13°

27°

Rapine

Cresce la paura

Cresce la paura
38

«Abbiamo toccato il fondo»: la gente dell'Oltretorrente e di San Leonardo, si definisce esasperata dall'escalation di violenza e rapine di questi ultimi giorni. Crescono insofferenza e rabbia «perché chi delinque rimane impunito». C'è chi invoca nuove leggi, chi teme che «prima o poi ci sarà chi tenterà di farsi giustizia da solo».

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la camola

    01 Gennaio @ 15.53

    probabilmente i politici di roma hanno fatto in modo di armare le forze dell'ordine che devono contrastare i delitti con "fucili di legno"

    Rispondi

  • fortunato

    25 Dicembre @ 16.52

    ma a chi ci dobbiamo rivolgere per avere un po' di sicurezza. Sono deluso, schifato da quelli che stanno in" ALTO "e che dicono faremo questo e quello, poi ? solo chiacchiere e basta. Non si può andare avanti cosi, non se ne può più !!!

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    25 Dicembre @ 11.23

    la rivolta di atlante

    CHI TEME CHE PRIMA O POI SI ARRIVERÀ ALLA GIUSTIZIA POPOLARE.... STIA SERENO.... È UNA RICETTA OMEOPATICA DI SICURA APPLICAZIONE. CI MANCANO SOLO UN PAIO DI INGREDIENTI ANCORA, MA L'ARRIVO DEL PIATTO BOLLENTE È SICURO..... SPOSTARSI CHE SCOTTA.

    Rispondi

  • Uccio

    25 Dicembre @ 09.54

    Michelotto trascrivo pari pari da gazzetta di Reggio: Ma c’è ben altro. Secondo i dati del Dipartimento della pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno pubblicati pochi giorni fa su questo giornale, la situazione reggiana è in preoccupante controtendenza. Mentre in Italia i reati denunciati, nel 2014, calano, a Reggio sono aumentati del 3,6%, i borseggi del 26%, i furti d’auto del 24,5%, i furti in abitazione, quelli che fanno più paura, del 20%, le rapine del 14%, le estorsioni addirittura il 58%. Anche se, alcuni di questi reati, sono meno numerosi a Reggio che altrove, il dato preoccupante, è il loro forte incremento rispetto all’anno precedente. Le forze dell’ordine sono ben consapevoli di questo fatto. Non è un caso che proprio nella nostra città il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica si sta riunendo con una frequenza che non ha pari. Questa consapevolezza e l’abilità nelle operazioni anticrimine, danno sollievo, ma la preoccupazione dei cittadini cresce, perché ormai si ruba di tutto. Si ruba nelle case e nelle farmacie, si ruba nei bar e i bancomat delle banche, i cavi di rame e le biciclette. A fronte di questo che appare come un vero e proprio attacco di bande organizzate, l’ottusità delle pene italiane aumenta l’insicurezza delle persone perbene e la frustrazione delle forze dell’ordine. Un alto funzionario delle forze dell’ordine sintetizzava con una battuta la situazione italiana: “Reato grave, condanna pesante, pena sospesa”. Basterebbero meno anni di reclusione, ma effettivi, per avere non solo un effetto deterrente superiore, ma anche per riconquistare la fiducia dei cittadini e, con la vicinanza delle istituzioni, infondere coraggio e sicurezza.

    Rispondi

  • Uccio

    25 Dicembre @ 09.41

    Michelotto, come al solito non sei obiettivo e consideri il 96º posto nella lista della sicurezza colpa della città mentre quando si parla del 13º posto nella lista generale, è merito della provincia. Come dicevo prima la sicurezza è materia del Ministero dell'Interno e, di conseguenza, di Prefettura e Questura. Chi decide quanti poliziotti o carabinieri e quali e quanti mezzi inviare sul territorio non è certo il sindaco, di qualsiasi partito esso sia. Ribadito questo, vi consiglio di andare a leggere gli articoli dei giornali di altre città; io ci vado spesso è il risultato è sorprendente: tutti si lamentano di una insicurezza generale dovuta a troppo permissivismo delle leggi e ad una mancanza della certezza della pena, che serva come deterrente. Tutti i giorni mi riprometto di fare copia incolla di qualche articolo preso da giornali di altre città, se la gazzetta non mi censura. Parto da un giornale toscano: BECCATIFirenze, movida e degrado in centro: sniffano cocaina in pubblico.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Renato Zero compie 66 anni

musica

Renato Zero compie 66 anni: pioggia di auguri dai fan Video a Parma

Tra piscina e montagna: foto da Palanzano

Pgn

Tra piscina e montagna: foto da Palanzano 

Lady Gaga sarà la star dello show al Super Bowl

STATI UNITI

Lady Gaga sarà la star dello show al Super Bowl

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Legionella: 19 casi in tutto. Morta un'anziana

Foto d'archivio

Parma

Legionella: c'è la prima vittima. In tutto 19 casi

Morta un'anziana

Protezione civile

Temporali in arrivo nel Parmense

Pizzarotti ha subito convocato il Comitato operativo comunale

via paradigna

Chiede ai vicini di terminare la nottata ad alto volume: accoltellato

9commenti

Inflazione

Prezzi in calo a Parma fra agosto e settembre Dati

Dati di Parma superiori alle medie nazionali: +0,6% inflazione tendenziale, - 0,5% quella mensile

Università

Parma "a tutta scienza" con la Notte dei ricercatori Foto

stalking

Tenta di entrare di notte in casa dell'ex amante: arrestata

San Leonardo

Quattordicenne rapinato in pieno giorno

7commenti

lavori finiti

Debutta la cassa di espansione del canale Burla. Con simulazione Video

polizia stradale

Traffico di top car rubate: uno dei magazzini era a Parma

2commenti

tabiano

Tentò di uccidere la ex moglie: 10 anni di carcere

Pallavolo

Un codice etico per le società

7commenti

Allarme

Un topo al nido Zucchero Filato

3commenti

vigilia di gara

Apolloni: "Basta sprecare occasioni da gol" Video

1commento

INCHIESTA

Parmacotto, il concordato va avanti

tg parma

Polizia penitenziaria, carenza di organico di 100 unità. E sit-in Tg -Video

Gazzareporter

Rifiuti abbandonati vicino alla Casa della Salute

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

L’importanza di dire «grazie»

PREVIDENZA

Pensioni: ecco le novità 

ITALIA/MONDO

GENOVA

Insultato e rapinato: 14enne denuncia i "bulli"

2commenti

Cosmo

Addio alla sonda Rosetta: ultima missione sulla cometa Le ultime foto

SOCIETA'

Auto

Salone di Parigi: tutti vogliono l'elettrico Foto

malattie rare

Giornata contro la Sma: anche le famiglie di Parma (e Zalone) ci sono Video

SPORT

L'INTERVISTA

Corapi: «Vietato fermarsi»

1commento

Formula Uno

Mercedes davanti, Ferrari subito dietro nelle prove libere a Sepang

CURIOSITA'

Reggio Emilia

Guastalla: ecco la campana per il Duomo che torna a nuova vita Video

animali

Il panda che si tiene in forma facendo ginnastica Video