15°

29°

FURTI

Quattro colpi in poche ore

Quattro colpi in poche ore
Ricevi gratis le news
20

Prese di mira due case vicino a Vicofertile e due in zona via Venezia

Chiara Pozzati

C’è chi ha fatto i conti con la porta sbarrata dai ladri e chi ha rischiato il vis à vis con gli intrusi. Chi ha sentito la dirimpettaia gridare e nemmeno un’ora dopo si è trovato la casa svaligiata.

Ecco la fotografia nera di un Natale in cui non si placa l’escalation dei colpi in appartamento. Nel giorno dell’Antivigilia il «bollettino di guerra» è salito a quattro. Quattro case devastate, con spavento, rabbia e conta dei danni annessi. Due delle abitazioni finite nel mirino si trovano tra via Martiri della Liberazione e strada Pontasso, alle porte di Vicofertile, ed è difficile che dietro non ci siano i medesimi banditi. Stesso discorso per le altre due in via Montacchini, alle spalle di via Lanfranchi (zona via Venezia). I malviventi hanno fatto soprattutto incetta di oro e preziosi, per una refurtiva che – seppur da quantificare con precisione – ammonta a parecchie migliaia di euro. Ma andiamo con ordine. Il primo e più sostanzioso maledetto «bis» dei professionisti del furto è scattato a Vicofertile con blitz nei piani rialzati. Per la serie niente acrobazie, si punta al sodo.

Siamo in via Martiri della Liberazione quando, nel tardo pomeriggio, l’ignara padrona di casa rientra e rimane senza parole. Il portone è bloccato dall’interno e la donna non riesce a rientrare. Dal pianerottolo chiama il 113 perché intuisce l’epilogo di un desolante copione già visto troppe volte. Quando finalmente riesce a entrare nel proprio appartamento è uno choc: la camera da letto è a soqquadro, i gioielli d'oro, ricordi di una vita – per almeno duemila euro - si sono «volatilizzati».

Il colpo fotocopia va in scena in strada Pontasso, anche qui c’è una signora che rientra dalle ultime commissioni prenatalizie e piomba nella rabbia. Unica variante: la malcapitata sfiora il faccia a faccia con gli estranei per una frazione di secondo. Visto che alle divise accorse in suo aiuto racconterà di aver visto almeno due persone fuggire a piedi. Per il resto, purtroppo, la cronaca del colpo non cambia di una virgola. Armadi sventrati, cassetti e portagioie della stanza ripuliti e anche in questo caso i criminali hanno fatto incetta di preziosi.

A poche ore di distanza un’altra strada entra nella mappa delle razzie: si tratta di via Montacchini. Poco prima delle 19 l’allarme viene lanciato da una padrona di casa che, dopo aver varcato la soglia, si è trovata in un campo di battaglia: tutto a soqquadro, collane, pietre preziose e 500 euro svaniti nel nulla. Nemmeno un’ora dopo, come un pessimo scherzo del destino tocca al suo dirimpettaio chiamare i carabinieri per denunciare un raid, anche se in questo caso pare che i soliti ignoti non siano riusciti a intascarsi nulla.

Così anche il Natale non è stato risparmiato da questa catena di furti che pare inossidabile. Nonostante polizia e carabinieri siano impegnati quotidianamente in questa caccia al ladro che, oltre alla paura, semina rabbia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    28 Dicembre @ 03.25

    la rivolta di atlante

    A MARIHUGO.... ... ORAMAI SONO IN TROPPI A CAPIRE CHE LI VOLETE SOLO CONFONDERE CON DELLE FANDONIE.... TI PIACE QUESTA CITTÀ DI MORTI VIVENTI.... A NOI NO... COMBATTEREMO FINO IN FONDO PER RIAVERE DIGNITÀ, SICUREZZA E CIVILTÀ.... NON TI PIACE? CAVOLI TUOI.

    Rispondi

  • ANONIMUS

    27 Dicembre @ 22.40

    MA A ME SEMBRA "NORMALE" CHE IN ITALIA CI SIANO ITALIANI CHE RUBANO.. PECCATO CHE PER OGNI ITALIANO CI SONO 10 STRANIERI CHE COMMETTONO REATI!! NON SO IN CHE CITTÀ E IN CHE NAZIONE VIVI? MA DEVI ESSERE VICINO DI CASA DI RENZI E DI ALFANO..

    Rispondi

    • Michele E

      28 Dicembre @ 08.42

      Per tutti è normale, tranne che per mamirughi, la torri e qualche altro strampalato che ci tocca leggere. Una prece poi per il granchio che non vedo l'ora ritorni il PD, per vedere come riciclerà i suoi copia/incolla.

      Rispondi

  • Fausto

    27 Dicembre @ 19.19

    Fa piuttosto male dover constatare che Pizzarotti e i suoi manco si degnano di esprimere un loro parere.... poi dicono che le persone non vanno a votare....

    Rispondi

  • fortunato

    27 Dicembre @ 17.07

    basta con le parole, ora servono i fatti. Cosi non può continuare, basta con la paura . Diamoci una mossa cari governanti e speriamo che nel 2016 si veda qualcosa di buono, ( ci credo poco, però....).

    Rispondi

    • filippo

      27 Dicembre @ 19.03

      il guaio è che per chi si lamenta sono pronte le accuse di intolleranza, fascismo, razzismo, ect ect e ti diranno sempre che la sicurezza "percepita" è diversa da quella reale...

      Rispondi

      • antonio

        27 Dicembre @ 23.02

        lamentarsi è diverso dall'essere fissati

        Rispondi

  • ANONIMUS

    27 Dicembre @ 14.04

    CONTINUIAMO A FARE ENTRARE IN ITALIA QUESTE RISORSE...CONTINUIAMO A SPENDERE SOLDI PER ANDARLI A PRENDERE E PER MANTENERLI!! QUESTO É IL RISULTATO!! NON ABBIAMO SOLDI PER LE FORZE DELL ORDINE!! MA PER QUESTA GENTE I SOLDI NON FINISCONO MAI!! PER FORTUNA PER RENZI VA TUTTO BENE! PER IL PIZZA E IL PREFETTO A PARMA VA BENISSIMO!!

    Rispondi

    • marirhugo

      27 Dicembre @ 19.30

      Le ultimre 5 rapine leha commesse uno di Laspezia. Con chi ce l'hai ? con chi fa entrare quelli di La spezia?

      Rispondi

      • jeffroy

        28 Dicembre @ 08.55

        e la settimana scorsa hanno beccato una numerosa banda di ucraini, moldavi e rumeni che da anni agivano indisturbati rubando ovunque ed accumulando beni per 1.200.000 €, roba sottratta agli italiani; e come loro ce ne sono tanti altri Leggi quello che ti fa comodo vero ? s'è capito.

        Rispondi

      • Michele E

        28 Dicembre @ 08.38

        mamirughi: quello di La Spezia è quello che han beccato! prova a incastrare un extra dall'accento, tu che sei buono!

        Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti