15°

SORBOLO

«Non abbiamo più niente. Ladri, evitate di venire»

«Non abbiamo più niente. Ladri, evitate di venire»
3

Coppia di coniugi sorbolesi appende alla cancellata dell'abitazione un cartello rivolto ai ladri: «Non abbiamo più niente. Evitate di passare di nuovo». La drammatica storia della famiglia Pellicelli che ha subito tre colpi in tre anni. Scopri tutti i particolari dei tre furti e leggi le considerazioni delle vittime.

Cristian Calestani

Tre volte i ladri in casa in tre anni. Ed ora un cartello: «Non ho più niente. Evitate di venire». Dopo il tris di furti subiti, una coppia di coniugi di Sorbolo ha deciso di lasciare un messaggio ai malviventi.

Il testo l’ha scritto la signora Anna Tanzi, 78 anni e vicepresidente del locale gruppo podisti, con un pennarello nero su un pezzo di legno, che è stato poi appeso alla ringhiera che delimita l'abitazione. «Ormai siamo disperati ed esasperati – spiega insieme al marito Luciano Pellicelli, 79enne ex barbiere del paese con quarant’anni di volontariato alla Croce Rossa alle spalle -. Non abbiamo più nulla in casa, ma la paura che possa entrare qualcuno, magari armato, c’è sempre. E così abbiamo pensato di scrivere quel messaggio. Tutti i nostri vicini di casa, spaventati quanto noi, ci hanno detto che abbiamo fatto benissimo». Del resto tre «visite» in tre anni sono quasi un record.

«La prima volta accadde nel giugno del 2013 – spiega Anna -. Eravamo da poco rientrati da una camminata con il gruppo podisti. Intorno alle 22.30, appena dopo essere andati a letto, svegliai mio marito dicendogli di aver sentito degli strani rumori. Lui si alzò e si trovò di fronte, sulle scale, due uomini a volto coperto. Lo spintonarono e non cadde a terra solo perché c’ero io alle sue spalle. Rimase comunque ferito ad un piede, mentre i ladri si diedero alla fuga scappando da una delle finestre portando via un ciondolo a forma di cuore».

Un anno più tardi, la seconda visita, quella più pesante come bottino. «Era il luglio del 2014 – continua il racconto della signora Anna – ed eravamo in vacanza in Trentino. Ricevemmo la chiamata di uno dei nostri due figli che ci informava che i ladri erano tornati». In quell’occasione, dopo aver aperto la porta principale con un flessibile, i ladri approfittarono del fatto di aver trovato la casa vuota. «Rovistarono ovunque. Ritrovammo tutto a soqquadro. Fu tagliata anche la cassaforte da cui furono portati via tantissimi documenti, di nessun valore per un ladro, come i progetti della casa». Nel bottino finirono anche qualche orologio e persino le medaglie d’oro ricevute dal signor Luciano dopo quarant’anni di volontariato, come autista e barelliere, alla Croce Rossa di Sorbolo.

L’ultimo episodio poche settimane fa. «Erano all’incirca le 18. Stavamo guardando la tv con il nostro nipotino di sei anni quando, ancora una volta, abbiamo sentito dei rumori. Mio marito è salito al primo piano. Lì c’erano i ladri che erano riusciti ad entrare passando da una delle finestre del primo piano, raggiunta utilizzando una scala allungabile». Ma anche in quell’occasione, scoperti sul fatto, i ladri sono riusciti a darsi alla fuga. Dopo il terzo episodio l’idea di scrivere il messaggio sul cartello da esporre fuori casa. «I carabinieri sono sempre venuti, in maniera tempestiva, a controllare e a compiere le indagini del caso – aggiungono i coniugi – ma purtroppo le leggi non ci tutelano a sufficienza. E così noi continuiamo ad avere paura specie di trovarci di fronte qualcuno armato. Abbiamo catenacci dappertutto e appena fa buio c’è da chiudersi in casa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Oberto

    03 Gennaio @ 16.27

    qui con le buone non si risolve più nulla ! oltre che rimandare al mittente tutti quelli che sono arrivati da ogni dove perché è risaputo che qui è zona franca per delinquere, occorre mandare appresso a questi che vengono rimpatriati anche tutti i nostri politici che li difendono a spada tratta.

    Rispondi

  • jeffroy

    03 Gennaio @ 10.16

    Ormai siamo a questo: all'appellarsi all'umanità del ladro, visto che quella del governo e dello stato rivolgono l'attenzione a chi sbarca e per il quale ci si prodiga anima e core per lo ius solii. Sicuramente la casa della Boldrini non avrà mai un cartello così sul cancello.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lega Pro

Nuove date per i play-off

Spettacoli

Alessandro Nidi: «Sissi diventa un musical»

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

1commento

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv