15°

28°

New York

Mosex: il sesso è in mostra, senza tabù

Mosex: il sesso è in mostra, senza tabù
Ricevi gratis le news
0

Si occupa di proteggere e preservare oggetti della sessualità che sarebbero andati persi o distrutti. A New York il Museo del sesso offre prospettive diverse su argomenti che in America, in fondo, sono ancora tabù. Scopri i particolari.

Si occupa di proteggere e preservare oggetti della sessualità che altrimenti sarebbero andati persi o distrutti. A New York c’è un museo un po' sopra le righe, il Museo del sesso, (Mosex) che dalla sua sede sulla Quinta Strada a pochi passi dal Flatiron District, cerca di offrire prospettive diverse su argomenti che in America in fondo sono ancora tabù: la sessualità e il sesso. Il museo ha aperto i battenti nell’ottobre del 2002, è stato il primo negli Stati Uniti e da allora, nonostante lo scetticismo iniziale, registra ogni anno migliaia di visitatori, sia americani che stranieri. «All’inizio - ha spiegato Mark Snyder, direttore mostre del museo - la gente considerava strano l’accoppiamento sesso e museo, poi ha capito che il nostro scopo è meramente educativo nonché di preservazione». Il museo del sesso ha infatti una collezione di oltre 15 mila pezzi alla quale fanno da corredo delle mostre non permanenti che offrono appunto spunti di riflessione su sesso e sessualita». «L’America - continua Snyder - ha ancora difficoltà a parlare di sesso, a volte non si usa la parola esplicitamente ma i riferimenti sono ovunque. Nonostante ciò preferiamo che non sia un cosiddetto public discorse». E’ il pubblico femminile quello piu» interessato al museo, mentre sul totale dei visitatori il 40% sono turisti il resto proviene principalmente dalla Tri-State Area, ossia New York, New Jersey e Connecticut.

Al museo si ha accede passando attraverso lo store dove oltre a gadget e sex toys si trova anche materiale letterario. «Qui i clienti chiedono di tutto - continua Snyder - non è un posto dove vergognarsi di niente. Vogliono sapere soprattuto di più sulle posizioni». Il viaggio nel museo inizia con la mostra «Hardcore: un secolo e mezzo di immagini oscene» in cui si cerca di sottolineare come anche se il termine hardcore sia un’invenzione contemporanea, il desiderio di travalicare i confini a livello sessuale ha una lunga storia. «Anche se soggetti a censura - spiega Snyder - i nostri antenati non erano affatto asessuati come la visione della storia dell’epoca voleva farci credere. E anche se molto materiale è andato distrutto o perso, molte collezioni venivano tenute nascoste e smerciate segretamente». Punti forti della mostra sono una guida ai bordelli di una New York del 1855, un manuale sessuale illustrato a mano del 19esimo secolo, diverse foto di sesso di gruppo e sex toys. Le altre mostre in calendario sono Splendor in the Grass: Kinesthetic Camping Ground, e Sex Lives of Animals, con l’obiettivo di dimostrare che anche il mondo animale ha una propria sessualità e non è finalizzata solo alla riproduzione ma anche al piacere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

7commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

15commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti