-1°

14°

Reality

Matteo Cambi all'Isola dei famosi?

Matteo Cambi all'Isola dei famosi?
12

Buona la seconda o almeno così pare. Rispunta il nome di Matteo Cambi, l’ex énfant prodige del made in Italy, nei panni del naufrago dell’Isola dei Famosi. Già, l’ideatore del marchio Guru, oggi volontario dell’Assistenza pubblica, potrebbe “approdare” – secondo i beninformati è quasi certo - al reality passato a Mediaset.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimiliano

    13 Gennaio @ 08.39

    @Danila, come dice Leda, credo proprio che lei si sbagli o che sia stata male informata. A quanto ne so, avendo vissuto la vicenda da vicino, se pur in modo trasversale, non risulta che il Sig. Cambi debba arretrati ai propri ex dipendenti. Come si dice : "Diamo a Matteo ciò che è di Matteo". Come ho scritto in un altro commento, ne posso giudicare l'operato aziendale, ma non fare illazioni o sputare cattiverie e menzogne. Come direbbe il buon G. B. forse ha perso una buona occasione per tacere.

    Rispondi

  • Massimiliano

    13 Gennaio @ 08.32

    Gentile Gabriele Balestrazzi, mi fa piacere che l'equivoco sia stato chiarito da ambo le parti. Vede, non è nella mia indole giudicare o mettere alla gogna la vita privata di terze persone. Posso non approvare, ma ognuno di noi fa della propria vita ciò che vuole. Posso giudicare la vicenda aziendale, visto che ci sono finiti di mezzo onesti lavoratori, (ho vissuto la vicenda parecchio da vicino) ma nulla di più. Comunque mi ha fatto piacere ed è stato piacevole, confrontarmi con lei. Saluti. Massimiliano. Ah dimenticavo, quell'invito a cena è sempre valido... Eheh.

    Rispondi

  • Leda

    12 Gennaio @ 11.28

    Danila, non mi risulta che debba dei soldi agli ex dipendenti, se a te sì, sarei curiosa di sapere a chi visto che sono una sua ex dipendente.

    Rispondi

  • Massimiliano

    11 Gennaio @ 20.59

    @redazione, sicuramente non ho fatto alcuna allusione alla cocaina e il mio messaggio è stato inviato una volta sola. Non sono abituato a rispedire più volte lo stesso post. L' unica affermazione un po' "forte" è stata quella in cui dicevo che non è giusto dare risalto a persone che hanno messo sul lastrico decine di famiglie, distruggendo un azienda, per propri scopi personali o propri vizi. Se per vizi avete inteso l'uso di stupefacenti, molto probabilmente si è venuto a creare un fraintendimento. Mi scuso comunque..... Saluti. Massimiliano

    Rispondi

    • 12 Gennaio @ 07.21

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - In questo caso sono io che mi scuso con te: il commento cui facevo riferimento era proprio un altro, completamente e scioccamente incentrato sulla cocaina. Sul tuo giudizio di dare spazio a queste persone, innanzitutto ora pubblico il tuo commento (che è un giudizio legittimo e quindi non avrei motivo per non pubblicarlo). La mia risposta è che credo sia giusto raccontare le storie di tutti i tipi: in ognuna di queste c'è qualcosa da imparare, nel bene e nel male. Parlare di Cambi non significa certo esaltarlo: anzi può essere istruttivo vedere una parabola che è passata dal successo (merito anche delle sue intuizioni: quella è la parte da "copiare"), all'autodistruzione (economica e personale, come lui stesso ha raccontato anche in pubblico: questa è invece la parte da non imitare) al tentativo di rinascita (e questa è la parte attuale, che poi ognuno può giudicare personalmente e liberamente). Sono contento che abbiamo chiarito l'equivoco: quindi scusa a te e grazie per la riflessione, che è invece interessante e utile al nostro lavoro. Gabriele Balestrazzi

      Rispondi

  • Massimiliano

    11 Gennaio @ 14.10

    @redazione.. Battuta sulla cocaina???? Non mi sarei mai permesso......

    Rispondi

    • redazione

      11 Gennaio @ 14.18

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Io ho cestinato un commento di questo tipo, spedito più volte. I commenti cestinati non mi sono più visibili: se i tuoi contenuti sono altri rimandali, così vediamo se stiamo equivocando, se c'è stato un errore o se c'erano altri motivi per cestinare. Ovviamente il giudizio di stupidità resta destinato al commentatore della cocaina: se non sei tu, ovviamente, ridiamo a Massimiliano ciò che è di Massimiliano.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Scippo in via Farini

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

3commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

FISCO

Nel 2016 oltre 450mila liti pendenti per 32 miliardi

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia