-2°

Rapine

Cresce la paura

Cresce la paura
Ricevi gratis le news
38

«Abbiamo toccato il fondo»: la gente dell'Oltretorrente e di San Leonardo, si definisce esasperata dall'escalation di violenza e rapine di questi ultimi giorni. Crescono insofferenza e rabbia «perché chi delinque rimane impunito». C'è chi invoca nuove leggi, chi teme che «prima o poi ci sarà chi tenterà di farsi giustizia da solo».

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la camola

    01 Gennaio @ 15.53

    probabilmente i politici di roma hanno fatto in modo di armare le forze dell'ordine che devono contrastare i delitti con "fucili di legno"

    Rispondi

  • fortunato

    25 Dicembre @ 16.52

    ma a chi ci dobbiamo rivolgere per avere un po' di sicurezza. Sono deluso, schifato da quelli che stanno in" ALTO "e che dicono faremo questo e quello, poi ? solo chiacchiere e basta. Non si può andare avanti cosi, non se ne può più !!!

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    25 Dicembre @ 11.23

    la rivolta di atlante

    CHI TEME CHE PRIMA O POI SI ARRIVERÀ ALLA GIUSTIZIA POPOLARE.... STIA SERENO.... È UNA RICETTA OMEOPATICA DI SICURA APPLICAZIONE. CI MANCANO SOLO UN PAIO DI INGREDIENTI ANCORA, MA L'ARRIVO DEL PIATTO BOLLENTE È SICURO..... SPOSTARSI CHE SCOTTA.

    Rispondi

  • Uccio

    25 Dicembre @ 09.54

    Michelotto trascrivo pari pari da gazzetta di Reggio: Ma c’è ben altro. Secondo i dati del Dipartimento della pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno pubblicati pochi giorni fa su questo giornale, la situazione reggiana è in preoccupante controtendenza. Mentre in Italia i reati denunciati, nel 2014, calano, a Reggio sono aumentati del 3,6%, i borseggi del 26%, i furti d’auto del 24,5%, i furti in abitazione, quelli che fanno più paura, del 20%, le rapine del 14%, le estorsioni addirittura il 58%. Anche se, alcuni di questi reati, sono meno numerosi a Reggio che altrove, il dato preoccupante, è il loro forte incremento rispetto all’anno precedente. Le forze dell’ordine sono ben consapevoli di questo fatto. Non è un caso che proprio nella nostra città il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica si sta riunendo con una frequenza che non ha pari. Questa consapevolezza e l’abilità nelle operazioni anticrimine, danno sollievo, ma la preoccupazione dei cittadini cresce, perché ormai si ruba di tutto. Si ruba nelle case e nelle farmacie, si ruba nei bar e i bancomat delle banche, i cavi di rame e le biciclette. A fronte di questo che appare come un vero e proprio attacco di bande organizzate, l’ottusità delle pene italiane aumenta l’insicurezza delle persone perbene e la frustrazione delle forze dell’ordine. Un alto funzionario delle forze dell’ordine sintetizzava con una battuta la situazione italiana: “Reato grave, condanna pesante, pena sospesa”. Basterebbero meno anni di reclusione, ma effettivi, per avere non solo un effetto deterrente superiore, ma anche per riconquistare la fiducia dei cittadini e, con la vicinanza delle istituzioni, infondere coraggio e sicurezza.

    Rispondi

  • Uccio

    25 Dicembre @ 09.41

    Michelotto, come al solito non sei obiettivo e consideri il 96º posto nella lista della sicurezza colpa della città mentre quando si parla del 13º posto nella lista generale, è merito della provincia. Come dicevo prima la sicurezza è materia del Ministero dell'Interno e, di conseguenza, di Prefettura e Questura. Chi decide quanti poliziotti o carabinieri e quali e quanti mezzi inviare sul territorio non è certo il sindaco, di qualsiasi partito esso sia. Ribadito questo, vi consiglio di andare a leggere gli articoli dei giornali di altre città; io ci vado spesso è il risultato è sorprendente: tutti si lamentano di una insicurezza generale dovuta a troppo permissivismo delle leggi e ad una mancanza della certezza della pena, che serva come deterrente. Tutti i giorni mi riprometto di fare copia incolla di qualche articolo preso da giornali di altre città, se la gazzetta non mi censura. Parto da un giornale toscano: BECCATIFirenze, movida e degrado in centro: sniffano cocaina in pubblico.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Biotestamento

L'ESPERTO

Biotestamento: come si fa a depositare le disposizioni

di Arturo Dalla Tana, notaio

Lealtrenotizie

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

elezioni

Salvini a Parma: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

BASSA REGGIANA

Brescello: trovato un furgone rubato e "depredato"

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

TERREMOTO

Una struttura polivalente per Accumoli con l'aiuto di Cariparma 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

LIGURIA

Terremoto di magnitudo 2.2 a Genova: evacuate alcune scuole

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato