-5°

E' un parmigiano

L'accoltellatore di Fidenza doveva essere agli arresti

Preso l'accoltellatore di Fidenza: dove essere agli arresti
33

Avrebbe dovuto essere agli arresti. E invece ha aggredito per rapina un pensionato ferendolo all'addome con un coltello. Ad incastrarlo i carabinieri che lo hanno preso a tempo di record. Ora non resta che sperare nel miglioramento delle condizioni del ferito. Mentre la domanda resta aperta: Come mai quel pregiudicato era libero?

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    02 Novembre @ 18.03

    Ma non ci sarà nessun a pagare per il fatto che costui girasse libero, ubriaco e armato di coltello?

    Rispondi

  • Grillo Parlante

    02 Novembre @ 17.28

    Continuate pure a votare PD e PDL, così potete farvi raccomandare dal politico di turno.... e poi lamentatevi alla tastiera: bla, bla, bla.....

    Rispondi

  • Marco

    02 Novembre @ 16.51

    Le leggi italiane forse fanno ridere, ma il giudice ha un'ampia discrezionalità, sulla base della pericolosità del soggetto, nel concedere o no gli arresti domiciliari. Quando si parla di responsabilità civile del giudice si intende a mio parere anche questo: nel prendere una decisione sbagliata metti a repentaglio l'incolumità della gente per bene: e allora devi pagare. Se i precedenti del soggetto mettevano in luce una personalità folle o violenta e il giudice ha deciso per i domiciliari perché "le carceri sono troppo piene" il primo responsabile è lui. Ovviamente esiste una concatenazione: il giudice può avere sbagliato perché i servizi socio-sanitari gli hanno presentato un quadro di "non pericolosità" o comunque gli hanno consigliato l'inserimento in comunità; e allora il dirigente responsabile di questa valutazione dovrebbe risponderne (lo stipendio da dirigente è almeno quattro volte quello di operatore giusto perché hai o dovresti avere delle responsabilità). Scendendo ancora nella catena: il criminale era stato affidato a una comunità con delle indicazioni relative alla sua sorveglianza e alla messa in sicurezza, ma i responsabili della comunità se ne sono fregati, e allora ecco altri potenziali responsabili: persone che prendono soldi pubblici per svolgere un ruolo che non vogliono o non sanno svolgere. Ovviamente il "concorso di colpa" è più che possibile. Direi che nell'ambito di questi 3 livelli di responsabilità almeno uno debba risarcire il pensionato e la sua famiglia. O almeno io la vedo così.

    Rispondi

    • Maurizio

      02 Novembre @ 22.05

      Non è proprio così, ormai nemmeno più Berlusconi lo racconta, esempio pratico di alcuni mesi fa, un condannato posto ai domiciliari perchè la pena era inferiore ai 5 anni di reclusione, evade dai domiciliari e viene arrestato, a norma di legge dovrebbe essere ricondotto subito in carcere, bene peccato che in carcere non ci possa stare perchè la legge non lo prevede essendo la pena detentiva inferiore ai 5 anni. Chi è che ha fatto la c.....a? Scusate gazzetta ma quando ci vuole ci vuole, se poi pagliari, romanini, maestri che hanno votato questa legge si chiedono il perchè un uomo è ancora fuori come la mettiamo? Ma perchè nei partiti, in tutti i partiti, ci devono essere persone del genere?

      Rispondi

  • gianluca

    02 Novembre @ 14.13

    Che domanda .... Ma chi scrive gli articoli un alieno sceso sulla terra.. Vuoi la risposta? Le leggi italiane che fanno ridere tutto il mondo

    Rispondi

  • Massimiliano

    02 Novembre @ 13.26

    VERCINGETORIGE LA POLIZIA PENITENZIARIA SI LAMENTA NON DI AVERE TROPPI DETENUTI DA CUSTODIRE, MA DI AVERNE TROPPI IN SPAZI TROPPO RISTRETTI E CON POCHISSIMI AGENTI A DISPOSIZIONE. La situazione è ben diversa quindi..... Lei che ha il SAPERE DI TUTTO mi dica un po' : quanti detenuti in carcere ci sono???? Quanti Agenti, sottufficiali e ufficiali???? Quanti istituti di prevenzione e pena????? Le do un aiutino, vada a leggerlo sul sito ufficiale del Corpo di Polizia Penitenziaria. E ci pensi due volte prima di scrivere certe cose. La Polizia Penitenziaria si lamenta..... Provi lei a farsi una settimana di turni di un Agente penitenziario ( che a tutti gli effetti di Legge sono agenti e ufficiali di PG e PS, alla stregua di tutte le altre forze dell'ordine..... Forse non lo sa questo) e poi mi dirà...... Mi dirà.....

    Rispondi

    • Vercingetorige

      02 Novembre @ 17.40

      LE DIRO' CHE NON DUBITO CHE LA POLIZIA PENITENZIARIA ABBIA I SUOI PROBLEMI E LE SUE DIFFICOLTA' , MA DICO ANCHE , A LEI CHE NON LO SA , CHE SI TRATTA DI DIFFICOLTA' COMUNI A TUTTI I SERVIZI PUBBLICI . L' onere di turni estenuanti , gli stipendi inadeguati , li hanno anche Polizia di Stato e Carabinieri , ma non per questo riempiono i giornali di comunicati lamentosi , chiedendo che i delinquenti vengano lasciati impuniti perchè non ce la fanno a prenderli . Li hanno anche i Vigili del Fuoco , ma non per questo diffondono continue lagnanze chiedendo di lasciare che gli incendi brucino , perchè non ce la fanno a spegnerli . Lo stesso si può dire di Medici ed Infermieri degli Ospedali , e di tanti altri . Io , per tutta la vita , ho lavorato di giorno , di notte e di festa , senza mandare tutti i giorni una lettera di lamenti ai giornali ! Io penso sempre due volte a quello che dico , poi lo dico. Geniale la scoperta che gli Agenti di Polizia Penitenziaria sono "agenti di PS e PG" !

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

3commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

24commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

La Grandi rischi: "Diga su una faglia riattivata: se il suolo cade nel lago, c'è effetto Vajont"

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party abusivo in un capannone in disuso: identificati 200 giovani

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

TARDINI

Vittoria un po' sofferta ma 3 punti importanti: il commento di Paolo Grossi Video

sky

Caressa ricorda Filippo Ricotti prima di Milan-Napoli

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto