22°

New York

Mosex: il sesso è in mostra, senza tabù

Mosex: il sesso è in mostra, senza tabù
Ricevi gratis le news
0

Si occupa di proteggere e preservare oggetti della sessualità che sarebbero andati persi o distrutti. A New York il Museo del sesso offre prospettive diverse su argomenti che in America, in fondo, sono ancora tabù. Scopri i particolari.

Si occupa di proteggere e preservare oggetti della sessualità che altrimenti sarebbero andati persi o distrutti. A New York c’è un museo un po' sopra le righe, il Museo del sesso, (Mosex) che dalla sua sede sulla Quinta Strada a pochi passi dal Flatiron District, cerca di offrire prospettive diverse su argomenti che in America in fondo sono ancora tabù: la sessualità e il sesso. Il museo ha aperto i battenti nell’ottobre del 2002, è stato il primo negli Stati Uniti e da allora, nonostante lo scetticismo iniziale, registra ogni anno migliaia di visitatori, sia americani che stranieri. «All’inizio - ha spiegato Mark Snyder, direttore mostre del museo - la gente considerava strano l’accoppiamento sesso e museo, poi ha capito che il nostro scopo è meramente educativo nonché di preservazione». Il museo del sesso ha infatti una collezione di oltre 15 mila pezzi alla quale fanno da corredo delle mostre non permanenti che offrono appunto spunti di riflessione su sesso e sessualita». «L’America - continua Snyder - ha ancora difficoltà a parlare di sesso, a volte non si usa la parola esplicitamente ma i riferimenti sono ovunque. Nonostante ciò preferiamo che non sia un cosiddetto public discorse». E’ il pubblico femminile quello piu» interessato al museo, mentre sul totale dei visitatori il 40% sono turisti il resto proviene principalmente dalla Tri-State Area, ossia New York, New Jersey e Connecticut.

Al museo si ha accede passando attraverso lo store dove oltre a gadget e sex toys si trova anche materiale letterario. «Qui i clienti chiedono di tutto - continua Snyder - non è un posto dove vergognarsi di niente. Vogliono sapere soprattuto di più sulle posizioni». Il viaggio nel museo inizia con la mostra «Hardcore: un secolo e mezzo di immagini oscene» in cui si cerca di sottolineare come anche se il termine hardcore sia un’invenzione contemporanea, il desiderio di travalicare i confini a livello sessuale ha una lunga storia. «Anche se soggetti a censura - spiega Snyder - i nostri antenati non erano affatto asessuati come la visione della storia dell’epoca voleva farci credere. E anche se molto materiale è andato distrutto o perso, molte collezioni venivano tenute nascoste e smerciate segretamente». Punti forti della mostra sono una guida ai bordelli di una New York del 1855, un manuale sessuale illustrato a mano del 19esimo secolo, diverse foto di sesso di gruppo e sex toys. Le altre mostre in calendario sono Splendor in the Grass: Kinesthetic Camping Ground, e Sex Lives of Animals, con l’obiettivo di dimostrare che anche il mondo animale ha una propria sessualità e non è finalizzata solo alla riproduzione ma anche al piacere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

20commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»