14°

31°

Natale

Luminarie in centro e periferia. Made in Reggio

Luminarie in centro e periferia. Made in Reggio
Ricevi gratis le news
4

Quest’anno Natale «accende» anche la periferia. Addobbi sfavillanti rischiareranno San Leonardo, piazzale Pablo, San Pancrazio, Corcagnano, Baganzola, San Prospero. Oltre naturalmente al tradizionale arco vestito a festa in San Lazzaro e le luci in piazzale Picelli.

Ad aggiudicarsi l’appalto per la fornitura delle luminarie è stata l’azienda Etabeta di Reggio Emilia «l’unica a partecipare al bando – mette i puntini sulle “i” Casa – rivolto a sette aziende presenti sul Mepa (Mercato elettronico delle pubbliche amministrazioni)».

Ma non è l’unica novità del «piano-natalizio» 2015......

Chiara Pozzati

Quest’anno Natale «accende» anche la periferia. Addobbi sfavillanti rischiareranno San Leonardo, piazzale Pablo, San Pancrazio, Corcagnano, Baganzola, San Prospero. Oltre naturalmente al tradizionale arco vestito a festa in San Lazzaro e le luci in piazzale Picelli.

Ma non è l’unica novità del «piano-natalizio» 2015. Le luminarie – un investimento da 122mila euro (iva inclusa) da parte del Comune e senza la richiesta di un contributo diretto ai commercianti – verranno accese in anticipo: «già la settimana tra il 20 e il 27 novembre, dunque prima rispetto agli anni precedenti e soprattutto rispetto dell’entrata nel vivo della festività», azzarda l’assessore al Commercio Cristiano Casa visibilmente soddisfatto.

E l’albero? Ancora top secret le decorazioni: «Possiamo dire solo che la tradizionale accensione è fissata per il giorno dell’Immacolata, l’otto dicembre, in Piazza. L’abete è stato ancora una volta generosamente donato dalla Comunità montana di Asiago e verrà trasportato gratuitamente dalla ditta “Il Parmense Trasporti”».

Così l’amministrazione «punta su un abbellimento a 360 gradi della città. In questo modo avremo per le feste una Parma illuminata e animata attraverso un progetto d’insieme. – chiosa ancora Casa –. Negli anni gli investimenti per le celebrazioni natalizie sono state direttamente proporzionali alle possibilità economiche e siamo orgogliosi di aver potuto integrare la lista delle vie illuminate con alcune zone periferiche». Chiaramente le strade del salotto buono non si toccano: le lucine vivacizzeranno le medesime vie dell’anno scorso. Si tratta di 36 fra borghi e viuzze del centro.

Ma andiamo nel dettaglio a vedere la mappa della luce. Il viaggio negli addobbi parte dalla centralissima via Cavour , quindi fa rotta in strada Melloni e via Pisacane. E ancora in strada al Duomo, borgo Mazza, borgo San Biagio, borgo Mameli, vicolo Mistrali e borgo XX marzo. Ma le luminarie faranno capolino anche in strada Cairoli, borgo Longhi, borgo del Correggio, strada Garibaldi, via Verdi, via Bodoni, strada Repubblica, strada Farini, strada XXII luglio, borgo Tommasini, strada Maestri, via Sauro, via Mazzini, ponte di Mezzo, via Carducci, borgo Copelli, borgo Cavallerizza, piazza Ghiaia, piazzale San Bartolomeo. Nel tour è compreso anche l’Oltretorrente come si diceva: da strada Bixio, via D’Azeglio, via Imbriani. E ancora via Trento, borgo Gallo, borgo Goldoni, via XX settembre, borgo Parmigianino. Ad aggiudicarsi l’appalto per la fornitura delle luminarie è stata l’azienda Etabeta di Reggio Emilia «l’unica a partecipare al bando – mette i puntini sulle “i” Casa – rivolto a sette aziende presenti sul Mepa (Mercato elettronico delle pubbliche amministrazioni)».

Ultima postilla da parte dell’assessore: «Non è detto che da qui al 20 novembre l’elenco delle vie illuminate non possa subire ulteriori variazioni». Staremo a vedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pramzan

    10 Novembre @ 10.06

    Grande idea: finalmente luci di forma squadrata. (Con gli spigoli bene in vista). Non le avevamo ancora viste.

    Rispondi

  • federicot

    10 Novembre @ 09.43

    federicot

    Da sempre contrario. Con qualsiasi amministrazione.

    Rispondi

  • cecix

    10 Novembre @ 08.38

    attendiamo le polemiche! e ma i soldi vanno spesi in altro... e se non le mettessero: e ma che schifo senza le luci..

    Rispondi

    • Daniela

      10 Novembre @ 11.31

      si, visto che continuano a menarla che non ci sono soldi per fare questo o quello quei pochi denari presenti, che evidentemente in fondo a qualche cassetto si sono trovati, andrebbero spesi per altro. Basterebbe fare una lettera ai cittadini spiegando che si preferisce spendere per i servizi che non per delle luci. Poi a scelta di privati se chiedere al comune il permesso di addobbare le strade.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Fred nella casa, un silenzioso dolore

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

LA PERIZIA

Il massacro di Gabriela e Kelly, Turco e il figlio sani di mente

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

Ateneo

Università, la corsa alle iscrizioni

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

PARMA

Insigne jr: «Lorenzo è il mio modello»

Comune

Presto al Duc la «Fontana delle religioni»

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E oggi seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

Adiconsum

Consigli utili per non sprecare acqua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

latitante

Tradito dall'amore per una donna: catturato Johnny lo Zingaro

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

SPORT

CASSANO

Fantantonio e il contrordine del contrordine

1commento

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

SOCIETA'

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video