Reality

Matteo Cambi all'Isola dei famosi?

Matteo Cambi all'Isola dei famosi?
12

Buona la seconda o almeno così pare. Rispunta il nome di Matteo Cambi, l’ex énfant prodige del made in Italy, nei panni del naufrago dell’Isola dei Famosi. Già, l’ideatore del marchio Guru, oggi volontario dell’Assistenza pubblica, potrebbe “approdare” – secondo i beninformati è quasi certo - al reality passato a Mediaset.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 1,49€/settimana oppure 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) se scegli come modalità di pagamento PayPal oppure solo 1,49 euro a settimana Iva inclusa (invece di €1,99) se scegli MobilePay (addebito su cellulare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimiliano

    13 Gennaio @ 08.39

    @Danila, come dice Leda, credo proprio che lei si sbagli o che sia stata male informata. A quanto ne so, avendo vissuto la vicenda da vicino, se pur in modo trasversale, non risulta che il Sig. Cambi debba arretrati ai propri ex dipendenti. Come si dice : "Diamo a Matteo ciò che è di Matteo". Come ho scritto in un altro commento, ne posso giudicare l'operato aziendale, ma non fare illazioni o sputare cattiverie e menzogne. Come direbbe il buon G. B. forse ha perso una buona occasione per tacere.

    Rispondi

  • Massimiliano

    13 Gennaio @ 08.32

    Gentile Gabriele Balestrazzi, mi fa piacere che l'equivoco sia stato chiarito da ambo le parti. Vede, non è nella mia indole giudicare o mettere alla gogna la vita privata di terze persone. Posso non approvare, ma ognuno di noi fa della propria vita ciò che vuole. Posso giudicare la vicenda aziendale, visto che ci sono finiti di mezzo onesti lavoratori, (ho vissuto la vicenda parecchio da vicino) ma nulla di più. Comunque mi ha fatto piacere ed è stato piacevole, confrontarmi con lei. Saluti. Massimiliano. Ah dimenticavo, quell'invito a cena è sempre valido... Eheh.

    Rispondi

  • Leda

    12 Gennaio @ 11.28

    Danila, non mi risulta che debba dei soldi agli ex dipendenti, se a te sì, sarei curiosa di sapere a chi visto che sono una sua ex dipendente.

    Rispondi

  • Massimiliano

    11 Gennaio @ 20.59

    @redazione, sicuramente non ho fatto alcuna allusione alla cocaina e il mio messaggio è stato inviato una volta sola. Non sono abituato a rispedire più volte lo stesso post. L' unica affermazione un po' "forte" è stata quella in cui dicevo che non è giusto dare risalto a persone che hanno messo sul lastrico decine di famiglie, distruggendo un azienda, per propri scopi personali o propri vizi. Se per vizi avete inteso l'uso di stupefacenti, molto probabilmente si è venuto a creare un fraintendimento. Mi scuso comunque..... Saluti. Massimiliano

    Rispondi

    • 12 Gennaio @ 07.21

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - In questo caso sono io che mi scuso con te: il commento cui facevo riferimento era proprio un altro, completamente e scioccamente incentrato sulla cocaina. Sul tuo giudizio di dare spazio a queste persone, innanzitutto ora pubblico il tuo commento (che è un giudizio legittimo e quindi non avrei motivo per non pubblicarlo). La mia risposta è che credo sia giusto raccontare le storie di tutti i tipi: in ognuna di queste c'è qualcosa da imparare, nel bene e nel male. Parlare di Cambi non significa certo esaltarlo: anzi può essere istruttivo vedere una parabola che è passata dal successo (merito anche delle sue intuizioni: quella è la parte da "copiare"), all'autodistruzione (economica e personale, come lui stesso ha raccontato anche in pubblico: questa è invece la parte da non imitare) al tentativo di rinascita (e questa è la parte attuale, che poi ognuno può giudicare personalmente e liberamente). Sono contento che abbiamo chiarito l'equivoco: quindi scusa a te e grazie per la riflessione, che è invece interessante e utile al nostro lavoro. Gabriele Balestrazzi

      Rispondi

  • Massimiliano

    11 Gennaio @ 14.10

    @redazione.. Battuta sulla cocaina???? Non mi sarei mai permesso......

    Rispondi

    • redazione

      11 Gennaio @ 14.18

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Io ho cestinato un commento di questo tipo, spedito più volte. I commenti cestinati non mi sono più visibili: se i tuoi contenuti sono altri rimandali, così vediamo se stiamo equivocando, se c'è stato un errore o se c'erano altri motivi per cestinare. Ovviamente il giudizio di stupidità resta destinato al commentatore della cocaina: se non sei tu, ovviamente, ridiamo a Massimiliano ciò che è di Massimiliano.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

2commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

parma calcio

D'Aversa è il nuovo allenatore: "Diamo un'anima alla squadra" (Video) 

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video)

2commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

1commento

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

3commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

14commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

10commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

6commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

tg parma

Referendum costituzionale: domani urne aperte dalle 7 alle 23 Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

CALIFORNIA

Incendio al concerto: 9 morti

GRAN BRETAGNA

Chiude la fonderia della campana del Big Ben

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

sesso

E' italiano il primo strumento che misura l'intensità dell'orgasmo

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti