11°

17°

IL CASO

Tappezza i muri dell'azienda di scritte contro la ex

Tappezza i muri dell'azienda di scritte contro la ex
Ricevi gratis le news
0

Ex compagno, ma (purtroppo) anche collega di lavoro. Perché è proprio sui muri dell'azienda in cui tutti e due lavorano, che lui ha scritto frasi volgari e minacciose contro di lei. Una persecuzione durata anni, per cui ieri l'uomo, 54 anni, parmigiano, ha deciso di patteggiare: 8 mesi. La pena è stata sospesa.

Georgia Azzali

Un inferno, quel lavoro. Non per gli orari pesanti o per un capo insopportabile. Tutta colpa di quel collega, il persecutore dell'ufficio accanto. L'ex compagno che diventa stalker: l'uomo-ombra che ti scombussola l'esistenza anche quando metti piede in azienda. Tre anni di pura ossessione e una decina in cui quell'uomo è stato comunque una presenza ingombrante. Un diluvio di messaggi e telefonate, ma anche insulti scritti sui muri della società. Un inequivocabile «tzi 'na va...», l'aveva sorpresa un giorno buttando lo sguardo sulla parete della saletta caffè. Il caso (giudiziario) si è chiuso ieri: l'uomo, 54 anni, parmigiano, ha patteggiato otto mesi. E la pena è stata sospesa.

Eppure, l'aveva tanto amata. Così, continuava a ripeterle. Anche dopo l'addio di lei. Alla fine di quattro anni, dal '95 al '99, in cui per un po' avevano condiviso la stessa casa. C'era la passione, quella che spesso ti fa chiudere gli occhi anche su qualche mania di troppo. Perché già allora, così come ha raccontato la donna nella querela, lui spesso le controllava il telefonino, pronto ad assillarla di domande su chiamate e messaggi, e ogni tanto frugava nella sua borsa. Qualche discussione, le scuse e le promesse (mai mantenute) di cambiamento: era andata avanti così, la storia. Fino a quando lei ha deciso di ricominciare.

Da sola. Senza quell'uomo asfissiante. Che però non ha mai voluto accettare la scelta. Un'alternanza di suppliche pietose e insulti violentissimi: i bigliettini affettuosi lasciati nel cestino, ma anche quelle scritte sui muri dell'azienda. «Un giorno pagherai per il male che mi hai inferto, mi hai rubato la vita»: questo uno dei messaggi su cui un giorno si è dovuto soffermare lo sguardo della donna.

Eppure, lui aveva scommesso su un'altra storia. Si era sposato, aveva avuto un figlio, ma non era mai riuscito a fare pace con quel passato. Se l'era presa anche con il camper della donna, facendo un po' di danni sulla carrozzeria. E lei era ormai arrivata allo stremo: costretta a correre di corsa in bagno per non incrociarlo nel corridoio della società, ad evitare di mangiare nella mensa aziendale.

E' sempre stata sicura che fosse lui l'uomo delle minacce. Ma quando le scritte, con quella calligrafia inconfondibile, sono diventate sempre più frequenti, la preoccupazione si è trasformata in panico. Nel 2012, dopo la querela, i filmati delle telecamere di videosorveglianza hanno fornito i tasselli determinanti per il processo. Ma lei sapeva da tempo chi stava ricattando la sua vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Danneggia un'auto e fugge: preso

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va