19°

Rapina

Baganzola: assalto a Banca Monte

Baganzola: assalto a Banca Monte
Ricevi gratis le news
2

All'ora di chiusura i ladri entrano da una finestra e prendono di sorpresa i dipendenti: il racconto della rapina

Roberto Longoni

La banca ha chiuso la porta, e loro si sono spalancati la «finestra», togliendo il coperchio a un varco fatto in precedenza, in un angolo sul retro della Banca del Monte di Parma di Baganzola. Da lì sono passati, sbucando alle spalle dei dipendenti. Passamontagne sul volto, pistole in pugno: calmi e senza fretta. Un'ora hanno atteso nell'agenzia, fino all'apertura dei forzieri a tempo. Poi, sono fuggiti con 40mila euro. Pochi minuti di vantaggio sulle volanti intervenute non appena è scattato l'allarme è bastato loro per sparire nel nulla. Ora tocca all'Antirapine della Mobile portare a termine una caccia all'uomo che si annuncia complicata. Quarantamila euro: un malloppo di tutto rispetto, se confrontato con quanto di solito arraffano i rapinatori con il cutter. Ieri non è andata così. Il colpo deve aver avuto un prologo la notte precedente. L'istituto di credito si trova appena oltre le Poste di Baganzola, per chi proviene dalla città: il fronte si affaccia sulla strada, il retro dà sull'argine. Qui è più buio che altrove, dopo il tramonto. E soprattutto meno frequentato di altri luoghi. La banca è un bunker trasparente: i muri laterali sono di vetri doppi e blindati. I banditi ne hanno adocchiato uno, in fondo a destra, se si guarda da strada Baganzola. Sfondarlo a mazzate avrebbe fatto scattare l'allarme volumetrico. Così, gli sconosciuti si sono concentrati sul telaio metallico. In qualche modo - facendo attenzione che l'antifurto non avvertisse movimenti - l'hanno tagliato, staccando un rettangolo di un metro di base per un'altezza di una quarantina di centimetri: spazio più che sufficiente per il passaggio di un uomo. L'apertura è stata tappata con una lastra di plexiglass assicurata alla cornice con il nastro isolante (mentre il pezzo tagliato è a sua volta finito nel bottino: non si trova). Da quel varco sono entrati i rapinatori, quando la banca ha chiuso, verso le 17, evitando il bussolotto dell'ingresso, protetto dal metal detector e dal sensore che registra le impronte digitali. Entrare come normali clienti, inoltre, avrebbe significato almeno per uno l'obbligo di mostrare il volto. Invece, i due banditi sono comparsi già con indosso la «maschera professionale»; sembra che fuori sia rimasto un palo, pronto a dare l'allarme. I cinque dipendenti e l'addetta alle pulizie non hanno potuto che obbedire. Tutti sono stati chiusi in uno stanzino, tranne chi è stato obbligato a digitare i codici per l'apertura ritardata delle casseforti. Per l'apertura si è trattato solo di aspettare. L'incasso e la fuga dopo un'ora: quando il tempo è denaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • momo

    17 Novembre @ 09.14

    Banca Monte?

    Rispondi

    • 17 Novembre @ 09.15

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Ho visto anch'io che le insegne sono ancora quelle storiche

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro