24°

gazzetta edicola

Il labirinto: magia e storia in un libro

Viaggio tra i viali di bambù. Da domani in vendita in tutte le edicole con la Gazzetta

Il labirinto: magia e storia nel libro firmato da Ricci
0

La magia del labirinto più grande del mondo arriva in edicola con il volume «Il Labirinto di Franco Maria Ricci alla Masone di Fontanellato» realizzato da Grafiche Step e Franco Maria Ricci Editore e in vendita con la Gazzetta di Parma da domani in tutte le edicole della città e della provincia.
Un volume che raccoglie scatti speciali del giardino dall’originale forma di dedalo, che si sviluppa sugli otto ettari del complesso realizzato da Ricci come speciale lascito ai suoi conterranei, delle architetture immaginate e realizzate da Pier Carlo Bontempi, e delle opere d’arte della collezione Ricci ospitate nella parte museale del complesso che divide gli ampi ed eleganti saloni con la nuova sede della storica casa editrice Franco Maria Ricci.
Un libro dedicato ai parmigiani e voluto dallo stesso Ricci per permettere a tutti, anche a chi non ha ancora avuto l’opportunità di varcare l’ampio portale d’ingresso e assaporare l’atmosfera che si respira tra i viali di bambù, di avere un assaggio di un luogo che, a soli cinque mesi dall’inaugurazione, è già diventato un’icona di tutto il nord Italia e ha conquistato copertine prestigiose in tutto il mondo. Come prestigiosa, e destinata a diventare oggetto da collezione, è la pubblicazione di questo volume che anticipa, con buona probabilità, una grande novità destinata a vedere la luce nella prossima primavera. Il libro, con copertina in brossura, mantiene tutta la qualità delle pubblicazioni firmate Ricci, con una ricerca particolare sulle immagini e i testi nella doppia lingua italiano e inglese.
Un formato «catalogo», dunque, che potrebbe essere anche un’anticipazione della nuova veste della rivista d’arte e cultura «Fmr» che tornerà ad essere pubblicata dal prossimo anno. Dopo aver riacquistato la sua sigla editoriale, alienata nel 1999 per avere il tempo e la disponibilità economica da dedicare al «Grande Progetto», ed averne portato la sede a Fontanellato, Ricci ha ripreso infatti a pieno ritmo la sua veste di impareggiabile editore e di designer riconosciuto ed apprezzato a livello mondiale.
Già nei mesi scorsi ha visto la luce «Made in Milano. Le botteghe del Cinquecento», concepito e stampato, come ormai tutte le edizioni di Ricci, fra Fontanellato e Parma. Curato con la consueta eleganza e accurata ricerca, mostra come già nel Rinascimento Milano fosse l’indiscussa capitale del lusso, e i manufatti delle celebri famiglie artigiane dell’epoca, come Miseroni, Saracchi, Missaglia, Negroli, fossero ricercati in tutta Europa. Vasi in cristallo di rocca finemente lavorati, cammei, armature meravigliosamente cesellate, tessuti, sfilano pagina dopo pagina, accompagnati da testi esplicativi firmati dai maggiori «connaisseurs» e specialisti internazionali.
Gli autori: Sylvia Ferino-Pagden e Christian Beaufort-Spontin, figure di spicco del Kunsthistorisches Museum di Vienna, la storica dell’arte Caterina Napoleone, l’intellettuale e storico delle scienze Giuseppe Maino e Marzio Achille Romani, docente di Storia economica all’Università Bocconi.
«Pur con piccoli, necessari, cambiamenti, questo nuovo corso mantiene intatte le qualità che hanno contraddistinto nel tempo i volumi editi in precedenza: eleganza, precisione, manualità sapiente, cura dei dettagli, compresi quelli che rischiano di non essere percepiti - spiega Ricci, anticipando la nuova linea editoriale e grafica -. Le stesse caratteristiche contraddistinguono l’etica artigiana: non a caso il libro è anche un omaggio a ciò che ha contribuito a rendere Milano una delle capitali mondiali del design, del gusto raffinato e della moda».
Dal prossimo gennaio la concentrazione sarà sulla «perla nera» che tornerà con una nuova livrea.
«Pur avendo l’eleganza e l’accuratezza di una volta, avrà una veste rinnovata e contenuti che saranno sorprendenti anche per gli abbonati dell’edizione storica. Immaginiamo che molti dei lettori della rivista siano coloro che già l’amavano: la nostra volontà è di stupirli riaccendendo la loro curiosità e passione. La nuova “Fmr” continuerà, sempre di più, a coltivare l’ambizione di mostrare l’arte come nessun'altra rivista ha mai fatto».


   Appuntamenti   

Ogni domenica spettacoli circensi per tutto il mese

Il Labirinto non è solo un luogo monumentale da scoprire visitandolo, ma è soprattutto uno spazio da animare con eventi culturali e ludici. Fin dai primissimi giorni il Labirinto ha ospitato serate organizzate da imprenditori e istituzioni esterne. «Cene di gala e feste private che hanno trovato nella grande corte porticata sotto la piramide e nelle sale adiacenti un teatro ideale - precisa Edoardo Pepino, direttore della Fondazione Franco Maria Ricci -. La cultura si fa in molti modi, con intrattenimenti e spettacoli di qualità, da organizzare con una particolare attenzione al tipo di proposte e valutando con cura i partner per trovare le migliori e più recenti espressioni d’arte. Il primo appuntamento è stato con la straordinaria esibizione dello scorso settembre, che ha fuso in un unico spettacolo visual art e musica elettronica, e presto arriverà nelle corti del Labirinto il teatro acrobatico». «Il labirinto - continua Pepino - è spettacolare di per sé ma ci teniamo a che sia vissuto come polo culturale a tutto tondo, dando la possibilità di scoprire cose nuove e belle». Ogni domenica pomeriggio, da domenica prossima fino alla fine del mese, grazie alla collaborazione con l’Ufficio Incredibile si esibiranno nel complesso della Masone i migliori performer di discipline circensi, con emozionanti esempi di intrattenimento della tradizione popolare. «Trasmettere in nuovi modi gli stupori un tempo ospitati sotto i tendoni che periodicamente venivano innalzati ai margini delle città è l’intento dei giovani artisti che si esibiranno - spiega l’organizzatrice Alice Mazzini -. Prima e dopo le performances gli spettatori potranno vagare nel Labirinto, sedersi nella sala da tè allestita per l’occasione, visitare la mostra di Ligabue e Ghizzardi, ammirare le opere conservate nel Museo e nella Biblioteca». Il primo appuntamento è già in programma domenica, alle 15,30 e alle 17, con lo spettacolo di fuoco de «Il drago bianco». La domenica successiva arriverà a Fontanellato Mr Dyvinetz con «ruota Cyr»: una disciplina recente e un atleta di calibro internazionale. Domenica 22, alle 15, 16 e 17, saranno al Labirinto i trampoli e il trapezio statico degli artisti di «Circolarmente» mentre a chiudere la mini-rassegna sarà chiamata l’artista piemontese Martina Nova che alle 15,30 e alle 17 di domenica 29 novembre offrirà una emozionante performance tra teatro, danza, suono e acrobazia, sospesa nel vuoto.


Per tenersi aggiornati sulle attività del labirinto è possibile iscriversi alla newsletter del sito http://www.labirintodifrancomariaricci.it/ 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Kate & Amal: eleganza e bellezza (in verde e in rosso) Gallery

Londra

Kate & Amal incantano in verde e in rosso Gallery

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

2commenti

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e cioccolato fondente

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

Lealtrenotizie

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: ci sono feriti gravi. Lunga coda

via spezia

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: ci sono feriti gravi. Lunga coda

lega nord

Salvini "candida" la Cavandoli: "A Parma prima i parmigiani" Gallery

2commenti

via Baganza

Incidente in piazza Fiume: ambulanza sul posto

prostituzione

16enni nigeriane sfruttate e picchiate scappano da Parma: salvate a Napoli

La triste storia di due ragazzine (una di loro incinta), tra la Libia e la nostra città 

4commenti

ateneo

Elezioni universitarie: Sinistra studentesca pigliatutto

LIRICA

La Fondazione del Regio istituisce l'Accademia Verdiana

Si parte con un corso di perfezionamento per 10 cantanti lirici

tra parma e milano

Re delle truffe tradito dalla pizza: preso nascosto nel sofà

Consiglio

La Provincia lascerà la sede di piazza della Pace

6commenti

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme contro gli odori della Laminam

3commenti

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

17commenti

lega pro

Dallara suona la carica: "Parma, lotteremo fino alla fine" Video

E ieri sera, il Matera ha battuto il Venezia 1-0 (Finale andata di Coppa Italia) - Da ieri, Munari e Frattali sono tornati in gruppo

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

8commenti

storie di ex

Prandelli e Pin, visita a Parma

SEMBRA IERI

1993: Parma-Reggiana derby ad alta tensione

Roma

Tecnici italiani uccisi in Libia: il pm chiede il rinvio a giudizio per 5 dirigenti Bonatti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

L'ambulanza bloccata e la legge «fai da te»

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

"Metti una bomba a Rialto": arrestati jihadisti in centro a Venezia

6commenti

SOCIETA'

foto dei lettori

Brexit anticipata... nelle banconote dell'euro

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

SPORT

gossip

Il nuovo amore di Valentino Rossi è una modella palermitana Video

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon