12°

22°

FURTI

Quattro colpi in poche ore

Quattro colpi in poche ore
Ricevi gratis le news
20

Prese di mira due case vicino a Vicofertile e due in zona via Venezia

Chiara Pozzati

C’è chi ha fatto i conti con la porta sbarrata dai ladri e chi ha rischiato il vis à vis con gli intrusi. Chi ha sentito la dirimpettaia gridare e nemmeno un’ora dopo si è trovato la casa svaligiata.

Ecco la fotografia nera di un Natale in cui non si placa l’escalation dei colpi in appartamento. Nel giorno dell’Antivigilia il «bollettino di guerra» è salito a quattro. Quattro case devastate, con spavento, rabbia e conta dei danni annessi. Due delle abitazioni finite nel mirino si trovano tra via Martiri della Liberazione e strada Pontasso, alle porte di Vicofertile, ed è difficile che dietro non ci siano i medesimi banditi. Stesso discorso per le altre due in via Montacchini, alle spalle di via Lanfranchi (zona via Venezia). I malviventi hanno fatto soprattutto incetta di oro e preziosi, per una refurtiva che – seppur da quantificare con precisione – ammonta a parecchie migliaia di euro. Ma andiamo con ordine. Il primo e più sostanzioso maledetto «bis» dei professionisti del furto è scattato a Vicofertile con blitz nei piani rialzati. Per la serie niente acrobazie, si punta al sodo.

Siamo in via Martiri della Liberazione quando, nel tardo pomeriggio, l’ignara padrona di casa rientra e rimane senza parole. Il portone è bloccato dall’interno e la donna non riesce a rientrare. Dal pianerottolo chiama il 113 perché intuisce l’epilogo di un desolante copione già visto troppe volte. Quando finalmente riesce a entrare nel proprio appartamento è uno choc: la camera da letto è a soqquadro, i gioielli d'oro, ricordi di una vita – per almeno duemila euro - si sono «volatilizzati».

Il colpo fotocopia va in scena in strada Pontasso, anche qui c’è una signora che rientra dalle ultime commissioni prenatalizie e piomba nella rabbia. Unica variante: la malcapitata sfiora il faccia a faccia con gli estranei per una frazione di secondo. Visto che alle divise accorse in suo aiuto racconterà di aver visto almeno due persone fuggire a piedi. Per il resto, purtroppo, la cronaca del colpo non cambia di una virgola. Armadi sventrati, cassetti e portagioie della stanza ripuliti e anche in questo caso i criminali hanno fatto incetta di preziosi.

A poche ore di distanza un’altra strada entra nella mappa delle razzie: si tratta di via Montacchini. Poco prima delle 19 l’allarme viene lanciato da una padrona di casa che, dopo aver varcato la soglia, si è trovata in un campo di battaglia: tutto a soqquadro, collane, pietre preziose e 500 euro svaniti nel nulla. Nemmeno un’ora dopo, come un pessimo scherzo del destino tocca al suo dirimpettaio chiamare i carabinieri per denunciare un raid, anche se in questo caso pare che i soliti ignoti non siano riusciti a intascarsi nulla.

Così anche il Natale non è stato risparmiato da questa catena di furti che pare inossidabile. Nonostante polizia e carabinieri siano impegnati quotidianamente in questa caccia al ladro che, oltre alla paura, semina rabbia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    28 Dicembre @ 03.25

    la rivolta di atlante

    A MARIHUGO.... ... ORAMAI SONO IN TROPPI A CAPIRE CHE LI VOLETE SOLO CONFONDERE CON DELLE FANDONIE.... TI PIACE QUESTA CITTÀ DI MORTI VIVENTI.... A NOI NO... COMBATTEREMO FINO IN FONDO PER RIAVERE DIGNITÀ, SICUREZZA E CIVILTÀ.... NON TI PIACE? CAVOLI TUOI.

    Rispondi

  • ANONIMUS

    27 Dicembre @ 22.40

    MA A ME SEMBRA "NORMALE" CHE IN ITALIA CI SIANO ITALIANI CHE RUBANO.. PECCATO CHE PER OGNI ITALIANO CI SONO 10 STRANIERI CHE COMMETTONO REATI!! NON SO IN CHE CITTÀ E IN CHE NAZIONE VIVI? MA DEVI ESSERE VICINO DI CASA DI RENZI E DI ALFANO..

    Rispondi

    • Michele E

      28 Dicembre @ 08.42

      Per tutti è normale, tranne che per mamirughi, la torri e qualche altro strampalato che ci tocca leggere. Una prece poi per il granchio che non vedo l'ora ritorni il PD, per vedere come riciclerà i suoi copia/incolla.

      Rispondi

  • Fausto

    27 Dicembre @ 19.19

    Fa piuttosto male dover constatare che Pizzarotti e i suoi manco si degnano di esprimere un loro parere.... poi dicono che le persone non vanno a votare....

    Rispondi

  • fortunato

    27 Dicembre @ 17.07

    basta con le parole, ora servono i fatti. Cosi non può continuare, basta con la paura . Diamoci una mossa cari governanti e speriamo che nel 2016 si veda qualcosa di buono, ( ci credo poco, però....).

    Rispondi

    • filippo

      27 Dicembre @ 19.03

      il guaio è che per chi si lamenta sono pronte le accuse di intolleranza, fascismo, razzismo, ect ect e ti diranno sempre che la sicurezza "percepita" è diversa da quella reale...

      Rispondi

      • antonio

        27 Dicembre @ 23.02

        lamentarsi è diverso dall'essere fissati

        Rispondi

  • ANONIMUS

    27 Dicembre @ 14.04

    CONTINUIAMO A FARE ENTRARE IN ITALIA QUESTE RISORSE...CONTINUIAMO A SPENDERE SOLDI PER ANDARLI A PRENDERE E PER MANTENERLI!! QUESTO É IL RISULTATO!! NON ABBIAMO SOLDI PER LE FORZE DELL ORDINE!! MA PER QUESTA GENTE I SOLDI NON FINISCONO MAI!! PER FORTUNA PER RENZI VA TUTTO BENE! PER IL PIZZA E IL PREFETTO A PARMA VA BENISSIMO!!

    Rispondi

    • marirhugo

      27 Dicembre @ 19.30

      Le ultimre 5 rapine leha commesse uno di Laspezia. Con chi ce l'hai ? con chi fa entrare quelli di La spezia?

      Rispondi

      • jeffroy

        28 Dicembre @ 08.55

        e la settimana scorsa hanno beccato una numerosa banda di ucraini, moldavi e rumeni che da anni agivano indisturbati rubando ovunque ed accumulando beni per 1.200.000 €, roba sottratta agli italiani; e come loro ce ne sono tanti altri Leggi quello che ti fa comodo vero ? s'è capito.

        Rispondi

      • Michele E

        28 Dicembre @ 08.38

        mamirughi: quello di La Spezia è quello che han beccato! prova a incastrare un extra dall'accento, tu che sei buono!

        Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

«Anziana scippata, evento traumatico»

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

VIAGGI NELLA FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

FIDENZA

Muore a 51 anni 11 giorni dopo l'incidente in bici

SORBOLO

«Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»