Dramma

Il Romagnosi: "Silvia, tieni duro"

Il Romagnosi:
Ricevi gratis le news
4

Silvia Ferrari lotta ancora contro la morte in un letto della Rianimazione a Bologna, dopo che sabato è stata travolta da un'auto. E domani amici e compagni di classe si daranno appuntamento davanti alla scuola della 17enne, il Romagnosi, per esprimere alla sfortunata ragazza tutta la loro vicinanza.

Francesco Bandini

Ci saranno tutti domani mattina davanti al Romagnosi per esprimere il proprio affetto e il proprio incoraggiamento a Silvia Ferrari, la 17enne parmigiana ricoverata in Rianimazione a Bologna dopo essere stata travolta da un'auto sabato sera in una strada della periferia del capoluogo regionale. Ci saranno i suoi compagni di classe, la 3ªA del liceo classico di viale Maria Luigia, ma anche gli studenti delle altre classi che l'hanno conosciuta e apprezzata durante il suo incarico di rappresentante di istituto ricoperto l'anno scorso. E non mancheranno nemmeno i ragazzi di altre scuole superiori della città, che porteranno la propria solidarietà alla sfortunata giovane. Tutti insieme, prima dell'inizio delle lezioni, davanti all'ingresso del Romagnosi si fermeranno per un momento di raccoglimento, esponendo uno striscione con il quale manifestare vicinanza a Silvia e alla sua famiglia e l'augurio di farcela e di tornare al più presto fra i banchi di scuola, solare e sorridente come sempre. Sabato Silvia si trovava a Bologna con alcuni amici per partecipare alla festa di laurea di un amico. Il gruppetto scava camminando lungo via Andreini, una via della prima periferia bolognese, in zona San Donato. A un certo punto hanno attraversato la strada sulle strisce pedonali, quando all'improvviso è piombata su di loro una Mercedes Classe A. L'auto, condotta da un 31enne bolognese, è arrivata a forte velocità e ha centrato in pieno Silvia, proiettandola a una quindicina di metri di distanza, per poi fermarsi solo 70 metri oltre il punto dell'impatto. Sfiorato anche un amico 18enne che era con lei, che ha riportato solo lievi ferite, mentre miracolosamente non sono stati travolti gli altri giovani che facevano parte del gruppo.

Subito è apparso chiaro che le condizioni della 17enne parmigiana erano gravissime: rimasta a terra priva di sensi, è stata soccorsa dai militi del 118. Ricoverata direttamente nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Maggiore di Bologna, i medici le hanno diagnosticato un gravissimo trauma cranico. La giovane è tuttora in pericolo di vita, ma nella giornata di ieri le sue condizioni sono rimaste stazionarie. Tanti sono stati gli amici e i compagni che sono accorsi al suo capezzale, per essere aggiornati sull'evolversi della situazione e stare vicino ai genitori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    09 Dicembre @ 09.56

    Forza Silvia! che ti aspettiamo tutti !

    Rispondi

  • Lavapiatti

    08 Dicembre @ 22.32

    Forza Silvia!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • filippo

    08 Dicembre @ 22.09

    Basta morti in strada! Omicidio stradale e 30km/h in città! Subito!

    Rispondi

  • Fausto

    08 Dicembre @ 19.32

    forza Silvia, siamo tutti con te!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video

emergenza

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

Arresto cardiaco durante l’ora di ginnastica: 15enne salvato al Maggiore

1commento

maltempo

Emergenza elettricità: tante frazioni isolate nel parmense

1commento

ferrovia

Enza esondato: chiuse le linee Parma-Brescia e Parma-Suzzara

1commento

PIENA

Enza, a Casaltone il peggio è passato. "Ma restate lontano dagli argini" Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

4commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

17commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole