17°

32°

LA DENUNCIA

«Nessuna struttura per la nostra Silvia»

«Nessuna struttura per la nostra Silvia»
Ricevi gratis le news
18

Silvia Ferrari, la 18enne in coma dopo essere stata investita da un'auto, ha bisogno di essere ricoverata in una struttura specializzata per la riabilitazione intensiva. Ma nessun posto è al momento disponibile. A denunciarlo sono i genitori della sfortunata ragazza.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    07 Gennaio @ 18.39

    Se i genitori di Silvia fossero dei politici ben ammanicati e solidamente insediati in un qualsiasi partito, ed avessero protezioni altolocate, si aprirebbero alla ragazza strutture all'avanguardia, nel giro di poche ore. In Italia, libertà, uguaglianza e fraternità sono parole sconosciute.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    07 Gennaio @ 18.26

    DUNQUE , ALLORA , la Legge di Stabilità 2016 ( già Legge Finanziaria) stabilisce che , in Italia , ci debbano essere 3,7 POSTI LETTO IN OSPEDALI PUBBLICI O CONVENZIONATI OGNI 1000 ABITANTI . LA MEDIA DI GRAN PARTE DEGLI ALTRI PAESI EUROPEI E' OLTRE IL 5 . Ma , scusate , non ce ne accorgeremo oggi ! Sono anni che diciamo , anche su questo "forum" , che il Pronto Soccorso è pieno di pazienti che vi stazionano per ore , ed anche per giorni e notti , in attesa di un posto-letto che non c' è , per quanto l' "Azienda" ( ! ) Ospedaliera di Parma si sia data il motto : "Quisquis eget hic recipi debet" ( chiunque ne abbia bisogno qui dev' essere accolto") ( ! ) , ma , per i "manager" , quando un paziente varca la soglia dell' Ospedale , anche se resta per giorni bloccato in Pronto Soccorso , è comunque "accolto" . Nel caso di Silvia , alla quale , anche senza conoscerla , tutti vogliamo bene e per la quale tutti facciamo il tifo , c' è pure il problema che ha bisogno di un posto , difficile da trovare , in una Struttura di Alta Specializzazione , nelle quali gli ammalati restano per lunghi periodi di tempo , quindi i letti si liberano lentamente. Adesso contiamo sull' "effetto Gabibbo", per cui , quando una difficoltà viene riferita da giornali e televisioni , va a posto subito !

    Rispondi

  • gherlan

    07 Gennaio @ 16.34

    ho sentito parlare molto bene di una struttura nel Reggiano, ad Albinea se non sbaglio

    Rispondi

  • Francesco

    07 Gennaio @ 14.52

    brundofrancesco@libero.it

    Non c'è il posto ? per affittre il nuovo aereo presidenziale di Renzi i soldi li hanno trovati, trovino anche un posto per questa ragazza. poche balle!

    Rispondi

    • Vercingetorige

      07 Gennaio @ 17.07

      Datti da fare ! Magari tu lo trovi !

      Rispondi

  • PUFFA

    07 Gennaio @ 14.51

    LEGGO SU INTERNET CHE SONO MOLTO BRAVI A FERRARA CLINICA S. GIORGIO

    Rispondi

    • Vercingetorige

      07 Gennaio @ 16.59

      Non c' è posto.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Salva un uomo che sta annegando e lo rianima

LA STORIA

Salva un uomo che sta annegando e lo rianima

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

TRIBUNALE

Blitz notturno nel bar di via Bixio, condannato il ladro

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti