-2°

Alluvione 2014

L'«angelo del fango» di Firenze

L'«angelo del fango» di Firenze
1

Una targa per la giovane Martina Bartolini, l'angelo del fango di Firenze che ha aiutato a pulire le Piccole Figlie per l'alluvione del 2014.

Carla Giazzi

Come riconoscimento, scherzoso, le hanno dato un barattolo di fango del Baganza doc, annata 2014. Quello che anche lei ha spalato via dalle Piccole Figlie alluvionate. È un «angelo del fango» un po’ insolito, Martina Bartolini. Parla, e avverti subito la classica «c» aspirata toscana. Martina, classe 1992, è di Firenze. E per una settimana, subito dopo l’alluvione, non ha esitato ad armarsi di pala e stivaloni e venire a Parma a dare una mano. Nonostante l’iniziale incredulità del papà e con l’appoggio della mamma.

È partita da sola: «Doveva venire con me un’amica che all’ultimo momento ha rinunciato. Quando si ha voglia di fare qualcosa non si aspetta nessuno, altrimenti si rischia di non fare mai niente». E dire che fino a quel momento non era mai stata una volontaria. Frequenta l’Accademia di belle arti di Firenze, le lezioni le occupano tutto il tempo, ma la voglia di aiutare ce l’ha dentro: «Cerco comunque di stare vicino alle persone che hanno bisogno». E non è un caso che il suo primo desiderio, una volta laureata, sia quello di aprire un laboratorio per curare con l’arte i bambini disabili. Nel frattempo, dipinge e, fino a quando lo studio glielo ha permesso, cantava in un gruppo rock. Nella nostra città arriva proprio approfittando di una settimana senza lezioni: «Sono venuta a sapere di quello che era successo a Parma tramite la tv e Facebook e mi è scattato qualcosa». Sempre su Facebook stringe amicizia con una ragazza che, insieme ad altri due studenti, l’ospiterà a Parma, e, ancora una volta grazie al social network, il personale delle Piccole Figlie la ritrova dopo più di un anno. E la porta a Parma, ieri sera, alla cena annuale dell’Hospital, all’Astoria, per consegnarle quei riconoscimenti che sono stati dati a tutti i volontari dell’emergenza alluvione durante la festa per il decennale della nuova amministrazione il 25 ottobre. Una volta arrivata a Parma, racconta, è «un vecchiettino», come dice lei, che le indica la struttura. Dove viene accolta in un modo che non dimenticherà e da dove non esce più per una settimana. «Spalavamo via l’acqua dalle fogne, cercavamo di liberare dal fango il pianterreno e di portare in salvo con le carriole oggetti ed effetti personali dagli armadietti». «Arrivavo a sera stanchina - minimizza -, infangata fino ai capelli, ma era tanta la felicità di fare qualcosa di buono, che la fatica passava in secondo piano». E quella tuta marrone che le hanno dato in ospedale la conserva ancora. Non si sente speciale, Martina: «Sono molto contenta che mi abbiano cercato per darmi questi riconoscimenti (oltre al barattolo, una targa e un libro sull’alluvione ndr), ma per me è stata una cosa naturale». Quello che le rimarrà dentro per sempre è l’accoglienza speciale ricevuta e la gioia di collaborare con altri, fino a quel momento sconosciuti. Prima di ieri sera, appena rintracciata a metà novembre, ha fatto una scappata a Parma e ha visitato le Piccole Figlie rimesse a nuovo, «ed è stata una gioia immensa pensare che a “tirarle su” ho contribuito anch’io».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Remo

    19 Dicembre @ 23.39

    coraggio, c'è ancora un'Italia da ammirare, specialmente tra i giovani...ed è bello che, ogni tanto, ma sarebbe meglio più spesso, i media riportino belle notizie!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

2commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

1commento

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti