Arrestato

Picchia la fidanzata in strada

Picchia la fidanzata in strada
Ricevi gratis le news
6

Prima ha bevuto (troppo) e poi ha iniziato a picchiare la fidanzata. Ma non solo, perché ha provato a malmenare anche alcuni passanti intervenuti in difesa della donna e anche gli agenti delle volanti arrivati per risolvere la zuffa. Il risultato di questa serata sbagliata? L'ubriaco manesco è finito in cella. E chissà se la storia d'amore proseguirà a lungo.

Luca Pelagatti

Brutta bestia l'alcol. Prima ti regala una risata. Poi te la trasforma in ghigno. E se i bicchieri sono davvero troppi finisci pure per usare le mani. E la serata iniziata con un brindisi si conclude in borgo della Posta. In una cella dove smaltire rabbia e sbronza.

Proprio quello che è successo a L.R., classe '76, nato a Foggia e residente a Massa ma con casa a Parma, che sabato sera si è trovato in auto in via Cavestro con quella che era - e chissà se la è ancora? - la sua fidanzata.

Cosa sia accaduto tra i due di preciso è impossibile saperlo. Quello che si sa per certo è che la serata era quella sbagliata. Perché l'uomo ha iniziato ad urlare offese e minacce verso la donna. E poi per essere più chiaro ha anche allungato qualche sganassone.

Ora, molti ai giorni nostri si attengono alla ferrea regola del «fatti i fatti tuoi» ma qualcuno tra i passanti non ha ceduto alla tentazione di girarsi dall'altra parte. Così, un passante ha allertato il 113 mentre qualcun altro si è avvicinato alla macchina e ha suggerito al collerico spasimante di darsi una calmata. Peccato che l'alcol, l'abbiamo detto, sia un pessimo consigliere. Così, il fidanzato manesco invece di rasserenarsi e abbozzare un borbottio di scuse, è sceso con la faccia del duro ed ha iniziato a riempire di improperi pure i passanti cercando anche di allungare qualche schiaffo.

Loro però, a differenza della ragazza sottomessa, erano parecchi. E tutti uomini. Così la zuffa ha preso una piega del tutto diversa e il pugliese da aggressore si è trasformato in vittima. Immobilizzato e tenuto tranquillo nonostante il suo sgraziato dimenarsi.

A suonare il gong dell'incontro a quel punto è si è levata la sirena della pattuglia della polizia arrivata in tutta fretta. La stessa precipitazione con cui il vicolo si è svuotato: sono scomparsi i passanti, è svanita la fidanzata ma è rimasto l'uomo che neppure davanti alle divise dei poliziotti si è rasserenato. Ma anzi ha sciorinato tutto il suo repertorio di offese e minacce provando, di nuovo, a fare viaggiare i pugni. Qualche danno, in effetti, lo ha fatto ed è riuscito a rompere il cellulare che uno degli agenti delle volanti stringeva in mano. Ma ormai il finale della storia era scritto: caricato sulla volante l'uomo è stato trasportato in questura dove è stato identificato e arrestato con le accuse di resistenza e oltraggio e pubblico ufficiale e denunciato per danneggiamenti. Quindi gli è stata aperta la porta di una delle celle di sicurezza dove ha trascorso il resto della notte e della mattina. Con il tempo sufficiente per sudare via i bicchieri di troppo. E magari ripetersi: «Basta alcol».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    23 Novembre @ 16.23

    SI , PERO' la "Gazzetta" cartacea dice che la donna picchiata ( era poi la "fidanzata" ? ) , si è allontanata senza presentarsi alla Polizia. Sembrerebbe dunque che ci preoccupiamo più noi di lei che lei di se stessa ! Allo stesso modo si sono allontanati senza testimoniare i passanti . Dunque , a meno che la vittima non vada a presentare querela , le sole accuse che restano in piedi sono quelle per i reati contro i Pubblici Ufficiali.

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    23 Novembre @ 14.17

    la rivolta di atlante

    LE È ANDATA BENE.... ALMENO ERA UBRIACO... SE ERA UN FONDAMENTALISTA ISLAMICO... POTEVA ANDARE PEGGIO... CERTO CHE COME SCELTA DEL MOROSO È UNA GENIONA. ADESSO HO CAPITO PERCHÉ IL SERPENTE HA DATO LA MELA AD EVA ... SE LA DAVA AD ADAMO O INVENTAVA IL BASEBALL O LA FACEVA COTTA.

    Rispondi

  • corra

    23 Novembre @ 07.26

    speriamo che non sia così tonta da continuare la relazione con un individuo del genere,chissà cosa darei per essere il fratello di quella ragazza.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      23 Novembre @ 11.18

      Guardi , visto che ha tanto intrepido coraggio , può andarci anche senza essere il fratello !

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

8commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Scintille in campo fra Scozzarella e Jallow. Cross di Lucarelli ma Fulignati "vola" fuori dalla porta e allontana il pallone

1commento

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

2commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

1commento

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

PROMO NATALE

Abbonarsi conviene: la Gazzetta digitale con lo sconto del 28%

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande