20°

36°

Via Gramsci

Rapinata la profumeria Chiastra

Leggi il racconto del titolare: "Ci ha portato via anche la tranquillità"

Rapinata la profumeria Chiastra
Ricevi gratis le news
5

 

Luca Pelagatti

«Pensavamo di poter stare tranquilli. La nostra è una profumeria, non una banca, e ci affacciamo una una delle strade più trafficate di Parma. Qui, tra auto e pedoni la via non è mai deserta».

Già, qualcuno che passa c'è sempre. Peccato che qualche volta si fermi. E si fiondi nel negozio cercando non un profumo o un rossetto per fare sorridere la fidanzata. Ma un gruzzolo facile. Tanto da non dover neppure parlare per averlo. «E' andata così, è entrato, ha preso i soldi e se n'è andato», racconta con comprensibile sconforto il titolare della profumeria Chiastra di via Gramsci. Che in una manciata di secondi si è visto portare via un migliaio di euro. E anche la tranquillità.

«Potete immaginare lo spavento delle commesse che si sono trovate davanti quel tale». Un uomo con il volto coperto che, verso le 18 di venerdì, è entrato a passo deciso nel negozio. E ha chiarito le sue intenzioni senza neppure aprire la bocca. «Il volto non si vedeva e aveva in mano una specie di piccola borsa. All'interno aveva un coltello e lo ha mostrato alle dipendenti dietro il banco».

Non è servito altro, è ovvio. Le commesse sono scappate in un angolo e lui, senza neppure troppa fretta, è passato oltre il bancone, ha puntato al registratore di cassa. «Quindi ha aperto il cassetto e arraffato l'incasso. Quello è stato l'unico momento in cui ha borbottato qualcosa. Ma nessuno ha compreso che cosa stesse dicendo». Anche se, forse, sarebbe stato inutile. L'uomo infatti ormai aveva quello che voleva. Così, senza sprecare gesti ulteriori ha infilato la porta e si mescolato alla gente che passeggiava. La stessa che avrebbe dovuto, in teoria, proteggere il negozio. E che invece non si è accorta di nulla.

Come sempre in questi casi appena ritrovato il fiato necessario le vittime della rapina hanno composto il 113. Ma le pattuglie arrivate sul posto hanno potuto solo mettere insieme un abbozzo di descrizione. Mentre il bandito con coltello chissà dove era ormai finito. «E' durato un attimo e non c'è stato neppure il tempo di comprendere se fosse di carnagione chiara o meno, se potesse essere italiano o straniero». Insomma, quell'ombra è svanita nella nebbia. E le indagini si preannunciano tutt'altro che facili.

La dinamica infatti fa pensare alle scorrerie di un balordo che proprio un anno fa aveva messo a segno una raffica di colpi in negozi di ogni tipo: panetterie, latterie e appunto, un paio di profumerie. Per la precisione dieci rapine in soli sei giorni. Sembrava imprendibile ma anche lui un errore l'ha commesso: andava a «lavorare» con un complice che aspettava fuori. E quel tale, il palo, era ben noto alle forze dell'ordine. Il finale insomma era scontato: sono finiti entrambi in cella.

Il bandito di via Gramsci no, non sembra avesse un amico a fare la posta all'esterno della profumeria. E trovarlo quindi non sarà facile. A meno che visto come è stato facile non c'abbia preso gusto . E torni presto a fare cantare il suo coltello. Sbagliando però strada e momento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    13 Dicembre @ 15.25

    la rivolta di atlante

    CAMBIARE LE LEGGI E DARE A CHI DEVE TENERE LA PORTA APERTA AI CLIENTI LA POSSIBILITÀ DI DETENERE MEZZI DI DISSUASIONE......DIVERSI DALLE BANCONOTE.....E NON INTENDO UN MAZZO DI FIORI.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti