16°

COLLECCHIO

Cambiata ancora la siepe della discordia

Cambiata ancora la siepe della discordia
0

E' stata sostituita la siepe della discordia al parco Molendi. Era piena di spine e i genitori la ritenevano pericolosa per i bambini. Ma anche la nuova siepe aveva spine. Il caso è approdato in consiglio: leggi le reazioni della minoranza e la soluzione trovata dall'amministrazione.

COLLECCHIO

Giancarlo Zanacca

Son trascorse due settimane e la siepe di Osmanthus aquifolium che aveva preso il posto della Piracanta attorno al parco Molendi è stata sostituita nuovamente con dell’alloro decorativo. Dopo anni di polemiche, infatti, il Comune aveva deciso di intervenire facendo rimuovere la vecchia siepe di Piracanta caratterizzata da lunghe spine che aveva creato non pochi problemi ai bambini che frequentano il parco Molendi dove si trovano un piccolo campo da calcio, un’area gioco bimbi e un campo da pallavolo.

Alcuni genitori avevano segnalato piccoli infortuni ai bambini: uno di loro, di non più di tre anni, si era punto vicino all’occhio. Da qui la decisione del Comune di procedere. E alla fine di ottobre la cooperativa Emc2 aveva messo a dimora 240 piantine di Osmanthus aquifolium, una siepe con infiorescenza particolarmente profumata ma che non ha incontrato il gradimento dei genitori dei bambini che frequentano l’area verde. «Siamo passati dalla Piracanta con spine lunghe e pericolose sul fusto a questa – ha spiegato una signora di mezza età – con la particolarità che le spine, invece di averle sul fusto, le ha sulle foglie. E’ una cosa che ha dell’incredibile: si chiede di togliere una siepe con le spine e ne mettono un’altra con foglie spinose, pur non pericolose come le precedenti».

Qualcuno deve averlo fatto presente in Comune e la cosa ha destato non poche prese di posizione, soprattutto da parte dei due gruppi di minoranza “Liberi e uniti per Collecchio” e “Per Collecchio solidale”. Francesco Fedele del primo gruppo ha commentato: «Siamo passati dalla piracanta a un pungitopo – sottolinea – senza che nessuno del Comune si sia accorto della svista. Mi chiedo che fine abbiano fatto le due siepi precedenti, spero siano state utilizzate altrove, e se il Comune abbia dovuto sostenere nuovi costi».

Anche Roberta Delsanto di “Per Collecchio solidale” ritiene che ci sia stato qualcosa che non è andato per il verso giusto. Sta di fatto che il Comune è intervenuto e la coop Emc2 che ha “adottato” l’area ha provveduto in tempi rapidissimi a sostituire la siepe di pungitopo con una siepe di alloro decorativo a foglie larghe e senza spine.

I genitori dei bambini che frequentano l’area sono soddisfatti anche se molti di loro sono perplessi per quanto accaduto. «Hanno detto che si erano rivolti ad un agronomo – aggiunte un papà sorridendo – mi chiedo se corrisponda al vero, perché sarebbe veramente disarmante».

Dal Comune fanno sapere che l’area è stata adottata dalla coop Emc2 che si occupa di cura del verde urbano e viene utilizzata per attività che interessano il reinserimento socio lavorativo di persone con disagio. Di costi diretti il Comune non ne ha sostenuti: tutto è avvenuto a carico della coop stessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

3commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling