12°

23°

Il caso

Corsie bus: 56 mila multe in 4 mesi

Corsie bus: 56 mila multe in 4 mesi
Ricevi gratis le news
44

Dal 22 settembre, giorno di attivazione delle telecamere, al 18 gennaio, ultimi dati a disposizione di Infomobility, sono stati registrati 56.217 transiti sospetti nelle corsie preferenziali dei bus in via Montebello, via Zarotto e in stazione, cioè passaggi di veicoli che ad un primo controllo da parte degli operatori di Infomobility non rientrano nelle poche categorie autorizzate, e quindi sono potenzialmente sanzionabili.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    30 Gennaio @ 04.33

    la rivolta di atlante

    LE CASTE NON MUOIONO MAI ... FRESH NEWS !!!!!!! ROMA CAPUT MUNDI --- MULTE TOLTE A VIP E POTENTI -- VARIANDO I NUMERI DI TARGA CON DELLE AUTO DI DISABILI O DI VARIE ISTITUZIONI ................ E I POVERI SERVI DELLA GLEBA INVECE VANNO A PAGARE ...... ---- PERCHE' COME DISSERO I SOLONI " LE MULTE SI PAGANO" .. PERO' , MIGA TUT ... DEDICATO A TUTTI QUELLI CHE AMANO SOLO VEDERE RISPETTATE LE REGOLE ... ANCHE LE PIU' SCEME.

    Rispondi

  • anastasia

    29 Gennaio @ 17.04

    Sono UNA dei 56.000, multa presa in quel di Via Zarotto, alle ore 11.50, non percorro mai quella parte della città e all'ultimo secondo mi sono accorta del divieto, uscita immediatamente dalla via, ma tanto è bastato!!! ma mi sorge una domanda, a chi è utile il varco dopo il servizio dei bus? la risposta è: ai facoltosi residenti della strada e ovviamente alle casse comunali!!!

    Rispondi

  • pietro

    29 Gennaio @ 14.42

    Le regole vanno rispettate! Ma devo dire che se fossi un amministratore troverei veramente strano un numero di contravvenzioni tanto elevato in un lasso di tempo così breve. Io una spiegazione l'avrei: la segnaletica è insufficiente o seminascosta...basta andare a vedere la segnaletica della stazione che è assolutamente insufficiente , soprattutto per coloro che arrivano da fuori città e sono attenti a capire come è la circolazione in zona e spesso neppure vedono il cartello che di sera è inutile perché in ombra. Pietro

    Rispondi

    • Marzio

      29 Gennaio @ 23.43

      Ecco perchè ci sono tante persone che guidano e telefonano contemporaneamente. La segnaletica che lo vieta è insufficcente, io personalmente non ne ho mai visto (a parte fuori di certe chiese)

      Rispondi

  • baclan

    29 Gennaio @ 14.06

    Va bene, io sono d'accordo che chi non rispetta le regole debba essere sanzionato. In questo caso i divieti esistevano già prima delle telecamere. Ma mettere un autovelox in tangenziale dove il limite sono i 70 all'ora mi sembra un modo solo per fare cassa. Io di multe non ne ho mai prese, ma per chi non è di Parma e percorre la ns. tangenziale credo che sia impossibile non essere multato.

    Rispondi

    • sabcarrera

      29 Gennaio @ 21.43

      Tra i più assidui oppositori degli autovelox sono i criminali che rischiano di essere rivelati con gli autovelox durante una fuga es quelli che cli sparano delle rivoltellate..

      Rispondi

  • gherlan

    29 Gennaio @ 13.41

    le corsie preferenziali preesistono a Pizzarotti, se non sbaglio furono messe dall'assessore Mora al tempo di Vignali Sindaco; se c'è un divieto lo si rispetta, punto; altrimenti si paga e si tace, punto!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel