19°

34°

Parma calcio

Guazzo, 4 gol a Codogno

Guazzo, 4 gol a Codogno
Ricevi gratis le news
5

Il Parma si è facilmente imposto 9-1, ieri, nell'amichevole con il Codogno. L'attaccante crociato che rientrerà in campionato domenica, dopo la squalifica, ha fatto la parte del leone con quattro gol. Molte le novità provate da Apolloni.

Marco Bernardini

Uno scatenato Guazzo, autore di un poker nel giro di un quarto d’ora, trascina il Parma Calcio 1913 alla conquista del suo primo trofeo stagionale e della sua giovane storia, il «1° Memorial Giovanni Rizzi», a Codogno, nella tana dei padroni di casa attualmente al terzultimo posto nel campionato di Promozione lombarda. Test utile, organizzato dal consigliere del Codogno e socio di Parma Partecipazioni Calcistiche, Alessandro Pellini, e chiuso sul punteggio di 9-1 in favore dei crociati.

Una partita utile soprattutto per far ruotare l’intera rosa, oliare i meccanismi in vista della più probante trasferta di domenica a Rovigo con il Delta. Le scelte nel primo tempo del tecnico Apolloni, eccezion fatta per capitan Lucarelli rimasto a Collecchio, impegnato in un lavoro individuale assieme ai preparatori, potrebbero aver dato qualche preziosa indicazione sulla possibile formazione titolare in terra veneta.

La principale novità nel classico 4-2-3-1, rispetto all’ultima uscita con l’Imolese, viste le conferme per Zommers, Cacioli, Agrifogli, Corapi, Lauria e Baraye, è rappresentata dall’utilizzo di Benassi sulla corsia di destra, per la prima volta ecco un Over nel ruolo di terzino, con lo spostamento di Adorni al centro mentre Simonetti viene inizialmente preferito a Rodriguez in mediana e Sereni ritrova una maglia sulla trequarti accanto agli inamovibili Baraye e Lauria dietro all’unica punta Guazzo.

E se l’1-1 al pronti-via è determinato da due episodi sporadici, il tiro-cross di Baraye al 7’ si infila sotto l’incrocio dal palo opposto poi sul corto retropassaggio di Adorni si inserisce Da Silva, ex-Primavera del Parma, che anticipa Zommers in uscita, verso la mezz’ora salgono in cattedra Lauria, tre assist per lui - impressionanti le sue accelerazioni a destra - e, soprattutto, lo stesso Guazzo che prima centra il palo poi si regala quattro reti, tre da opportunista ed una di pregevole fattura in pallonetto, infilate in rapida successione alle spalle di Ciotti, prestato occasionalmente alla porta del Codogno.

Nel finale di frazione la goleada viene impreziosita dall’incornata vincente di Cacioli e dalla fuga in solitaria di Baraye.

Nella ripresa, in campo si vede anche il brasiliano Antunes in prova dalla Sammaurese, Musetti, nell’inedita veste di capitano, e Saporetti, che arrotondano il risultato prima del fischio finale e della cerimonia con cui la dirigenza lodigiana consegna la Coppa tra le mani di Melandri, uno dei «big» gettati nella mischia da Apolloni in corso d’opera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gazzetta

    27 Novembre @ 17.21

    REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - @Velenoso e a tutti i lettori: spareggio secco in campo neutro. Altir particolari sulla Gazzetta di Parma. E non dubitare mai di gazzettadiparma.it .......... :-)

    Rispondi

  • VELENOSO

    27 Novembre @ 14.59

    Nessuna risposta dalla redazione. I casi sono tre 1)o non lo sapete e questo è grave essendo voi addetti ai lavori 2) o finire a pari punti con il Forli al tetmine del campionato è una bestemmia sportiva e quindi non c'è risposta in quanto per voi il Campionato ee già vinto e stravonto 4) C'e poca umiltà e a una domanda del genere non va data risposta in quanto come dicevo anche la redazipne è convinta che il Parma vincerà con 30 o 40 punti di vantaggio 5 o non avete tempo per rispondere e allora ridimensionate il sito. Grazie

    Rispondi

    • 27 Novembre @ 15.20

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - I casi sono 7: 6) come ti ho già detto ho girato la domanda alla redazione sportiva, i cui giornalisti però sono fuori appunto per informare te e noi sul Parma. 7) MI sembrano toni un po' sopra le righe: se non ricordo male, già in passato più volte hai usufruito della nostra pazienza di fronte a commenti invadenti, offensivi od altro. Quindi stai sereno e vedrai che la risposta ti arriverà, come sempre facciamo. Grazie

      Rispondi

  • VELENOSO

    27 Novembre @ 10.51

    Vorrei sapere dalla redazione. Se al termine del campionato finiamo a pari punti con un'altra squadra ci sarà uno spareggio o come in serie A conteranno gli scontri diretti? Vi faccio questa domanda perché nessuno me lo ha saputo dire e complimenti per il sito, c'è da perdersi Grazie.

    Rispondi

  • VELENOSO

    27 Novembre @ 09.38

    Se ne fa quattro con il Codogno e poi domenica non ne fa nemmeno uno a noi poco importa che ne abbia fatto quattro col Codogno.Domenica deve dimostrare se è di categoria o se è un ciabattaro. È LA PROVA DEL 9.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

1commento

FONTANELLATO

L'incendio di Sanguinaro visto dal cielo: video

STAZIONE

Parcheggi «kiss and go»: dopo 15 minuti a Parma scatta il pedaggio Foto

3commenti

SALSO

In nove giorni due visite dei ladri

BUSSETO

Auto fuori strada a Roncole: paura per una bimba di 4 mesi

La piccola non è grave

Medesano

Cade dalla finestra e resta sospesa nel vuoto: paura per una donna a Ramiola

Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

PARMA

L'«altro» Ferragosto all'insegna della solidarietà

CALCIO

Parma, domani amichevole con l'Empoli: Gagliolo, Dezi e Insigne osservati speciali Video

Il TgParma fa il punto sulla preparazione della squadra

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

3commenti

Traversetolo

Croce azzurra, volontari cercansi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ATTENTATO

Tra i feriti e i soccorritori sulla Rambla a Barcellona

Bassa reggiana

Violenta brutalmente un minorenne: arrestato 21enne richiedente asilo

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti