13°

30°

gazzetta edicola

Il labirinto: magia e storia in un libro

Viaggio tra i viali di bambù. Da domani in vendita in tutte le edicole con la Gazzetta

Il labirinto: magia e storia nel libro firmato da Ricci
0

La magia del labirinto più grande del mondo arriva in edicola con il volume «Il Labirinto di Franco Maria Ricci alla Masone di Fontanellato» realizzato da Grafiche Step e Franco Maria Ricci Editore e in vendita con la Gazzetta di Parma da domani in tutte le edicole della città e della provincia.
Un volume che raccoglie scatti speciali del giardino dall’originale forma di dedalo, che si sviluppa sugli otto ettari del complesso realizzato da Ricci come speciale lascito ai suoi conterranei, delle architetture immaginate e realizzate da Pier Carlo Bontempi, e delle opere d’arte della collezione Ricci ospitate nella parte museale del complesso che divide gli ampi ed eleganti saloni con la nuova sede della storica casa editrice Franco Maria Ricci.
Un libro dedicato ai parmigiani e voluto dallo stesso Ricci per permettere a tutti, anche a chi non ha ancora avuto l’opportunità di varcare l’ampio portale d’ingresso e assaporare l’atmosfera che si respira tra i viali di bambù, di avere un assaggio di un luogo che, a soli cinque mesi dall’inaugurazione, è già diventato un’icona di tutto il nord Italia e ha conquistato copertine prestigiose in tutto il mondo. Come prestigiosa, e destinata a diventare oggetto da collezione, è la pubblicazione di questo volume che anticipa, con buona probabilità, una grande novità destinata a vedere la luce nella prossima primavera. Il libro, con copertina in brossura, mantiene tutta la qualità delle pubblicazioni firmate Ricci, con una ricerca particolare sulle immagini e i testi nella doppia lingua italiano e inglese.
Un formato «catalogo», dunque, che potrebbe essere anche un’anticipazione della nuova veste della rivista d’arte e cultura «Fmr» che tornerà ad essere pubblicata dal prossimo anno. Dopo aver riacquistato la sua sigla editoriale, alienata nel 1999 per avere il tempo e la disponibilità economica da dedicare al «Grande Progetto», ed averne portato la sede a Fontanellato, Ricci ha ripreso infatti a pieno ritmo la sua veste di impareggiabile editore e di designer riconosciuto ed apprezzato a livello mondiale.
Già nei mesi scorsi ha visto la luce «Made in Milano. Le botteghe del Cinquecento», concepito e stampato, come ormai tutte le edizioni di Ricci, fra Fontanellato e Parma. Curato con la consueta eleganza e accurata ricerca, mostra come già nel Rinascimento Milano fosse l’indiscussa capitale del lusso, e i manufatti delle celebri famiglie artigiane dell’epoca, come Miseroni, Saracchi, Missaglia, Negroli, fossero ricercati in tutta Europa. Vasi in cristallo di rocca finemente lavorati, cammei, armature meravigliosamente cesellate, tessuti, sfilano pagina dopo pagina, accompagnati da testi esplicativi firmati dai maggiori «connaisseurs» e specialisti internazionali.
Gli autori: Sylvia Ferino-Pagden e Christian Beaufort-Spontin, figure di spicco del Kunsthistorisches Museum di Vienna, la storica dell’arte Caterina Napoleone, l’intellettuale e storico delle scienze Giuseppe Maino e Marzio Achille Romani, docente di Storia economica all’Università Bocconi.
«Pur con piccoli, necessari, cambiamenti, questo nuovo corso mantiene intatte le qualità che hanno contraddistinto nel tempo i volumi editi in precedenza: eleganza, precisione, manualità sapiente, cura dei dettagli, compresi quelli che rischiano di non essere percepiti - spiega Ricci, anticipando la nuova linea editoriale e grafica -. Le stesse caratteristiche contraddistinguono l’etica artigiana: non a caso il libro è anche un omaggio a ciò che ha contribuito a rendere Milano una delle capitali mondiali del design, del gusto raffinato e della moda».
Dal prossimo gennaio la concentrazione sarà sulla «perla nera» che tornerà con una nuova livrea.
«Pur avendo l’eleganza e l’accuratezza di una volta, avrà una veste rinnovata e contenuti che saranno sorprendenti anche per gli abbonati dell’edizione storica. Immaginiamo che molti dei lettori della rivista siano coloro che già l’amavano: la nostra volontà è di stupirli riaccendendo la loro curiosità e passione. La nuova “Fmr” continuerà, sempre di più, a coltivare l’ambizione di mostrare l’arte come nessun'altra rivista ha mai fatto».


   Appuntamenti   

Ogni domenica spettacoli circensi per tutto il mese

Il Labirinto non è solo un luogo monumentale da scoprire visitandolo, ma è soprattutto uno spazio da animare con eventi culturali e ludici. Fin dai primissimi giorni il Labirinto ha ospitato serate organizzate da imprenditori e istituzioni esterne. «Cene di gala e feste private che hanno trovato nella grande corte porticata sotto la piramide e nelle sale adiacenti un teatro ideale - precisa Edoardo Pepino, direttore della Fondazione Franco Maria Ricci -. La cultura si fa in molti modi, con intrattenimenti e spettacoli di qualità, da organizzare con una particolare attenzione al tipo di proposte e valutando con cura i partner per trovare le migliori e più recenti espressioni d’arte. Il primo appuntamento è stato con la straordinaria esibizione dello scorso settembre, che ha fuso in un unico spettacolo visual art e musica elettronica, e presto arriverà nelle corti del Labirinto il teatro acrobatico». «Il labirinto - continua Pepino - è spettacolare di per sé ma ci teniamo a che sia vissuto come polo culturale a tutto tondo, dando la possibilità di scoprire cose nuove e belle». Ogni domenica pomeriggio, da domenica prossima fino alla fine del mese, grazie alla collaborazione con l’Ufficio Incredibile si esibiranno nel complesso della Masone i migliori performer di discipline circensi, con emozionanti esempi di intrattenimento della tradizione popolare. «Trasmettere in nuovi modi gli stupori un tempo ospitati sotto i tendoni che periodicamente venivano innalzati ai margini delle città è l’intento dei giovani artisti che si esibiranno - spiega l’organizzatrice Alice Mazzini -. Prima e dopo le performances gli spettatori potranno vagare nel Labirinto, sedersi nella sala da tè allestita per l’occasione, visitare la mostra di Ligabue e Ghizzardi, ammirare le opere conservate nel Museo e nella Biblioteca». Il primo appuntamento è già in programma domenica, alle 15,30 e alle 17, con lo spettacolo di fuoco de «Il drago bianco». La domenica successiva arriverà a Fontanellato Mr Dyvinetz con «ruota Cyr»: una disciplina recente e un atleta di calibro internazionale. Domenica 22, alle 15, 16 e 17, saranno al Labirinto i trampoli e il trapezio statico degli artisti di «Circolarmente» mentre a chiudere la mini-rassegna sarà chiamata l’artista piemontese Martina Nova che alle 15,30 e alle 17 di domenica 29 novembre offrirà una emozionante performance tra teatro, danza, suono e acrobazia, sospesa nel vuoto.


Per tenersi aggiornati sulle attività del labirinto è possibile iscriversi alla newsletter del sito http://www.labirintodifrancomariaricci.it/ 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpe a forma di piccione ... follie giapponesi

pazzo mondo

La signora con le scarpe a forma di piccione: dal Giappone al giro del web video

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

 Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

tv

Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

1commento

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

salso

Terme, via libera alla liquidazione

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

iren

Traversetolo, guasto all'acquedotto: possibile mancanza di acqua

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

gran bretagna

Computer in tilt, aerei della British Airways ancora a terra

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

Inghilterra

All'Arsenal l'FA Cup. Conte, sfuma la doppietta

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover