19°

Il caso

«Danni da movida», Comune in tribunale

«Danni da movida», Comune in tribunale
Ricevi gratis le news
27

Diciassette residenti di via D'Azeglio fanno causa: «Stress, disagi e il prezzo delle case crollato». Tutti i particolari

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Angelo

    04 Febbraio @ 16.06

    Ho letto sul quotidiano cartaceo le dichiarazioni del sig. Cantoni (confesercenti) e del sig.Franchini (ascom) Dichiarazioni assolutamente di parte e piene di se e di ma e quindi solo marketing, si parla addirittura di Far west. illazioni gratuite e basate sul nulla. Spieghino questi due signori come mai in strada Bixio tanto per rimanere ne''Oltretorrente dove da almeno cinque anni non c'è la movida non ci sono spacciatori,la strada è transitabile e le famiglie possono dormire di notte? Se le attività sono presidi di civiltà mi sembra che questa affermazione non riguardi Strada DAzeglio.

    Rispondi

    • giuseppe

      04 Febbraio @ 18.26

      Parole sante, Angelo, parole sante! Ma quando c'è di mezzo...il portafoglio (dei baristi)...Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.

      Rispondi

  • Francesco

    04 Febbraio @ 15.34

    brundofrancesco@libero.it

    Il posto giusto per la movida è sotto il ponte sul Taro, li non disturba nessuno, si può fare....

    Rispondi

  • leoprimo

    04 Febbraio @ 14.57

    Purtroppo non c'è peggior cieco di chi non vuole vedere e peggior sordo di chi si rifiuta di udire: il problema sta nella mancanza assoluta, da parte di tutte le forze dell'ordine ( Signor Prefetto Ascolti!!) di interventi mirati al controllo di chi frequenta la movida. Fatto salvo gli interventi a beneficio delle dissestate casse comunali, nessun organo preposto muove un dito, ovviamente usando buon senso, per tutelare i residenti e regolamentare il fenomeno. Il deprezzamento del valore degli immobili, oltre che per la crisi edilizia, lo si voglia ammettere o meno, non è dovuto al frastuono dei giovani, alla musica o ad un calcio balilla, ma solo, lo ribadisco, alla mancata presenza di forze dell'ordine che anziché prodursi un contravvenzioni, è alla rigida interpretazione delle norme, dovrebbe essere formata a gestire le problematiche. Purtroppo nessuna giunta, negli anni ha saputo porre paletti alle movida parmigiana: via Farini e via D'Azeglio, ci si è concentrati a " far cassa" in barba al buon senso e alla buona gestione della cosa pubblica pensando di risolvere i problemi con il pugno di sabbia: duri con i deboli, pecore con i forti. Chi commette reati, chi infrange la legge, chi disturba per il gusto di farlo, i bulli, vanno perseguiti ma accanirsi perchè "ce l'abbiamo su " con il mondo intero è penoso. Ci sono zone della città tranquille in apparenza ma invivibili per la quantità di delinquenti che vi soggiornano: spaccio, aggressioni, furti e sporcizia sono alla luce del sole ma nessuno interviene ne tantomeno si sogna di denunciare il Comune. I giovani, sono tali con le loro mancanze e contraddizioni, sono figli di una società, quella di oggi, diversa dalla precedente; si fa presto a dimenticare le sassate fra i goliardi e gli autonomi di allora durante il '68 al Parco Ducale, un episodio che i vecchi ricordano dolorosamente dall'una e dall'altra parte convinti ancora oggi, gli uni e gli altri, di aver avuto ragione. I giovani sono così, vanno educati ma "chi è senza peccato scagli la prima pietra" abbia il coraggio di dire, rapportandosi ai tempi ", io ero diverso ": se ciò accade, probabilmente, ha dimenticato, e dimenticarsi il passato equivale a non conoscerlo e questo è grave, perchè significa che non si è riusciti a far tesoro della storia che tanto ha da insegnare.

    Rispondi

    • giuseppe

      04 Febbraio @ 18.23

      @ Sig. Leoprimo: Non ha mica per caso un bar in zona movida? Mi pare leggermente...di parte!

      Rispondi

      • leoprimo

        04 Febbraio @ 19.32

        No, però barattare la confusione della movida con la malavita non è un grande affare anche perché se gli organi preposti faticano a tenere a bada dei giovani immaginiamo cosa accadrebbe per dei delinquenti abituali. San Leonardo, zona via Trento e via Venezia sono un monito che si può vedere ogni sera e ogni nott ebasta farci un giro.

        Rispondi

  • Paul

    04 Febbraio @ 14.48

    Almeno se il comune ci avesse provato ma ha sempre detto che era una " percezione"..........

    Rispondi

  • marco

    04 Febbraio @ 12.35

    il prezzo delle case è crollato...si si bau!!! provare per credere...

    Rispondi

    • Betti

      04 Febbraio @ 22.52

      confermo. appartamenti invenduti da anni causa movida

      Rispondi

    • Midel

      04 Febbraio @ 16.23

      HAI CASA DA VENDERE IN ZONA????????

      Rispondi

      • Angelo

        04 Febbraio @ 19.21

        sig. midel, Io le posso vendere casa in Strada D'Azeglio.prezzo di mercato centro.Non mi interessa l'aumento di valore dato dalla movida quindi farà un affare lasci recapito telefonico

        Rispondi

        • Midel

          04 Febbraio @ 23.54

          Stavo scherzando eh.... Già ci abito e so il bel valore che ora ha il mio appartamento....

          Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro