10°

SALA

Furto in casa del vicesindaco, poi si cappottano

Furto in casa del vicesindaco, poi si cappottano
1

Furto fallito e fuga rocambolesca a Sala Baganza. Dopo avere rubato in casa del vice sindaco Leoni, i ladri nella fuga hanno centrato la vettura di un salese, si sono cappottati e sono riusciti a fuggire a piedi ma hanno dovuto abbandonare la refurtiva.

 

Cristina Pelagatti

Rubano nella casa del vicesindaco Leoni, scappano, si cappottano con l’auto e si dileguano abbandonando il malloppo: furto movimentato sabato sera nel centro di Sala.

Alcuni malviventi si sono infatti introdotti nella casa del vicesindaco Carlo Leoni in via Anna Frank, e dopo essersi appropriati di alcuni oggetti di valore sono scappati, disturbati dai proprietari, a folle velocità su un’auto che si è scontrata con l’auto di un salese che viaggiava lungo via Roma. Fortunatamente il salese sull'auto investita dai ladri non ha riportato conseguenze fisiche.

Dopo che la loro auto si è ribaltata più volte, i ladri sono scappati ed all’arrivo di ambulanze e forze dell’ordine non c’era traccia dei malviventi ma i carabinieri hanno potuto recuperare la refurtiva.

E’ lo stesso vicesindaco Carlo Leoni a spiegare la dinamica dei fatti: «Erano circa le 19.30 quando i ladri si sono introdotti in casa forzando una finestra e iniziando a cercare qualcosa da rubare. Dai segni di terra trovati sui balconi sembra che uno facesse da palo seguendo le nostre mosse, mentre l’altro cercava in camera qualcosa da portare via. Quando ci siamo alzati e diretti verso la camera sono scappati, mia moglie è entrata in camera ed ha visto tutti i cassetti aperti. Hanno rubato un orologio che avevo comprato da poco e mi ero appena tolto e una collezione di lire degli anni settanta che un mio zio aveva regalato a mio figlio. Sono scappati a tutta velocità su un’auto verso il centro, un tragitto strano, si sarebbero trovati nella piazza chiusa o sarebbero dovuti scappare per via Garibaldi, una via stretta, un percorso non ben studiato evidentemente. Hanno imboccato via Vittorio Emanuele e attraversato l’incrocio con via Roma scontrandosi con una vettura che procedeva regolarmente da via Matteotti in senso perpendicolare. L’auto dei malviventi si è capovolta più volte e per fortuna per l’occupante dell’altra auto coinvolta non ci sono state conseguenze. Alcuni cittadini hanno provveduto ad allertare immediatamente carabinieri e 118».

Sul posto si sono recati i militi dell’assistenza volontaria di Collecchio Sala Baganza e Felino ed i carabinieri della stazione di Sala Baganza.che hanno trovato l’auto dei malviventi abbandonata capovolta a fari accesi.

I ladri sono scappati a piedi approfittando del buio per correre attraverso i campi che lambiscono il torrente Baganza facendo perdere le proprie tracce. Sull’episodio indagano i carabinieri di Sala Baganza coordinati dal Comando di Salsomaggiore Terme. La refurtiva è stata ritrovata dai carabinieri, abbandonata dai malviventi sull’auto, ed è stata riconsegnata al vicesindaco Leoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    15 Dicembre @ 11.08

    beh...ma almeno un bel colpo di frusta come Dio comanda,glielo vogliamo augurare?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Josè Carrerascompie 70 anni

IL GRANDE TENORE

Josè Carreras compie 70 anni

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

Questa sera dalle 23 sul sito exit poll, spoglio e proiezioni

polfer

Nel reggiseno 17 dosi di cocaina: arrestata

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

Carabinieri

Quando la vendita dell'iPhone è una truffa

3commenti

Salsomaggiore

"Lorenzo, un ragazzo speciale"

Domani alle 15 il funerale

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

5commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

2commenti

gran bretagna

Gli automobilisti killer al telefonino rischieranno l'ergastolo

WEEKEND

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

Calciomercato

Cinque curiosità su Roberto D'Aversa

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SOCIETA'

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

9commenti