qualità

Scandalo olio: "A Parma si ricerca l'eccellenza"

Scandalo olio: a Parma si ricerca l'eccellenza
Ricevi gratis le news
4

Dopo l'inchiesta torinese per l'olio non extravergine parla il titolare della Coppini Arte Olearia spiegando quanta ricerca c'è dietro la produzione dell'olio di qualità. «Qui a Parma si punta all'eccellenza. Questa città ha caratteristiche che si sposano ai nostri valori».

Michele Deroma

«Il nostro impegno è sempre mirato alla ricerca di una qualità certa e certificata per il consumatore, nel segno di quattro strumenti peculiari dell’arte olearia: trasparenza, tecnologia, sicurezza e cultura».

A poche ore di distanza dall’apertura di un’indagine, da parte del pm di Torino, Raffaele Guariniello, sull’olio extravergine contraffatto da parte di sette aziende italiane, interviene Paolo Coppini: l’imprenditore - primogenito del presidente di Coppini Arte Olearia, Ernesto Coppini - rende i giusti meriti alla propria azienda di famiglia e all’eccellenza di Parma nella produzione alimentare.

A proposito di trasparenza, Paolo Coppini parla della «carta d’identità» dell’extravergine di famiglia: «Da 27 anni, il progetto T.O.P., tracciabilità di origine del prodotto, vuole garantire al consumatore la qualità del nostro prodotto. Questa etichetta viene tradotta per poter essere letta in tutti e 42 i paesi dove l’azienda Coppini esporta: vogliamo comunicare al mondo la qualità del nostro olio extravergine».

La bontà e il valore dei prodotti dell’azienda – fondata nel 1946 – sono garantiti anche dalla tecnologia: il frantoio-pilota di Castelvetrano, in Sicilia, viene citato da Coppini come «un vero e proprio laboratorio di ricerca, in grado di apportare un notevole vantaggio ambientale, e di favorire una produzione di olio extravergine con un contenuto più alto di biofenoli».

L’olio viene poi lavorato e conservato nel nuovo stabilimento funzionante ad energie rinnovabili: l’Opificio Verde, con cui la Coppini Arte Olearia si è impegnata ad aderire al progetto 20-20-20 dell’Unione Europea. Questo è solo uno dei progetti vinti dall’azienda: il 2015 è infatti stato l’anno di Expo, a cui la Coppini ha partecipato come partner ufficiale del padiglione Italia.

«Raccontare al mondo, attraverso i nostri venti giovani narratori – sottolinea Paolo Coppini – le caratteristiche dell’olio extravergine, è stato per noi un motivo di grande orgoglio».

Coppini parla di sicurezza e cultura, infine: «Produrre olio in una città come Parma è sicuramente importante dal momento che si ricerca l’eccellenza. Questa città ha alcune peculiarità che sposano alla perfezione i nostri valori».

E, proprio tra i valori che la Coppini Arte Olearia vuole trasmettere al mondo, c’è anche quello culturale: «Nel museo-agorà Orsi-Coppini di San Secondo, l’ospite vuole essere sensibilizzato alla conoscenza di un prodotto importante per la nostra civiltà, sin dai tempi antichi. Lo facciamo con corsi di degustazione, cooking-show e interventi di alcuni nostri collaboratori, come il giornalista Rai Luca Ponzi».

Avanti così, quindi: grazie a trasparenza, tecnologia, sicurezza e cultura, la Coppini Arte Olearia è un’azienda leader nel settore oleario, a livello mondiale. «Ben lontana» - sottolinea ancora una volta Coppini - da quanto si trova attualmente sotto la lente d’ingradimento del pm torinese, Raffaele Guariniello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    13 Novembre @ 18.36

    L'unigo oglio ecchestravergino cenuino e buro, è guello ghe broviene dagli olivi di Andonio DiBietrdro, che ne decantava la preziosità, ieri a "Striscia la notizia". Lui lo chiamava "olio di olivi", non di oliva.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    13 Novembre @ 12.34

    UN OLIO EXTRAVERGINE D' OLIVA DI PRIMA SPREMITURA A FREDDO DI OLIVE ITALIANE ( cioè il VERO EXTRAVERGINE ) NON PUO' COSTARE MENO DI 6 - 7 EURO AL LITRO . Confagricoltura dice che , a prezzi più bassi , non si arriva neppure a coprire i costi di produzione . Io lo compro da un frantoio artigianale di Imperia e lo pago 9 euro al litro. 39 euro al litro sembrano veramente uno sproposito ! Qui di fianco c' è una pubblicità che lo offre a 5 euro al litro ( ? ) . Un contadino pugliese che produce olio dal suo uliveto , e lo vende in parte al dettaglio , ed in parte alle grosse industrie olearie , mi ha detto : "Non capisco come facciano a vendere l' olio ad un prezzo più basso di quello che pagano a me ! " . NEL FRATTEMPO L' OLIO VEGETALE , cioè l' olio di semi , è stato dichiarato CANCEROGENO , e renderebbe cancerogeno il cibo che ci viene fritto . In altre parole , sarebbero "cancerogene" tutte le patatine fritte del mondo ! Allora capite perchè dico che la "cancerogenicità" di cui fanfalucano ecologisti , ambientalisti , GCR e compagnia di briscola , non vuol dire niente ? Non c' è nulla al mondo che non sia accusato di essere cancerogeno ! Studi recenti hanno detto che l' obesità è cancerogena . DIRE CHE QUALCOSA E' "CANCEROGENO" NON VUOL DIRE NIENTE SE NON SI SPECIFICA IN CHE QUANTITA' E' CANCEROGENO !

    Rispondi

    • salamandra

      13 Novembre @ 16.45

      Discorso che non tiene conto di eventuali sovvenzioni che falsano il discorso prezzi.

      Rispondi

      • Vercingetorige

        13 Novembre @ 17.22

        Quali "sovvenzioni" ? Secondo lei , a quelli che vendono olio , definendolo "extravergine d' oliva" , a 5 euro al litro , mentre , per rientrare nei costi di produzione , non si può venderlo a meno di 6 - 7 euro , la differenza la paga lo Stato ? Non lo dica all' Unione Europea , chè ci cacciano fuori sui due piedi !

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

INSTAGRAM

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Burian

METEO

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Buran Video

Enel e energia ellettrica: una task force per fronteggiare i disagi (leggi)

2commenti

APPENNINO

Il sindaco Lucchi: "Gelo e neve in arrivo, lunedì scuole chiuse a Berceto e Ghiare"

APPENNINO

Frana sulla strada fra Varsi e Ponte Lamberti: operai al lavoro Video

VIABILITA'

Buche in A1: problemi anche nel tratto parmense dell'autostrada

PARMA

Scontro fra due auto in via Sidoli: due feriti Foto

Incidente all'incrocio con via XXIV Maggio

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

GAZZAREPORTER

Caprioli vicino a ponte Caprazucca Foto

Foto di Federica Romanazzi

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

7commenti

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

2commenti

Via Mameli

Tenta di rubare una bici: "placcato" dal barista

VIA PICASSO

Furto al bar: la banda strappa il cambiamonete dal muro 

E' intervenuta la polizia. Il bottino resta da quantificare

ATLETICA

Fidenza rinnova il centro sportivo Ballotta: ecco come sarà Video

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

2commenti

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

AMARCORD

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Confronti? No grazie. Meglio i monologhi

di Francesco Bandini

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

ORVIETO

E' morto Folco Quilici: il grande documentarista aveva 87 anni

POVIGLIO

Il veterinario fa domande, l'allevatore gli punta il forcone alla gola

2commenti

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

parma calcio

D'Aversa su Parma-Venezia: "I ragazzi hanno spinto dall'inizio alla fine" Video

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

METEO

Buran o Burian? Ecco qual è la versione giusta del nome della perturbazione artica

1commento

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day