10°

22°

Arrestato

Picchia la fidanzata in strada

Picchia la fidanzata in strada
Ricevi gratis le news
6

Prima ha bevuto (troppo) e poi ha iniziato a picchiare la fidanzata. Ma non solo, perché ha provato a malmenare anche alcuni passanti intervenuti in difesa della donna e anche gli agenti delle volanti arrivati per risolvere la zuffa. Il risultato di questa serata sbagliata? L'ubriaco manesco è finito in cella. E chissà se la storia d'amore proseguirà a lungo.

Luca Pelagatti

Brutta bestia l'alcol. Prima ti regala una risata. Poi te la trasforma in ghigno. E se i bicchieri sono davvero troppi finisci pure per usare le mani. E la serata iniziata con un brindisi si conclude in borgo della Posta. In una cella dove smaltire rabbia e sbronza.

Proprio quello che è successo a L.R., classe '76, nato a Foggia e residente a Massa ma con casa a Parma, che sabato sera si è trovato in auto in via Cavestro con quella che era - e chissà se la è ancora? - la sua fidanzata.

Cosa sia accaduto tra i due di preciso è impossibile saperlo. Quello che si sa per certo è che la serata era quella sbagliata. Perché l'uomo ha iniziato ad urlare offese e minacce verso la donna. E poi per essere più chiaro ha anche allungato qualche sganassone.

Ora, molti ai giorni nostri si attengono alla ferrea regola del «fatti i fatti tuoi» ma qualcuno tra i passanti non ha ceduto alla tentazione di girarsi dall'altra parte. Così, un passante ha allertato il 113 mentre qualcun altro si è avvicinato alla macchina e ha suggerito al collerico spasimante di darsi una calmata. Peccato che l'alcol, l'abbiamo detto, sia un pessimo consigliere. Così, il fidanzato manesco invece di rasserenarsi e abbozzare un borbottio di scuse, è sceso con la faccia del duro ed ha iniziato a riempire di improperi pure i passanti cercando anche di allungare qualche schiaffo.

Loro però, a differenza della ragazza sottomessa, erano parecchi. E tutti uomini. Così la zuffa ha preso una piega del tutto diversa e il pugliese da aggressore si è trasformato in vittima. Immobilizzato e tenuto tranquillo nonostante il suo sgraziato dimenarsi.

A suonare il gong dell'incontro a quel punto è si è levata la sirena della pattuglia della polizia arrivata in tutta fretta. La stessa precipitazione con cui il vicolo si è svuotato: sono scomparsi i passanti, è svanita la fidanzata ma è rimasto l'uomo che neppure davanti alle divise dei poliziotti si è rasserenato. Ma anzi ha sciorinato tutto il suo repertorio di offese e minacce provando, di nuovo, a fare viaggiare i pugni. Qualche danno, in effetti, lo ha fatto ed è riuscito a rompere il cellulare che uno degli agenti delle volanti stringeva in mano. Ma ormai il finale della storia era scritto: caricato sulla volante l'uomo è stato trasportato in questura dove è stato identificato e arrestato con le accuse di resistenza e oltraggio e pubblico ufficiale e denunciato per danneggiamenti. Quindi gli è stata aperta la porta di una delle celle di sicurezza dove ha trascorso il resto della notte e della mattina. Con il tempo sufficiente per sudare via i bicchieri di troppo. E magari ripetersi: «Basta alcol».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    23 Novembre @ 16.23

    SI , PERO' la "Gazzetta" cartacea dice che la donna picchiata ( era poi la "fidanzata" ? ) , si è allontanata senza presentarsi alla Polizia. Sembrerebbe dunque che ci preoccupiamo più noi di lei che lei di se stessa ! Allo stesso modo si sono allontanati senza testimoniare i passanti . Dunque , a meno che la vittima non vada a presentare querela , le sole accuse che restano in piedi sono quelle per i reati contro i Pubblici Ufficiali.

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    23 Novembre @ 14.17

    la rivolta di atlante

    LE È ANDATA BENE.... ALMENO ERA UBRIACO... SE ERA UN FONDAMENTALISTA ISLAMICO... POTEVA ANDARE PEGGIO... CERTO CHE COME SCELTA DEL MOROSO È UNA GENIONA. ADESSO HO CAPITO PERCHÉ IL SERPENTE HA DATO LA MELA AD EVA ... SE LA DAVA AD ADAMO O INVENTAVA IL BASEBALL O LA FACEVA COTTA.

    Rispondi

  • corra

    23 Novembre @ 07.26

    speriamo che non sia così tonta da continuare la relazione con un individuo del genere,chissà cosa darei per essere il fratello di quella ragazza.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      23 Novembre @ 11.18

      Guardi , visto che ha tanto intrepido coraggio , può andarci anche senza essere il fratello !

      Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bellezze in passerella a Pilastro

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Si fingono tecnici Iren e svuotano una cassaforte a Monticelli

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

3commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

1commento

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

Smog

Stop ai diesel euro 4 fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

25commenti

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

novellara

Si fingeva "sexy girl" su Facebook per raggirare gli uomini: denunciato

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

SPORT

Moto

Rossi: "Qui non sai mai come andrà domani"

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

SOCIETA'

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto