15°

Polemica

Corcagnano: la fontanella diventa una «doccia fredda»

Corcagnano: la fontanella diventa una «doccia fredda»
0

Signor sindaco questa piazza ha sete di viabilità sicura». Ecco il messaggio che campeggia sul distributore d’acqua - ancora chiuso - che svetta a Corcagnano, in piazza Indipendenza. I residenti ritengono che sia un intervento inutile rispetto ai problemi della frazione, in particolare la viabilità. Ecco le loro voci.

Chiara Pozzati

«Signor sindaco questa piazza ha sete di viabilità sicura». Ecco il messaggio che campeggia sul distributore d’acqua - ancora chiuso - che svetta a Corcagnano, in piazza Indipendenza. «Questo è uno spiazzo d’asfalto che non ha mai trovato una vera identità. Oggi è ridotto a parcheggio e sarà un’impresa anche solo avvicinarsi alle fontanelle. Ci era stato promesso un progetto di riqualificazione, mai decollato. Con tutte le problematiche di questa frazione, la sorgente - a pagamento - era l’ultima delle nostre preoccupazioni». Alza la voce il popolo del paese che, ancor prima del via, critica aspramente l’iniziativa voluta dal Comune e sovvenzionata da Iren. Così, il malumore covato per anni «a causa delle promesse mai mantenute» sfocia in messaggi en plein air scritti nero su bianco. «Una piazza, specialmente nei paesi, è un punto nevralgico per l’aggregazione. Possibile che le famiglie, che spesso e volentieri bazzicano da queste parti, non possano usufruire di questo spazio? Pensano di risolvere i nostri problemi con un distributore?». Insomma quest’«opera» – che secondo il Comune avrebbe dovuto esser fruibile entro il 15 settembre - non s’aveva da fare. «Specialmente perché è inutile. Sarà un’impresa anche solo raggiungerla senza rischiare un incidente». Senza se e senza ma, alcuni passanti danno sfogo al disagio.

«Nell’era Vignali, l’amministrazione aveva proposto – trovando il favore dei residenti – un progetto di qualificazione per piazza Indipendenza. Con tanto di fioriere e isola interna studiata ad hoc per agevolare l’aggregazione». Un’iniziativa rimasta solo su carta «poi, nel corso degli anni, si è semplicemente trasformata in parcheggio, o in zona franca. Già, perché molti per eludere il traffico che intasa Corcagnano notte e giorno vengono qui – lanciandosi anche in manovre da cardiopalma – e fanno retromarcia e cambi di rotta repentini. Oppure imboccano vicolo Soragna, che già ha i suoi problemi, senza cognizione. Infatti anche questa viuzza è pericolosa: senza marciapiedi, stretta e a doppio senso di marcia, deve fare i conti con automobilisti col vizietto dell’acceleratore» commentano due pezzi da novanta che abitano in quartiere da mezzo secolo. «Abbiamo più volte segnalato la questione al Comune e non abbiamo ancora ricevuto risposta – svela una residente con un diavolo per capello -. Eppure i fondi e il tempo per piazzare questo “baracchino” l’hanno trovato…». Difficile replicare. Ad ogni modo il progetto, illustrato la scorsa estate direttamente dal primo cittadino Federico Pizzarotti, dall’assessore all’Ambiente Gabriele Folli e da Alberto Zucchi di Iren Emilia, si spalma in diverse zone della città. I distributori infatti sono stati collocati nei parchi Daolio a Fognano, Bizzozero e all’ex Eridania, ma anche in piazzale Pablo e in piazza Indipendenza a Corcagnano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

Lega Pro

Nuove date per i play-off

Spettacoli

Alessandro Nidi: «Sissi diventa un musical»

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

1commento

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv