. Ringrazio i volontari di Auser, Assistenza Pubblica e Cral Tep che ci aiuteranno a realizzare un servizio ottimale. In questi giorni sarà distribuito nei cimiteri un questionario e la nostra rivista che contiene una serie di informazioni utili, tra cui le modalità dei piani di esumazione, le modifiche di alcuni articoli del regolamento cimiteriale e le richieste relative a sepolcri abbandonati o retrocessi». Roberto Burchielli, direttore generale di Ade, precisa che «in questo periodo sono sospese le lavorazioni di carattere edile, di giardinaggio, servizio marmi per garantire il massimo spazio ai visitatori e sono ridotti, per gli stessi motivi, i permessi per l’ingresso dei mezzi privati nei cimiteri (il 1° e 2 novembre le auto private autorizzate con permessi per invalidi, entreranno solo dalle 8 alle 9 e dalle 13 alle 14)».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    25 Ottobre @ 17.34

    IL GIORNO DELLA COMMEMORAZIONE DEI MORTI , PER I CATTOLICI , E' IL 2 NOVEMBRE , CHE CADE DI LUNEDI' ED E' UN GIORNO LAVORATIVO . Chiunque abbia una capacità di discernimento appena superiore ai sacchettini infami , capisce che tutti andranno a far visita ai Cimiteri domenica , 1 Novembre , Festa di Tutti i Santi . MA DOMENICA E' LA PRIMA DEL MESE , QUINDI , NEL COMUNE DI PARMA , C' E' IL BLOCCO DELLA CIRCOLAZIONE ALL' INTERNO DELLE TANGENZIALI ! Una genialata così non l' avrebbe pensata neanche Leonardo da Vinci ! Senza contare poi che , durante la settimana , tutti andranno a pulire ed adornare le tombe , ma , a Parma , potranno farlo solo se non hanno un' auto a benzina euro 1 o precedente , oppure un diesel precedente l' euro 3 .

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno visto dall'elicottero dei vigili del fuoco

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

3commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

1commento

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS