parigi

Valeria Solesin è morta al Bataclan

Valeria Solesin

Valeria Solesin

Ricevi gratis le news
10

Le parole del Papa - «Utilizzare il nome di Dio per giustificare questa strada (della violenza e dell’odio, ndr) è una bestemmia». Lo ha detto il Papa dopo l'Angelus. E poi il pontefice ha aggiunto: «Barbarie» che lascia sgomenti": come può «il cuore dell’uomo ideare e realizzare eventi così orribili» che sconvolgono la Francia e "il mondo intero"? Il Papa condanna «tali atti intollerabili», "inqualificabile affronto alla dignità della persona umana": «la strada della violenza e dell’odio non risolve i problemi dell’umanità!». 

Valeria è fra le vittime - Valeria Solesin è morta. Lo hanno confermato sia il padre, sia il sindaco di Venezia: «A nome mio personale e di tutta la Città di Venezia esprimo il cordoglio più profondo per la morte di Valeria Solesin». Lo scrive su twitter il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro che associa al tweet l’hashtag "#ValeriaSolesin. #preghiamoassieme».

Manca solo il riconoscimento del corpo. E così si spegne anche l'ultimo esilissimo filo filo di speranza. Valeria era al Bataclan insieme al fidanzato. 

«Ci mancherà molto e credo, visto il percorso che stava facendo, che mancherà anche al nostro Paese per le doti che aveva». Lo ha affermato la madre di Valeria Solesin, Luciana Milani. Luciana Milani ha poi ricordando che «Valeria a Parigi aveva lavorato anche seguendo i barboni della città, questo dice tutto, dimostra la sua voglia di conoscere in tutte le sfaccettature le realtà che andava a studiare e frequentare». Nel passato era stata volontaria di Emergency.

Intanto continuano a ritmo serrato le indagini sulla strage. E' probabilmente falso il passaporto siriano trovato accanto a uno dei kamikaze entrati in azione allo Stade de France: lo afferma una fonte degli 007 Usa alla Cbs. "Il documento non contiene i numeri corretti per un passaporto legittimo e la foto non coincide con il nome", afferma lo 007 alla Cbs.

Identificati altri due kamikaze: sono francesi

Sono stati identificati altri due terroristi del commando dei sette che ha fatto strage a Parigi: lo annuncia la Procura belga citata dalla tv nazionale. Si tratta di due francesi, entrambi residenti a Bruxelles (uno a Molenbeek). L’identità non «verrà rivelata nell’interesse dell’inchiesta». 

Sette fermati fra i parenti del kamikaze francese - Sono sette le persone fermate negli ambienti vicini a Omar Ismail Mostefai, il kamikaze francese già identificato da ieri come uno degli autori dell’attacco al Bataclan di Parigi, che ha provocato la morte di 89 presone venerdì sera. Tra i fermati ci sono sono il padre, il fratello e la compagna di quest’ultimo. Perquisizioni sono in corso nelle case dei fermati. Il fratello del kamikaze ha già detto agli inquirenti che non aveva notizie di Ismail da diversi mesi e di essere stato al corrente di un suo viaggio in Algeria.

Trovate armi nell'auto abbandonata a Montreuil - Il ritrovamento della seconda auto utilizzata dai terroristi di Parigi a Montreuil, una banlieue nella zona est di Parigi «rafforza l’ipotesi» che uno o più membri del gruppo di fuoco si siano dati alla fuga dopo la strage. Lo afferma Europe1 citando fonti di polizia. L’auto è stata utilizzata dai terroristi che hanno attaccato i ristoranti, 39 i morti. L’auto era stata notata intorno alle 21.25 di venerdì all’angolo davanti al caffè Le Carillon e al ristorante Le Petit Cambodge, successivamente davanti al caffè Bonne Bière e ancora nei pressi del ristorante La Belle Equipe, le tre zone teatro delle sparatorie.
Gli inquirenti ipotizzano possa essere stata utilizzata non solo per trasportare il gruppo di fuoco ma anche a trasportare il kamikaze che si è fatto esplodere in un bistrot di boulevard Voltaire.
Una prima auto utilizzata dai terroristi, una Polo nera, è stata individuata ieri, ed era belga parcheggiata davanti al Bataclan. Risulta essere stata noleggiata da un francese residente in Belgio, arrestato ieri mattina alla guida di una terza auto alla frontiera franco-belga. Fermati con lui altri due cittadini belgi.

Nella Seat nera ritrovata a Montreuil, in banlieue di Parigi, e servita ai terroristi di Parigi per le sparatorie contro i bar e i ristoranti venerdì sera, c'erano delle armi. Lo ha appreso la radio RTL da fonti della polizia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Medioman

    16 Novembre @ 11.34

    Era una volontaria di Emergency. Probabilmente, ha curato anche i "fratelli" di chi gli ha sparato.

    Rispondi

  • lorenz

    15 Novembre @ 21.09

    lorenzg64@yahoo.it

    Una preghiera in ricordo del bellissimo sorriso di Valeria che si è spento, ma solo sulla Terra. R.I.P

    Rispondi

  • corra

    15 Novembre @ 19.58

    per te cara Valeria la pace e la gioia eterna in un mondo migliore ,per i vigliacchi ,le carogne i mostri che hanno posto fine alla tua esistenza terrena siano condannati al supplizio eterno.

    Rispondi

  • corra

    15 Novembre @ 19.54

    siano maledetti in eterno gli autori di queste stragi.

    Rispondi

  • corra

    15 Novembre @ 19.07

    Se" Satana" esiste realmente dobbiamo dargli atto che sta realizzando in pieno i suoi progetti .Il terrorismo è un evento terrificante al di fuori di ogni logica umana seguito anche da altri fattori che hanno fatto precipitare le società odierne in un baratro allucinante ,i valori etici e morali che guidavano il percorso umano di ogni individuo sono stati annientati,non esistono più,proviamo a rifltterci su se ne abbiamo ancora la capacità e impegnamoci tutti nel nostro meglio per cercare di sanare questi mali e creare veramente un mondo a misura d'uomo.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

Orietta Berti in una foto d'archivio

Par condicio

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Intervista

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era

PGN

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

INSERTO

In edicola lo speciale "Amico dentista"

Lealtrenotizie

Arrestato un altro spacciatore di viale dei Mille

Foto d'archivio

carbinieri

Viale dei Mille, si mette in bocca le dosi di cocaina e inforca la bici: arrestato

polizia

Insegue e molesta la ex in Cittadella: la fuga finisce contro un'auto. E poi in cella

1commento

'NDRANGHETA

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

2commenti

POSTALLUVIONE

Ponte della Navetta, appalto all'impresa Buia

3commenti

Lutto

L'ultimo viaggio di Cavatorta

Colorno

Rubata l'auto a servizio di un malato di Sla

Avis

Izzi: «Pochi disposti a tenere gli stili di vita sani necessari per donare»

ODONTOIATRI

Falsi dentisti, c'è l'app per stanarli

NOCETO

Addio a Mario Reverberi, colonna del volontariato

Appello

Il sindaco di Collecchio: «Cerchiamo padroni per 15 cani»

1commento

san leonardo

Commerciante straniero permette di fermare il ladro d’auto italiano

2commenti

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

8commenti

OSPEDALE

Day hospital oncologico al Cattani: lavori verso la conclusione. Ecco come sarà: foto

Intervento da 1,3 milioni di euro. Parcheggi riservati ai pazienti in cura

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

15commenti

FATTO DEL GIORNO

Giovanni Reverberi, parmigiano prigioniero a Dachau: la sua storia in un libro toccante Video

La nipote di Reverberi, Natalia Conti, è fra coloro che tengono viva la memoria di quanto accadde in quegli anni

TG PARMA

Le elezioni 2018 costeranno 584mila euro al Comune di Parma Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'indispensabile ruolo di Silvio l'ineleggibile

di Vittorio Testa

2commenti

L'ESPERTO

Un immobile in successione? Si può vendere. Ecco come

ITALIA/MONDO

guardia di finanza

'Ndrangheta: estorsione ai familiari di un pentito, 3 arresti tra Emilia, Lazio e Calabria

PIACENZA

Tenta di gettarsi dal ponte, i carabinieri lo salvano

1commento

SPORT

GAZZAFUN

Vota i grandi dello sport di Parma (e non)

TENNIS

Australian Open, l'eterno Federer in semifinale. Contro la sorpresa Chung

SOCIETA'

GUSTO

Carbonara: ecco la vera ricetta romana  Video

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

3commenti

MOTORI

novita'

Honda Civic, finalmente il diesel. Il 1.6 spiegato in tre mosse

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video