21°

Concorso

L'«Orfeo» è la pizzeria più votata

L'«Orfeo» è la pizzeria più votata
Ricevi gratis le news
1

La pizzeria di via Carducci è la più votata dai parmigiani, seguono «Tramonti» e «Posada». La classifica e l'intervista ai vincitori

Chiara Pozzati

Un duello all’ultimo trancio che ha tenuto col fiato sospeso un «clic» dopo l’altro. Poi la sorpresa – ma non troppo – al rush finale: la pizzeria «Orfeo» ancora una volta è la regina della città, la preferita. Almeno secondo i 2143 parmigiani che fino agli sgoccioli hanno votato sul nostro sito.

Una battaglia, come si diceva, vinta sul filo di lana: al meritatissimo secondo posto – dopo esser stata in testa spesso e volentieri in queste settimane – spicca Tramonti di San Prospero, che sembrava dovesse tagliare il traguardo senza colpo ferire. A distanziare i due «signori della pizza» uno scarto minimo – appena un centinaio di preferenze – che però ha decretato il forno a legna di via Carducci medaglia d’oro. Così ieri, è stato un lunedì di festa nello storico locale guidato da mamma Clotilde e dal figlio Ettore Del Picchia, oggi titolare, che dal nonno ha ereditato il nome ma anche il talento per il disco di pasta in rosso vestita.

Già, perché è stato proprio Ettore «senior» nel 1945 a dare il via alla gloriosa carriera dell’Orfeo. «In realtà anche quest’anno è stata davvero una sorpresa – commenta il titolare con un sorriso franco – e vorrei davvero ringraziare tutti i nostri clienti che ci hanno votato e non che ogni giorno ci scelgono». Sarà per la qualità dei prodotti, che in settant’anni di professione – festeggiati quest’anno - non è mai venuta meno. Sarà per la sapienza di Clotilde, che le onorificenze al merito le ha guadagnate sul campo in barba alle medaglie. Sarà per il legame coi fornitori, sempre gli stessi da oltre mezzo secolo, o perché chi varca le soglie di via Carducci si sente a casa. Sarà perché la capacità di rinnovarsi non soppianta una tradizione preziosa. Sarà un po’ per tutto questo e per molto altro, resta il fatto che i nostri lettori hanno ancora una volta incoronato il forno a legna di via Carducci. Proprio com’era successo per la competizione indetta dal giornale nel 2012. Così, archiviata quest’ennesima soddisfazione, si guarda al futuro. Certo è un periodo cruciale per la famiglia Del Picchia che, insieme alle 50 varietà di pizze che offre – anche a domicilio –, ha deciso di farsi in tre. Oltre all’Orfeo e ad Euridice, il ristorante aperto nel 2000, spalancherà i battenti «Orfeo a casa tua». Una casa del buon gusto dove, insieme all’intramontabile pizza, si potrà provare il brivido del gelato e i dolci appena sfornati. Una «pastizzeria» in piena regola: dove salato e dolce potranno incontrarsi e accontentare anche i palati più esigenti. Il locale alzerà la saracinesca in via Montebello, all’angolo con viale Rustici, ma è ancora top secret la data ufficiale dell’apertura. «Possiamo senz’altro dire che sarà nell’anno nuovo», svela Ettore con un pizzico di orgoglio. E allora non resta che fare i complimenti a chi con la sua pizza ha conquistato la piazza.

«Tramonti» seconda per un soffio

«Chi l’assaggia non l’abbandona più». E’ questo il leitmotiv nella ressa che si accalca di fronte al ristorante pizzeria Tramonti di Botteghino fin dalle 19. Anzi, ancor prima che la cucina sia aperta. Una scena che si ripete ogni giorno per i signori della pizza «tramontina»… made in Parma. Che, tra quella al metro e la più classica tonda, si sono guadagnati 2041 clic. Il sondaggio sul gusto ha visto al primo posto – per un soffio – la pizzeria Orfeo, ma i Tramonti, che hanno dominato la classifica per diversi giorni, si sono guadagnati un più che meritato secondo posto. Con un certo stacco dal resto della classifica. Il segreto di questa cucina? Semplice, ma non facile: richiamare la qualità – e la bontà – della grande tradizione gastronomica della Costiera Amalfitana. Le ricette sono quelle tramandate di padre in figlio e custodite da una famiglia intera, «anche se i veri artefici sono Giordano Pasquale e Giordano Federico al timone sia del locale di San Prospero che di questo» chiariscono col sorriso oltre la cassa di Botteghino. Ed è difficile resistere alla crosta fragrante dorata nel forno a legna, alle mozzarelle di bufala e alla burrata. Ma non manca il pizzico di parmigianità, visto che la ricca varietà di pizze ne vede parecchie con Prosciutto, Parmigiano, Culaccia. L’obiettivo? «Offrire un viaggio culinario senza soste dall’antipasto al dolce». Ch.Poz.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federicot

    22 Dicembre @ 10.05

    federicot

    ovviamente non si può scrivere che non è un granchè.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

SORBOLO

«Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

1commento

PARMA

Scontro auto-scooter a Mariano: un ferito

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»