-1°

SERIE D

Scocca l'ora di Guazzo

Scocca l'ora di Guazzo
Ricevi gratis le news
0

A Rovigo domenica sarà titolare. Matteo Guazzo ha scontato i tre turni di squalifica e si dice pronto: «Ho sbagliato a reagire a Carpi, ma ho capito l'errore. Ho lavorato sodo e ora mi sento pronto. E ho una grande carica, non vedo l'ora di fare il mio primo gol».

Paolo Grossi

Non è vero che il Parma starà quasi fermo nella sessione del mercato che si aprirà il 3 dicembre. Tecnici e dirigenti stanno vagliando in questi giorni gli ultimi dettagli, le ultime relazioni, poi decideranno quanto e come muoversi.

Dettagli non trascurabili sono quelli che riguardano le condizioni fisiche di alcuni giocatori come Longobardi, Miglietta, Giorgino, Traykov e l'effettiva consistenza degli Under. Di questi ultimi in rosa ce ne sono una dozzina, portieri esclusi. Qualcuno, come Donati, Simonetti e Traykov, non ha mai giocato. Qualche altro lo ha fatto poco, o tardi, tipo Sowe e Agrifogli. Sereni invece è partito benino, poi s'è ammosciato e infine ha ridato qualche segnale di vita.

A questo punto i dirigenti parleranno con almeno uno dei portieri per mandarlo a giocare altrove. Si parla ad esempio di un possibile passaggio di Cotticelli alla Correggese. Dove però non è detto che giochi più che a Parma. Ma almeno sarebbe meno «chiuso». Si sarebbe spostato anche Traykov, destinazione Foligno, ma il recente infortunio ha bloccato la sua uscita. Si vedrà entro dicembre. Lo stesso Simonetti, che pure domani dovrebbe debuttare, in condizioni normali vedrà poco il campo e potrebbe essere ragionevole mandarlo in un altro club, cosa che certamente, a meno che non voglia allontanarsi da casa, farà Donati. Di under che segnino molti gol in giro non ce n'è, anche perché giocano quasi tutti in fascia. Uno poteva essere Sereni, che con la sua velocità sa procurarsi varie occasioni, che poi però vanifica per il ridottissimo senso della porta di cui è dotato. Il ragazzo è in prestito da quel Sassuolo che ha «razziato» decine di ragazzi al settore giovanile del vecchio Parma. Si tratta di capire se tornerà alla casa madre (potrebbe giocare nella Primavera) o se gli verrà fornita un'altra chance e lui si sentirà di accettarla. L'obiettivo sarebbe quello di ingaggiare un under che se la cavi disinvoltamente nelle due fasi.

Tra gli over ce ne sono due che giocano davvero con il contagocce: Benassi e Vignali. Mentre però il difensore è la prima alternativa a Cacioli o Lucarelli (e Apolloni in settimana lo ha provato anche da terzino, forse per rimettere Saporetti centrale), Vignali ha davvero davanti troppa gente per poter sperare, senza nemmeno più la Coppa Italia, di scendere in campo con un minimo di continuità.

Tenendo conto che il mercato dei professionisti si aprirà invece in gennaio e che un club come il Parma può legittimamente tener d'occhio anche elementi di categoria superiore (d'altra parte ha già fatto scendere Corapi, Guazzo, Miglietta e Baraye) il Parma ha insomma due mesi per darsi la fisionomia con cui avviare lo sprint finale in campionato. Teniamo conto che, per quanto riguarda i giovani, a Collecchio sta provando da due settimane il '96 Mulas, esterno destro difensivo (che il vecchio Parma aveva preso a parametro zero dal fallimento del Siena e poi prestato al Tuttocuoio) e che in settimana per tre giorni è stato «testato» anche un altro '96, questo attaccante, Luciano Antunes, brasiliano, ex giovanili del Cesena, tesserato con la Sammaurese che il Parma affronterà in campionato al Tardini il 20 dicembre.

Nell'arco di due mesi il dubbio che potrebbe venire ai dirigenti, nel caso la fuga non decollasse, è quello di un bomber che spacchi le partite con regolarità. Guazzo da domani può dimostrare di essere lui quello giusto, altrimenti nel primo mese si può pensare a Miftah del Lentigione, uno che al Parma potrebbe anche fare la panchina, mentre da gennaio tornerebbe a galla il nome di Sforzini, ancora all'Entella, quindi in B, dove però ha sin qui giocato solo tre spezzoni di partita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5