11°

IL CASO

Tappezza i muri dell'azienda di scritte contro la ex

Tappezza i muri dell'azienda di scritte contro la ex
Ricevi gratis le news
0

Ex compagno, ma (purtroppo) anche collega di lavoro. Perché è proprio sui muri dell'azienda in cui tutti e due lavorano, che lui ha scritto frasi volgari e minacciose contro di lei. Una persecuzione durata anni, per cui ieri l'uomo, 54 anni, parmigiano, ha deciso di patteggiare: 8 mesi. La pena è stata sospesa.

Georgia Azzali

Un inferno, quel lavoro. Non per gli orari pesanti o per un capo insopportabile. Tutta colpa di quel collega, il persecutore dell'ufficio accanto. L'ex compagno che diventa stalker: l'uomo-ombra che ti scombussola l'esistenza anche quando metti piede in azienda. Tre anni di pura ossessione e una decina in cui quell'uomo è stato comunque una presenza ingombrante. Un diluvio di messaggi e telefonate, ma anche insulti scritti sui muri della società. Un inequivocabile «tzi 'na va...», l'aveva sorpresa un giorno buttando lo sguardo sulla parete della saletta caffè. Il caso (giudiziario) si è chiuso ieri: l'uomo, 54 anni, parmigiano, ha patteggiato otto mesi. E la pena è stata sospesa.

Eppure, l'aveva tanto amata. Così, continuava a ripeterle. Anche dopo l'addio di lei. Alla fine di quattro anni, dal '95 al '99, in cui per un po' avevano condiviso la stessa casa. C'era la passione, quella che spesso ti fa chiudere gli occhi anche su qualche mania di troppo. Perché già allora, così come ha raccontato la donna nella querela, lui spesso le controllava il telefonino, pronto ad assillarla di domande su chiamate e messaggi, e ogni tanto frugava nella sua borsa. Qualche discussione, le scuse e le promesse (mai mantenute) di cambiamento: era andata avanti così, la storia. Fino a quando lei ha deciso di ricominciare.

Da sola. Senza quell'uomo asfissiante. Che però non ha mai voluto accettare la scelta. Un'alternanza di suppliche pietose e insulti violentissimi: i bigliettini affettuosi lasciati nel cestino, ma anche quelle scritte sui muri dell'azienda. «Un giorno pagherai per il male che mi hai inferto, mi hai rubato la vita»: questo uno dei messaggi su cui un giorno si è dovuto soffermare lo sguardo della donna.

Eppure, lui aveva scommesso su un'altra storia. Si era sposato, aveva avuto un figlio, ma non era mai riuscito a fare pace con quel passato. Se l'era presa anche con il camper della donna, facendo un po' di danni sulla carrozzeria. E lei era ormai arrivata allo stremo: costretta a correre di corsa in bagno per non incrociarlo nel corridoio della società, ad evitare di mangiare nella mensa aziendale.

E' sempre stata sicura che fosse lui l'uomo delle minacce. Ma quando le scritte, con quella calligrafia inconfondibile, sono diventate sempre più frequenti, la preoccupazione si è trasformata in panico. Nel 2012, dopo la querela, i filmati delle telecamere di videosorveglianza hanno fornito i tasselli determinanti per il processo. Ma lei sapeva da tempo chi stava ricattando la sua vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Sei un esperto di... tutto! Rispondi ai nostri 10 quiz

GAZZAFUN

Pronto ad un nuovo ripasso di cultura generale? Provaci subito

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

Rispettata la tradizione dell'iniziativa benefica a favore dei più piccoli

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

PARMA

Accordo fra Tep e sindacati: oggi niente sciopero, autobus regolari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPAZIO

E' atterrata la Soyuz: l'astronauta Paolo Nespoli è tornato sulla Terra

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

CONSIGLI

Nozze rovinate: la sposa è allergica alla torta

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS