22°

Fidenza

Michela, a Bruxelles in questi giorni drammatici

Michela, a Bruxelles in questi giorni drammatici
Ricevi gratis le news
0

La testimonianza di Michela Beretta, in questi giorni a Bruxelles

A Bruxelles, dove ritorna regolarmente per lavoro, si trova la giovane fidentina Michela Beretta, che sta vivendo l’atmosfera drammatica di questi giorni. Michela è attualmente responsabile delle relazioni internazionali di un organo regolatore spagnolo in ambito sanitario con sede a Madrid.

E' stata project manager di una Ong con base tanto a Roma come a Bruxelles che si occupa di diritti civili e di cittadinanza europea, cooperazione internazionale e sviluppo sostenibile, e precedentemente ha lavorato alla Commissione europea presso il Direttorato generale della Salute.

«Sono tornata nella mia Bruxelles, quella che è stata e tuttora rappresenta il cuore del “mio sogno europeo” tanto in qualità di professionista come di cittadina europea per la multiculturalità e il livello di “open-mind” che solo qui si può trovare. In questa Bruxelles sono ritornata come regolarmente faccio da un anno a questa parte, in questi giorni, in cui da un momento all’altro l’allerta terrorismo è diventata al massimo livello 4, dove la paura e lo sconcerto si sono impossessati di ogni cittadino, turista, piazza, museo, centro commerciale e piccolo commercio di periferia. Non sprezzante del pericolo e senza coscienza, ma con volontà e determinazione di seguire il corso della vita “normale”, nonostante tutto, ho deciso di non cedere al terrore e alla paura e di andare comunque per lavoro e a trovare le persone care. Sono arrivata venerdì e nonostante lo stato di allerta fosse già alto, la città era viva».

La presenza dei militari in questi giorni è aumentata notevolmente ma sabato mattina è cambiato qualcosa.

«In un piccolo caffè di Petit Sablon - racconta Michela - eravamo in una ventina e in sottofondo non si sentivano né le risate dei bambini né le tante persone che tranquillamente conversano in tutte le lingue possibili. No. Si sentiva solo la radio che aggiornava minuto per minuto sull’allerta, le conversazioni erano a voce bassa e tremante e le tematiche non come di consueto eterogenee anche se lo erano le lingue in cui si sviluppavano. ”Hai sentito, stanno cercando quello che è scappato... è qui a Bruxelles... hanno detto che si preparano 10 attentati in 10 luoghi diversi, qui in città, hanno intercettazioni che prevedono attacchi chimici...”. Poco a poco si moltiplicavano le sirene tanto lontane come vicine. Dal vetro al lato del piccolo tavolino dove sorseggiavo il caffè vedevo sempre di più come i passanti si dimezzavano, il numero di militari con fucili spianati si incrementava, gli elicotteri si sentivano sorvolando il cielo cupo che ci sovrastava e persino l’arrivo della neve aveva acquisito un che di macabro».

E accanto ai blindati è spuntato anche l’albero di Natale. «Il clima diventava ogni minuto sempre più pesante e insostenibile e il piccolo bar si svuotava rapidamente, costretti ad andare a casa. I turisti trincerati nelle entrate degli hotel con gruppi di militari davanti, un’atmosfera surreale, la paura entrava minuto dopo minuto nelle ossa delle persone, dieci volte di più del freddo e la cosa peggiore è che non esisteva un luogo realmente sicuro. E se nell’appartamento a fianco al mio si nascondono dei terroristi? Siamo sicuri che la sicurezza sia stare a casa? Forse oggi sì, ma domani?».

«Ma non dobbiamo permettere, soprattutto noi giovani europei - ha concluso Michela - che tutto quello per cui hanno lottato tanto i nostri predecessori tra cui la libera circolazione nell’Ue, il sentimento di “cittadinanza europea” e la speranza di un futuro più florido e di integrazione per tutti, sia minato in modo irreparabile».

E il pensiero di Michela è corso a Valeria, la giovane italiana uccisa al Bataclan: la sua stessa età, il suo stesso percorso. S. L.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY SERIE B LA VITTORIA CONTRO IL FLORENTIA FUNESTATA DA UN GRAVISSIMO EPISODIO

Amatori, Belli colpito da un pugno:

Il terza linea è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

14commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

39commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

1commento

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

1commento

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

SOCIAL NETWORK

Motocross: impressionanti acrobazie Video

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro