-3°

Meteo

Record siccità a Berceto

Record siccità a Berceto
Ricevi gratis le news
0

È di Berceto il record nazionale di siccità: non piove dal 13 settembre scorso. Non va meglio in città, dove continua il caldo fuori stagione. Scopri come bercetesi e parmigiani vivono questo Natale anomalo.

Monica Tiezzi

Se a Berceto ancora non fanno la danza della pioggia, poco ci manca: sul paese non piove dal 13 settembre, quando si scatenò un acquazzone fortissimo. Da allora - fatta eccezione per una pioggerella durata pochi minuti, il 2 novembre scorso, e a malapena rilevata dai pluviometri - niente altro. Secondo i meteorologi, con i suoi 98 giorni di siccità, Berceto è in questo momento il paese più «a secco» d'Italia.

Fioriture e presepi

«È vero, siamo stati contattati nei giorni scorsi per dare una conferma del dato» dice il sindaco Luigi Lucchi. Alle prese, come tutti i bercetesi, con questo inverno che profuma di primavera: fiori e presepi. «Anche oggi (ieri per chi legge, ndr) abbiamo una massima oltre i dieci gradi, i bar hanno messo i tavolini fuori e si fa colazione all'aperto: non si ricorda a memoria d'uomo. Abbiamo margherite, primule, viole e rose in piena fioritura, come documentano le pagine facebook di tanti bercetesi, ma anche 200 presepi sparsi per le vie del borgo». E non sbocciano solo primule e viole. «Nel Parmense stanno fiorendo i ciliegi, gli ellebori, la forsythia. Per queste piante è già primavera. Ed è un disastro», dicono i botanici.

Agricoltori preoccupati

Per ora la siccità a Berceto non ha causato problemi di approvvigionamento di acqua: «In questo periodo in paese siamo in pochi e abbiamo 70 sorgenti naturali. Se la situazione dovesse protrarsi, potremmo ricorrere all'acqua del Baganza», dice Lucchi. Ma gli agricoltori, pur godendosi come tutti le belle giornate, sono preoccupati: «Temo che prima o poi la pagheremo - dice Paolo Bonelli, titolare di un'azienda agricola a Berceto - I campi si sono risvegliati, il grano è insolitamente alto ed è alto anche il rischio che una gelata improvvisa rovini tutto. Penso anche alla raccolta del fieno in primavera, che potrebbe essere compromessa».

Città senza pioggia da un mese

Se Berceto resta a secco, non va meglio nel resto della provincia. E d'Italia. A Parma non piove da 28 giorni, dal 22 novembre, quando caddero 26 millimetri: la media di precipitazioni a dicembre è di 65 millimetri. «Dopo l'anticiclone durato 21 giorni, dal 29 ottobre al 19 novembre, ne stiamo fronteggiando un altro che dura dal 29 novembre - spiega Paolo Fantini dell'osservatorio meteo dell'università - Le temperature restano saldamente cinque gradi oltre le medie stagionali sia nelle massime che nelle minime». Ieri alle 15 si registravano in città 12,2 gradi, mentre la minima ieri mattina è stata di cinque gradi. Umidità al massimo (97%) al mattino e al minimo (71%) a metà pomeriggio. Il dato più eclatante? Al Passo del Tomarlo, a 1.485 metri, ieri si sono sfiorati i dieci gradi.

Sempre più caldo

Un'annata eccezionale? Non proprio. Gli inverni caldi si stanno succedendo a ritmo serrato nel nostro territorio. Il dicembre dell'anno scorso è stato il più caldo della storia di Parma, almeno da quando sono iniziate le rilevazioni scientifiche dei dati meteo, nel 1878. Se anche questo dicembre (arrivato dopo un novembre anch'esso anomalo) terminerà su questa falsariga (come indicano le previsioni, che danno l'anticiclone attivo fino a fine anno), rischia di diventare il terzo più caldo nelle rilevazioni storiche (mentre il 2015 potrebbe diventare l'anno più caldo a livello globale). Di recente, inverni anomali a Parma si sono registrati nel 2006-2007, con una media di temperature di 7,1° superiori alla norma. E nel 2008, a fine gennaio - nei tradizionali «giorni della merla» - in città il termometro arrivò a sfiorare i 20 gradi.

Polveri sottili, 67 sforamenti

Soffre l'ecosistema, sbalestrato da questa stagione fuori stagione, e soffrono i nostri polmoni, asfissiati dalle polveri sottili accumulatesi per l'assenza di pioggia e vento. Da inizio mese in città sono state 13 le giornate di sforamento non solo del pm 10 (le polveri sottili sotto i 10 micron di diametro) ma anche del pm 2.5, polveri ancora più sottili, con diametro inferiore a 2.5 micron, più insidioso del pm 10 perchè in grado di penetrare profondamente nei polmoni. Le giornate «nere» sono state il 14, 15 e 16 dicembre, con valori schizzati alle stelle per entrambi i particolati. Da inizio 2015, salgono così a 67 gli sforamenti delle polveri: la normativa anti-smog ne consentirebbe un massimo di 35 all'anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

2commenti

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

milano

Donna uccisa a coltellate in casa nel Milanese. Il convivente confessa l'omicidio

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5