Concerto

Il bello di essere J-Ax

Il bello di essere J-Ax
0

Tutto esaurito per il concerto di Natale di J-Ax al Campus Industry, tra evidenti misure di sicurezza. Ecco com'è andata.

Claudia Cattani

Il Natale non è solo amore, pupazzi di neve, addobbi e lustrini: il Natale è anche rock, funky, punk, e può essere molto tagliente se sul palco arriva il “ciclone” di J-Ax con una banda di amici e fratelli scatenati e parecchio su di giri. Questa atmosfera irriverente e anticonvenzionale ha caratterizzato la sera del 25 dicembre al Campus Industry Music, con il locale tutto esaurito grazie all’affluenza di pubblico di tutte le età, dai teen ager che conoscono il J-Ax di «Il Bello di esser brutti», con il singolo-tormetone «Maria Salvador», agli ultratrentenni che si ricordano l’esordio con gli Articolo 31 ai tempi dell’album «Strade di città» (1993) e di «Ohi Maria» (1994).

Atmosfera bollente fin dall’inizio della serata, quando in consolle è salito il deejay parmigiano Fabio B, volto storico di Radio Deejay e da sempre collaboratore di J-Ax nei progetti musicali. Con lui, un altro “vecchio” nome della Spaghetti Funk, il rapper Space One, e per finire colui che si definisce il “fratellino raccomandato” di Ax, Luca Aleotti, già noto come “Grido” dei Gemelli Diversi e ora semplicemente “Weedo” che ha cantato insieme al pubblico alcuni dei suoi pezzi come «L’ha già fatto» e «Un bimbo vede un bimbo fa». Tutti insieme, con il contributo e il calore del pubblico, hanno ripercorso la storia musicale di J-Ax e parallelamente di un genere, l’hip hop, che ha cambiato pelle e sonorità contaminandosi sempre più con la dubstep, l’elettronica e la techno.

La serata è esplosa quando sul palco è infine salito J-Ax, il “joker cattivo” della scena musicale che ha infilato una ventina di pezzi uno dietro l‘altro, «perché fare la pausa è da fighetti», e se è impossibile citarli uno ad uno è simpatico notare la differenza di spirito e di età tra chi cantava e ballava «Funkytarro», e chi meglio conosceva i brani degli ultimi anni, da «Domani smetto» a «Fare a meno di te», «Il bello di esser brutti» e via dicendo.

Altra nota di cronaca, che non può non essere sottolineata al margine di una serata vivace come questa, è stata l’elevata presenza di poliziotti all’interno del locale, misure di sicurezza necessarie alla tranquillità della serata, dopo l'allarme scattato in tutto il Paese in seguito ai fatti di Parigi. «Ringraziamo la Questura e il Prefetto che, per l'importanza dell'artista, hanno schierato le forze dell'ordine per presidiare l'evento, così come la Croce Rossa che ha messo a disposizione l'autoambulanza con i volontari per la serata. E per fortuna non ce n'è stato bisogno», sottolineano i proprietari del locale Gaetano Fazio e Liviana Gagliardi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti