-2°

Parma calcio

Guazzo, 4 gol a Codogno

Guazzo, 4 gol a Codogno
Ricevi gratis le news
5

Il Parma si è facilmente imposto 9-1, ieri, nell'amichevole con il Codogno. L'attaccante crociato che rientrerà in campionato domenica, dopo la squalifica, ha fatto la parte del leone con quattro gol. Molte le novità provate da Apolloni.

Marco Bernardini

Uno scatenato Guazzo, autore di un poker nel giro di un quarto d’ora, trascina il Parma Calcio 1913 alla conquista del suo primo trofeo stagionale e della sua giovane storia, il «1° Memorial Giovanni Rizzi», a Codogno, nella tana dei padroni di casa attualmente al terzultimo posto nel campionato di Promozione lombarda. Test utile, organizzato dal consigliere del Codogno e socio di Parma Partecipazioni Calcistiche, Alessandro Pellini, e chiuso sul punteggio di 9-1 in favore dei crociati.

Una partita utile soprattutto per far ruotare l’intera rosa, oliare i meccanismi in vista della più probante trasferta di domenica a Rovigo con il Delta. Le scelte nel primo tempo del tecnico Apolloni, eccezion fatta per capitan Lucarelli rimasto a Collecchio, impegnato in un lavoro individuale assieme ai preparatori, potrebbero aver dato qualche preziosa indicazione sulla possibile formazione titolare in terra veneta.

La principale novità nel classico 4-2-3-1, rispetto all’ultima uscita con l’Imolese, viste le conferme per Zommers, Cacioli, Agrifogli, Corapi, Lauria e Baraye, è rappresentata dall’utilizzo di Benassi sulla corsia di destra, per la prima volta ecco un Over nel ruolo di terzino, con lo spostamento di Adorni al centro mentre Simonetti viene inizialmente preferito a Rodriguez in mediana e Sereni ritrova una maglia sulla trequarti accanto agli inamovibili Baraye e Lauria dietro all’unica punta Guazzo.

E se l’1-1 al pronti-via è determinato da due episodi sporadici, il tiro-cross di Baraye al 7’ si infila sotto l’incrocio dal palo opposto poi sul corto retropassaggio di Adorni si inserisce Da Silva, ex-Primavera del Parma, che anticipa Zommers in uscita, verso la mezz’ora salgono in cattedra Lauria, tre assist per lui - impressionanti le sue accelerazioni a destra - e, soprattutto, lo stesso Guazzo che prima centra il palo poi si regala quattro reti, tre da opportunista ed una di pregevole fattura in pallonetto, infilate in rapida successione alle spalle di Ciotti, prestato occasionalmente alla porta del Codogno.

Nel finale di frazione la goleada viene impreziosita dall’incornata vincente di Cacioli e dalla fuga in solitaria di Baraye.

Nella ripresa, in campo si vede anche il brasiliano Antunes in prova dalla Sammaurese, Musetti, nell’inedita veste di capitano, e Saporetti, che arrotondano il risultato prima del fischio finale e della cerimonia con cui la dirigenza lodigiana consegna la Coppa tra le mani di Melandri, uno dei «big» gettati nella mischia da Apolloni in corso d’opera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gazzetta

    27 Novembre @ 17.21

    REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - @Velenoso e a tutti i lettori: spareggio secco in campo neutro. Altir particolari sulla Gazzetta di Parma. E non dubitare mai di gazzettadiparma.it .......... :-)

    Rispondi

  • VELENOSO

    27 Novembre @ 14.59

    Nessuna risposta dalla redazione. I casi sono tre 1)o non lo sapete e questo è grave essendo voi addetti ai lavori 2) o finire a pari punti con il Forli al tetmine del campionato è una bestemmia sportiva e quindi non c'è risposta in quanto per voi il Campionato ee già vinto e stravonto 4) C'e poca umiltà e a una domanda del genere non va data risposta in quanto come dicevo anche la redazipne è convinta che il Parma vincerà con 30 o 40 punti di vantaggio 5 o non avete tempo per rispondere e allora ridimensionate il sito. Grazie

    Rispondi

    • 27 Novembre @ 15.20

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - I casi sono 7: 6) come ti ho già detto ho girato la domanda alla redazione sportiva, i cui giornalisti però sono fuori appunto per informare te e noi sul Parma. 7) MI sembrano toni un po' sopra le righe: se non ricordo male, già in passato più volte hai usufruito della nostra pazienza di fronte a commenti invadenti, offensivi od altro. Quindi stai sereno e vedrai che la risposta ti arriverà, come sempre facciamo. Grazie

      Rispondi

  • VELENOSO

    27 Novembre @ 10.51

    Vorrei sapere dalla redazione. Se al termine del campionato finiamo a pari punti con un'altra squadra ci sarà uno spareggio o come in serie A conteranno gli scontri diretti? Vi faccio questa domanda perché nessuno me lo ha saputo dire e complimenti per il sito, c'è da perdersi Grazie.

    Rispondi

  • VELENOSO

    27 Novembre @ 09.38

    Se ne fa quattro con il Codogno e poi domenica non ne fa nemmeno uno a noi poco importa che ne abbia fatto quattro col Codogno.Domenica deve dimostrare se è di categoria o se è un ciabattaro. È LA PROVA DEL 9.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

1commento

TV PARMA

Parma calcio, stasera a Bar Sport parla la società: in studio Malmesi

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

1commento

Iren

Parma-Venezia al Tardini, esposizione contenitori rifiuti sabato entro le 9: le vie coinvolte

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

1commento

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa