12°

Calcio

Giordani: "Così recupereremo Longobardi"

Intervista al preparatore degli infortunati

Giordani:
Ricevi gratis le news
1

Lavorano nell'ombra per aiutare il Parma a tornare tra i professionisti. Uno di questi è Paolo Giordani che sta cercando di riportare al top Christian Longobardi e gli altri infortunati. Un lavoro difficile e complicato, che non prevede soste.

Sandro Piovani

Ne aveva parlato Corapi, prima della sosta natalizia: «Grazie a chi lavora nell'ombra». E il centrocampista crociato aveva snocciolato una lunga serie di nomi (di battesimo) di addetti e collaboratori del club crociato che difficilmente finiscono sulle pagine di giornale. Tra questi anche Paolo, ovvero Paolo Giordani preparatore di raccordo. Che si occupa di riportare in campo i crociati infortunati. E quando si parla di giocatori del Parma in difficoltà fisiche si pensa subito a Christian Longobardi, che è stato operato dopo la frattura del malleolo. «I ragazzi (infortunati, ndr) si stanno impegnando molto, anche in questi giorni. Insieme allo staff sanitario stiamo lavorando duramente. Per quanto riguarda Longobardi si sta seguendo un programma di recupero personalizzato. Dopo un periodo di riabilitazione effettuato a casa sua, nei prossimi giorni si aggregherà alla squadra per un lavoro più specifico con me e i fisioterapisti. Un lavoro sempre più personalizzato per arrivare al recupero definitivo».

Quanto manca al ritorno in campo di Longobardi?

«I tempi in questo momento non si possono definire. Possiamo dire che Christian è un atleta che ha tanta voglia di tornare in campo insieme a tanta professionalità».

Quanto può aiutare il preparatore anche sotto l'aspetto psicologico?

«Il preparatore degli infortunati è una sorta di passaggio tra l'essere atleti e il non essere a disposizione. Bisogna portare l'atleta giorno dopo giorno a riprovare quella gestualità che poi utilizzerà in campo. Quindi si parte da esercizi blandi per arrivare a gesti specifici, sia con la palla che senza. Quindi l'aspetto psicologico è molto importante perché l'atleta di giorno in giorno vede avvinarsi l'obbiettivo, senza dover pensare ai gesti».

E gli altri infortunati?

«Guazzo, Benassi e Musetti hanno problemi muscolari in via di risoluzione anche se i tempi sono ancora difficili da stabilire. In ogni caso lo staff sanitario monitora ogni giorno i giocatori garantendo le terapie migliori. E i giocatori a loro volta si stanno allenando garantendo una certa continuità nella preparazione».

E c'è Giorgino che è sceso in campo nonostante un piccolo problema.

«Quando un atleta non è al meglio, può avere difficoltà ad esprimersi. E' anche vero che in tutti gli sport è difficile avere un atleta al 100% in ogni gara. Lui ha tanta voglia di giocare e questo aiuta molto».

Dal Parma al Parma: tante esperienza per tornare poi a casa.

«Prima il Parma poi la Nazionale femminile, quindi lo Spezia. E adesso, nonostante la mia attività privata a Soragna, ecco che mi ritrovo qui. Grazie al dottor Pasta. La cosa bella è l'intesa che c'è tra lo staff tecnico e sanitario. C'è stima e amicizia e questo facilita la risoluzione di alcuni problemi. Il Parma in assoluto ha uno staff da serie A».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gaia

    27 Dicembre @ 06.39

    grande Paolo!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS